CONSULENZA

CONSULENZA TELEFONICA con Raymond Bard
Ogni giorno dalle 19 alle 20 sabato e Domenica dalle 10 alle 12
(Solo per gli iscritti e chi si iscrive a questo sito Internet)
Come fare: Effettua libera donazione tramite ricarica telefonica Wind al numero 3202181316 poi invia un messaggio per appuntamento telefonico.
A fine conversazione vi sarà chiesta una libera donazione in base al gradimento tramite bonifico bancario.



TRADUTTORE

Dolore neuropatico

Dolore neuropatico

Il dolore neuropatico è un problema importante in neurologia in quanto è frequente e spesso invalidante per il suo carattere fastidioso e cronico. È inoltre un dolore che non risponde bene ai più comuni analgesici come acido acetilsalicilico, paracetamolo oppure ai tanto usati farmaci antinfiammatori non steroidei. È causato da affezioni delle stesse strutture del sistema nervoso centrale o periferico come ad esempio le neuropatie (neuropatia diabetica, neuropatia post-erpetica, neuropatie infiammatorie, neuropatia da abuso di alcool, neuropatia associata all'infezione con HIV), le ischemie cerebrali, il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla e gli esiti dei traumi cranici e delle lesioni del midollo spinale. Su Archives of Neurology (pubblicazione neurologica dell'Associazione Medica Americana) di questo mese si trova in forma intera e gratuita un ottimo riassunto degli studi clinici che hanno affrontato il dolore neuropatico. Sono considerati soprattutto gli studi randomizzati e controllati in cui l'effetto di un farmaco viene paragonato ad un altro farmaco oppure ad un placebo senza che pazienti o ricercatori conoscano quale farmaco viene somministrato (è l'unico modo per escludere gli effetti della suggestione che nel trattamento del dolore sono particolarmente rilevanti, ma in genere non duraturi, anche se alla base dell'effetto di molte delle cosiddette terapie alternative tra omeopatia, fiori di Bach e così via). Dall'analisi di tutti gli studi pubblicati finora vengono formulate specifiche conclusioni e raccomandazioni strutturate in 2 categorie di farmaci:



1) Farmaci di prima scelta sono: gabapentin, lidocaina sotto forma di cerotto (non ancora disponibile in Italia), tramadolo, farmaci oppioidi e gli antidepressivi triciclici come ad es. l'amitriptilina o la meglio tollerata nortriptilina. Tramadolo e farmaci oppioidi sono da impiegare con particolare cura per il loro potenziale di dipendenza, gli antidepressivi triciclici possono avere seri effetti collaterali soprattutto in persone anziane. Quando non si raggiunge un buon controllo con un singolo farmaco di prima scelta, è giustificata una combinazione di più farmaci in quanto sono diversi i meccanismi molecolari sui quali agiscono le diverse categorie di questi farmaci.



2) Farmaci di seconda scelta (seconda scelta perché la dimostrazione scientifica del loro effetto è meno 'solida', comunque già eseguita in alcuni studi) sono: farmaci anticonvulsivi come la carbamazepina e la lamotrigina e i farmaci antidepressivi SSRI come citalopram, paroxetina, venlafaxina e il bupropione (un farmaco recentemente anche impiegato contro la dipendenza dal fumo di sigarette).



L'articolo sottolinea che è indispensabile un'esatta diagnosi e classificazione del tipo di dolore prima di iniziare la terapia (una nevralgia del trigemino ad es. avrebbe la carbamazepina come terapia di prima scelta) e che la terapia deve tenere conto del rapporto tra rischio (effetti collaterali) dei farmaci e il potenziale beneficio. Sottolinea inoltre che un approccio efficace al dolore neuropatico (che può essere accompagnato da altri tipi di dolore di tipo muscolotendineo o osseo) non si deve basare solo sulla farmacoterapia, ma utilizzare anche altri strumenti come la fisioterapia o il sostegno psicologico (terapie poco studiate in maniera sistematica finora). Richiede inoltre un approccio da parte di varie specializzazioni terapeutiche, l'articolo infatti è redatto da neurologi, medici internisti, geriatri, anestesisti e psicologi.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.