CONSULENZA

CONSULENZA TELEFONICA con Raymond Bard
Ogni giorno dalle 19 alle 20 sabato e Domenica dalle 10 alle 12
(Solo per gli iscritti e chi si iscrive a questo sito Internet)
Come fare: Effettua libera donazione tramite ricarica telefonica Wind al numero 3202181316 poi invia un messaggio per appuntamento telefonico.
A fine conversazione vi sarà chiesta una libera donazione in base al gradimento tramite bonifico bancario.



TRADUTTORE

IL PH DEL NOSTRO CORPO INDICA LO STATO DI SALUTE E DI MALATTIA -RAYMOND BARD

IL PH DEL NOSTRO CORPO INDICA LO STATO DI SALUTE E DI MALATTIA.

E' DAL LONTANO 2009 CHE DIVULGO L'IMPORTANZA DEI VALORI ACIDO/BASICO (PH) NEL NOSTRO CORPO...
OGNI NOSTRA CELLULA CORPOREA SOFFRE, SI MODIFICA E POI MUORE PER TRE MOTIVI PRINCIPALI "DISIDRATAZIONE, ACIDIFICAZIONE, TOSSICITA' CHIMICA"....
 Cos'è il PH?
Per pH si intende l’unità di misura che valuta il grado di acidità o alcalinità (detta anche basicità) di una sostanza. Esiste una scala di riferimento che va da 0 a 14. Se una sostanza possiede un pH compreso nell’intervallo tra 0-7, viene definita acida; diversamente, un valore compreso tra 7 e 14 indicherà una sostanza alcalina. Il pH 7 indica una condizione di neutralità.
 La scala del pH è come un termometro del nostro stato di salute, a tal punto che valori al di sopra o al di sotto di 7,35-7,45 possono segnalare sintomi di malattie o patologie gravi. Difatti, quando il corpo non riesce più a neutralizzare gli acidi, essi vengono trasferiti nei fluidi extracellulari e nel tessuto connettivo recando danni all'integrità cellulare.
  Ogni singolo tessuto, organo e liquido corporeo possiede un suo specifico valore di pH e la variazione o il mantenimento di questo valore può essere indice di uno stato patologico o di una condizione di salute.
 Una ricerca pubblicata nel Marzo 2009 dalla US National Library of Medicine dimostrò che su alcuni topi da laboratorio il bicarbonato era in grado di rallentare la diffusione delle metastasi.
 Anche i cercatori dell’American Institute for Cancer Research hanno osservato come le cellule tumorali crescono più facilmente in ambiente acido; mentre, la loro proliferazione è ostacolata da un ambiente basico. Ma attenzione, ciò avviene solo per le cellule osservate in vitro e quindi in un ambiente controllato. Anche se non sono stati ancora confermati, altre ricerche affermano che la condizione di acidosi protratta nel tempo, sia la causa di alcune malattie; però non dobbiamo erroneamente pensare che invece un pH basico abbia un effetto protettivo sulla nostra salute.
 A questo riguardo il Dr. George W. Crile, uno dei più famosi chirurgi del mondo, dice: "Non esiste la morte naturale. Tutti i casi così definiti sono soltanto il punto finale di una progressiva acidificazione dell'organismo".L'acidosi, infatti, precede e causa le malattie.
 Ovviamente un grado di pH del nostro corpo intorno ai valori 7,35-7,45 garantisce un giusto equilibrio fisico rendendoci più resistenti alle malattie. Questo significa che possiamo praticare la cosiddetta "cura del pH" avendo uno stile di vita sano ed alimentandoci nel modo giusto. Sicuramente, invece, per avere risultati nell'ambito delle cure per il cancro dovremo aspettare che le sperimentazioni siano portate a termine, cosa che procede a rilento a causa della mancanza di fondi soprattutto da parte delle case farmaceutiche.
 Ad esempio, in assenza di patologie, il sangue presenta un valore di pH di 7.4, ovvero è leggermente alcalino. Il pH della saliva invece è compreso tra 6.5 e 7.4; mentre, nello stomaco, grazie alla presenza dei succhi gastrici, il pH assume valori molto bassi, in media compresi tra 1-3. Per mantenere costante i diversi, ma specifici valori di pH, l’organismo innesca i sistemi tampone che correggeranno il pH  riportandolo al giusto valore.
Molti anni fà nelle nostre analisi del sangue è stato aggiunto un test per il valore del ph, ma molti illuminati della medicina o osservanti dei protocolli ospedalieri non lo guardano o non capiscono perchè c'è.
In realtà,Cloruro di Magnesio (guardate nel mio sito Raymondbard.com) e il bicarbonato di sodio è già utilizzato per la cura di malattie come l'influenza e il raffreddore; se assunto per via orale e transdermica, ecco che il bicarbonato potrebbe diventare una prima cura per il trattamento del cancro, malattie renali, diabete.
La notizia non è priva di fondamento scientifico, anzi,  (National Center of Biotechnology Information)
In sostanza, il bicarbonato agirebbe sul grado di acidità del nostro sangue. Il pH del nostro sangue e dei nostri fluidi corporei, non rappresenta altro che il nostro stato di salute e il bicarbonato agirebbe come vero e proprio regolatore del pH influendo direttamente sul livello acido-alcalino alla base della salute umana.

 I fattori che hanno un effetto acidificante sono: lo stress psico-fisico, l’alimentazione eccessiva, il sovrappeso, il fisiologico ricambio cellulare, l’eccessiva attività sportiva, la sedentarietà, il fumo, l’alterata capacità renale di eliminare le scorie, assunzione di medicinali, lo scarso apporto di acqua.
 Quando il pH del sangue diventa troppo acido, il corpo è più vulnerabile alle malattie degenerative perché batteri e virus entrano facilmente in un ambiente acido e iniziano a proliferare. Così come il fuoco ha bisogno di ossigeno per bruciare, i virus e i batteri necessitano di un ambiente acido per svilupparsi e moltiplicarsi. I sintomi che caratterizzano questa fase di squilibrio sono: mal di testa, allergie, indolenzimento e dolori lombari. A causa dell’eccesso di acidità il valore del pH medio del corpo può scendere a valori molto bassi tipo 5-5,5. Il corpo compensa questo squilibrio con i minerali basici che sottrae dalle vene, dal tessuto connettivo, dalle ossa, dalle cartilagini, dai legamenti, dai denti, dal cuoio capelluto. La quantità di minerali presente nel corpo viene così ridotta; se si usano più minerali di quelli che vengono introdotti nel corpo, a lungo andare quest'ultimo rimane senza risorse. Quando il sangue diventa troppo acido l'organismo preleva i minerali alcalinizzanti (calcio, potassio, sodio e magnesio) dalle ossa, dai muscoli e dalle cellule di tutti i tessuti.

 Quando il livello di tossine nel corpo raggiunge il massimo livello tollerabile, l'organismo inizia un'azione di pulizia che può prendere varie forme, tra cui: diarrea, mal di testa, raffreddore, eruzioni della pelle, ascesso, foruncoli, reumatismo, infiammazione degli occhi o altri organi, catarro, sensazione di freddo, febbre e tutti gli altri sintomi associati alle varie malattie. Ma tutte queste problematiche hanno un'origine comune: un accumulo di rifiuti e residui acidi nel corpo. Purtroppo la maggior parte dei cibi e delle bevande che consumiamo crea acidità, specialmente i pasti veloci come quelli offerti dai fast-food e gli alimenti precotti. Anche i dolci ed i dessert creano acidità così come anche il caffè, il vino e la birra."Tutte le morti sono dovute alla progressiva situazione di acidità organica." Cee W. Crile M.D.

Che valore ha un pH fisiologico corretto?
Valore ottimale dell'urina alla mattina: pH 6,4 – 6,8
Valore ottimale della saliva: pH 7,0 – 7,4
Il livello del pH dei fluidi interni dell'organismo influenza ogni cellula del corpo umano. Il livello ottimale del pH del sangue ha un valore intorno a 7.4 (7.36-7.45). L’indice di valori che va da 7.36 a 7.45 è di vitale importanza per il benessere dell’ organismo umano.
  I segnali e i sintomi che denotano la presenza di un ambiente acido nel corpo includono:Stanchezza cronicaStress eccessivoDolori croniciConfusione mentaleCrampi alle gambe e dolori muscolariCattivo umoreDisfunzioni renaliDifficoltà a perdere pesoMalessereMal di testaDolori mestrualiFacili contusioniImprovviso aumento di pesoStitichezzaRaffreddori frequentiProblemi epidermiciDissenteria/StipsiIn presenza di eccesso di acidità, gli acidi incominciano ad accumularsi negli organi e nelle cellule. I tessuti connettivi delle cellule muoiono, e morendo tagliano i legami cruciali tra i vari sistemi fisiologici del corpo e il resto delle cellule e degli organi. Le cellule del sangue iniziano così a sfaldarsi rilasciando sostanze organiche. A questo punto, dato che le cellule del sangue sono danneggiate, una minore quantità di nutrienti verrà fornita all’organismo e meno ossigeno verrà fatto circolare dalle cellule stesse nel sangue.

 A causa di un acidosi prolungata, le riserve di minerali nel corpo incominciano ad esaurirsi fino al punto in cui il tessuto connettivo si indebolisce (cellulite), la consistenza delle ossa diminuisce (osteoporosi), i denti si cariano o cadono (paradentosi), i capelli cadono, le articolazioni diventano dolenti (reumatismi, gotta, artrosi), le infezioni da funghi si moltiplicano (al piede, alle unghie, agli organi genitali) e questo solo per citare alcuni sintomi.In presenza di acidosi il metabolismo non funziona correttamente. Diversi processi metabolici non possono avvenire in un ambiente troppo acido. L'acidosi causa inoltre un aumento di microorganismi patogeni che producono le cosiddette "malattie". Germi e batteri possono infatti vivere solo se hanno a disposizione un "terreno" adatto; ovvero ACIDO. Un altro espediente che il corpo usa per liberarsi degli acidi in eccesso è quello di espellerli attraverso la pelle, causando effetti come eczema, acne, foruncoli, mal di testa, crampi muscolari, indolenzimento, gonfiore, irritazione, infiammazione e dolori vari. Se i sintomi vengono curati con medicinali e antibiotici, il sangue diventa ancora più acido. L’aumentare di questo squilibrio fa insorgere patologie ancor più gravi, dall’obesità alle cardiopatie, all’artrite, al cancro. Inoltre se il pH del sangue è acido, si tende a invecchiare più precocemente e risulta più difficile mantenere un aspetto giovanile e una forma fisica snella e dinamica.

Vi semplifico la ricerca con questo elenco di cibi acidi e alcalini


Ricerca di Raymond Bard ricercatore libero senza padroni.
Se è stata di vostro gradimento e aiuto per il vostro futuro
condividete questo sito o post con gli amici...
Se volete potete fare delle donazioni anche di 2 euro
sulla HomePage.
Con affetto raymond

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.