TRADUTTORE

ALZARE IL TESTOSTERONE NATURALMENTE - TRIBULUS TERRESTRIS

Tribulus terrestris: L'estratto di questa erba sembra in grado di incrementare naturalmente i livelli di testosterone (nei soggetti stressati o in sovrallenamento) e quindi le prestazioni degli atleti e l'aumento di massa muscolare. Sembrerebbe che finalmente si sia trovato un prodotto naturale che influisce sulla produzione di testosterone endogeno! Alcuni studi clinici provano un tangibile effetto di questa erba su manifestazioni metaboliche che dipendono dal testosterone (aumento della libido, aumento della produzione di sperma, etc.). Non sono stati riscontrati effetti collaterali. L’effetto è di tipo riequilibrante adattogeno, non costituisce doping. Dosaggio consigliato: 750-1250 mg diviso in più assunzioni giornaliere. Come per tutte le sostanze che modificano il profilo endocrinologico personale, è caldamente raccomandata la ciclizzazione, per un periodo massimo di sei-otto settimane, in fase di massa, seguito da uno stacco di altre quattro. Gli effetti derivano dall’effettiva presenza di “saponine attive”, tra cui le protodioscine. Non tutti gli estratti mostrano effetti positivi, alcuni sono ininfluenti perché non contengono quantitativi sufficienti di saponine, quindi controllare sempre l’effettiva titolazione prima di acquistare un prodotto a base di tribulus.

Il tribulus terrestris ha una attività riequilibrante sul sistema “LH-testosterone”; infatti, supposto di utilizzare un tribulus realmente attivo, si è osservato, che soggetti sotto stress (anche da sovra-allenamento) e con livelli bassi di testosterone trovavano giovamento dall’uso del tribulus terrestris. Il tribulus agisce favorendo il rilascio di LH dall’ipofisi, questo ormone agisce alzando i livelli di testosterone. Nei soggetti in forma e con un equilibrio ormonale già ottimale, testosterone compreso, anche l’estratto più attivo non induce grandi cambiamenti; questo potrebbe dimostrare come il tribulus terrestris possa aiutare, in modo naturale come fito-estratto, a ritrovare
l’equilibrio nei soggetti stressati, ma non nei soggetti sani. Il tribulus quindi aiuta i soggetti in defaillance a ritrovare il naturale equilibrio ormonale senza però spingerlo oltre anche in caso di iperdosaggio.
Il Tribulus Tereestris, a dosaggio salutare, trova utile applicazione associato ad altri fito-estratti ad azione “ rinvigorente- antistress”. Invece gli studi indipendenti condotti sull’impiego di questa pianta per migliorare le performance o aumentare la massa muscolare non sono molto incoraggianti, in quanto su questi fattori non dimostrano variazioni significative rispetto ai gruppi di controllo. Si è visto che le persone con livelli di testosterone basso trovano beneficio dall’uso del tribulus che riporta tale condizione alla normalità. Chi invece non ha problemi di questa natura non ha benefici. Si può pertanto ipotizzare che il tribulus riesca a regolarizzare l’asse ipofisi-testicoli e che sia un ottimo integratore per chi riscontra alterazioni nei normali livelli di testosterone regolarizzandoli ma non porta alcun beneficio in persone sane. È però dimostrato un aumento della libido ed un’azione inibitoria sulla fosfodiesterasi 5 (il meccanismo d’azione del Viagra) in grado di favorire l’erezione.

Tratto per voi da: http://www.nonsolofitness.it/alimentazione/integratori/aumentare-livelli-testosterone-naturalmente-parte-2.html

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.