CONSULENZA

CONSULENZA TELEFONICA con Raymond Bard
Ogni giorno dalle 19 alle 20 sabato e Domenica dalle 10 alle 12
(Solo per gli iscritti e chi si iscrive a questo sito Internet)
Come fare: Effettua libera donazione tramite ricarica telefonica Wind al numero 3202181316 poi invia un messaggio per appuntamento telefonico.
A fine conversazione vi sarà chiesta una libera donazione in base al gradimento tramite bonifico bancario.



TRADUTTORE

GLI OLI ESSENZIALI AFRODISIACI

GLI OLI ESSENZIALI AFRODISIACI


Senza una sostanza capace di far scivolare le mani lungo il corpo, il massaggio può risultare piuttosto fastidioso a causa dell' attrito che si viene a creare dallo sfregamento delle due parti corporee. Ecco perchè è importante utilizzare un olio, possibilmente vegetale.

In commercio esistono dei preparati per questo tipo di utilizzo a base di oli minerali. Questi, nonostante la loro praticità, sono molto occlusivi, ovvero non lasciano traspirare la pelle. Inoltre sono derivati del petrolio, per cui inquinano e non sono biodegradabili.

Un olio vegetale, invece, è un buon emolliente, nutre la pelle e dona altri benefici che variano a seconda della qualità.

I più usati, per un massaggio corporeo, sono quelli di mandorle dolci ( Prunus amygdalus dulcis ), di jojoba ( Simmondsia chinensis/ Buxus chinensis ) o di girasole ( Heliantus annuus ). Sono oli abbastanza leggeri, per cui si assorbono con una certa rapidità, senza lasciare la superficie cutanea troppo unta. Sono facilmente reperibili sul mercato ed hanno un prezzo piuttosto contenuto ( soprattuto quello di mandorle dolci e girasole ). Se la pelle del/lla vostro/a partner è particolarmente secca si può utilizzare dell' olio di semi di albicocca ( Prunus armeniaca ) mentre se bisogna "lavorare" su una cute grassa è preferibile optare per quello di riso ( Oryza sativa ) o di vinaccioli ( Vitis vinifera ).

Tutti questi oli sono pratici e non hanno un forte odore caratteristico, che potrebbe dar fastidio. Ovviamente si possono usare anche altri tipi di oli vegetali; l' importante è scegliere il prodotto più adatto alla pelle del "massaggiato".



Gli oli essenziali afrodisiaci

Tralasciando per un attimo l' opinabile veridicità sulle proprietà afrodisiache di alcuni OE, è indiscutibile come un' essenza possa aiutare a rilassarsi, a distendersi e perchè no; anche ad eccitarsi.

Per il nostro massaggio la scelta dell' OE dipenderà dai gusti dell' interessato.  Se si conosco le preferenze del/la proprio/a partner si opterà per quel tipo di profumazione. In questo caso non importa se l' essenza in questione sia afrodiasiaca o meno; un "naso" appagato da un piacevole profumo sarà decisamente più stimolato rispetto ad uno disturbato da fragranze poco gradite.

A livello generale, l' aromaterapia di costume, suggerisce per la sensualità femminile fragranze floreali, vagamente dolci, con note di coda lievemente speziate, che tendono a rilassare e a stuzzicare i sensi del gentil sesso. Gli oe indicati sono:



Sclarea ( Salvia sclarea )

Ha un profumo dolce, leggermente erbeceo. Si miscela bene con : gelsomino, incenso e tutti gli OE agrumati.

Rosa ( Rosa damascena o Rosa pallida )

La damascena ha un profumo più ricco, floreale ed intenso, mentre la pallida è più simile al classico profumo rosaceo, più dolce e mieloso.

NB: gli OE puri di Rosa sono estremamente costosi!!! ( per ovviare a questo è possibile acquistare le più economiche essenze assolute o concrete delle rispettive rose, un pò meno preziose degli oe, ma ugualmente ottime per questo tipo di applicazioni ).

Da non confondere i suddetti OE con l' olio di Rosa mosqueta: questo è un olio vegetale e non essenziale: non sa di rosa, ha un' odore leggermente sgradevole e non è  afrodiasiaco.

Neroli ( Citrus aurantium, var. Amara )

Si tratta dell' OE ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore dei fiori freschi dell' Arancio. Ha un profumo delicato, floreale con note leggermente aspre. Si armonizza bene con gli OE agrumati, di rosa, ylang-ylang, sclarea. Anche quest' OE è piuttosto costoso e, come nel caso sopracitato delle rose, è possibile acquistare la più econimica essenza assoluta/concreta.

Ylang-ylang ( Cananga odorata var. Genuina )

Originario dell' Indonesia e in generale dell' Asia tropicale,  in queste zone viene spesso utilizzato in rituali e cerimonie legate al matrimonio ( in quanto afrodiasiaco ). Ha un profumo molto intenso, balsamico-floreale e si lega benissimo alla rosa ed al gelsomino. Difficilmente si troverà in commercio l' OE purissimo, perciò è bene acquistarlo da aziende fidate, in modo da avere un' essenza il più naturale possibile.

Gelsomino ( Jasminum officinalis )

Da questo fiore profumato si ottiene un' essenza assoluta o concreta molto pregiata e dal prezzo piuttosto alto. L' intensa fragranza di questa essenza però ripagherà la spesa sostenuta! Si lega bene alla Sclarea, agli OE agrumati e alla rosa.



Per l' uomo invece si useranno essenze speziate, calde e a volte balsamiche, capaci di scaldare il corpo e donargli forza:



Sandalo ( Santalum album )

Classico profumo maschile, dalle note legnose-dolci, balsamiche. Si armonizza bene con incenso, patchouli, mirra, gelsomino, lavanda e pepe nero.

Cardamomo ( Elettaria cardamomum )

Dai frutti di questa pianta si ottiene un OE dal profumo scaldante, molto speziato ma con note dolci e balsamiche. Questo OE si lega bene a tutte le essenze spiezate ( chiodi di garofano, cannella ) ma anche al bergamotto, ylang-ylang, cedro ed arancio.

Pino palustre ( Pinus palustris )

L' OE di Pino ha un intenso profumo balsamico-dolce, leggermente legnoso. Da usare in combinazione con rosmarino e cedro.

Rosmarino ( Rosmarinus officinalis )

Uno degli OE più conosciuti anche perchè è molto simile al classico profumo della pianta. Dal punto di vista afrodiasiaco è da utilizzare miscelato ad altri OE, come quello di cannella o cedro.

Cannella ( Cinnamomum zeylanicum )

Esistono due tipi di OE di cannella; quello ricavato dalla corteccia e quello dalle foglie. Quest' ultimo è da preferire, in quanto è più sicuro. Ottimo miscelato con ylang-ylang, OE speziati ed agrumati.



Dosaggio ed utilizzo degli OE

È sempre bene ricordare che gli OE non sono semplici profumi ma estratti vegetali altamente attivi, per cui vanno maneggiati con cura!!! Il nostro olio afrodisiaco andrà preparato prima del massaggio, in quanto richiede qualche piccolissima accortezza nella preparazione. Per realizzare un olio profumato occorrono pochissime gocce e non bisogna esagerare !!!!!

Per 50ml di olio vegetale, 2-5 gtt ( totali ) di OE saranno più che sufficienti.

Come descritto precedentemente si possono utilizzare miscele di OE. È importante non inventarsi mirabolanti mix profumati, in quanto, molte essenze, se mescolate tra loro, possono creare odori sgradevoli. Se si vuole creare una particolare fragranza è possibile seguire i vari mix sopracitati o senò si può copiare una di queste ricette:



Olio vegetale per massaggio afrodiasiaco ( versione per lei )






    * In 50 ml di olio di mandorle dolci, aggiungere:
    * 2 goccia di oe di Rosa damascena
    * 1 goccia di oe di Gelsomino
    * 1 goccia di oe di Noce moscata ( o in alternativa 1 noce moscata ogni 50 ml  di olio vegetale )


Olio vegetale per massaggio afrodiasiaco ( versione per lui )


    * In 50 ml di olio di Riso, aggiungere:
    * 1 goccia  di oe di Sandalo
    * 1 goccia di oe di Incenso
    * 1 goccia di oe di Patchouli


Ovviamente si può utilizzare anche una sola essenza.

IMPORTANTE: Gli OE non vanno utilizzati su ferite aperte o semitali, sulle mucose intime, su bocca e occhi, e in casi di pelle altamente sensibile.

Curiosità

Tutti i mix e i singoli OE sopracitati possono esplicare la loro funzione afrodiasiaca anche attraverso semplici diffusori o candele profumate. Alla fine gli OE non agiscono attraverso la nostra pelle ma  tramite l' olfatto.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.