TRADUTTORE

LA PIRAMIDOLOGIA -LA PIRAMIDE E I SUOI POTERI


Una delle strutture architettoniche che da sempre affascina e meraviglia l’uomo è la Piramide, in particolare quella egiziana.
 Le piramidi in Egitto sono un’ottantina e tutte situate sulla riva sinistra del  Nilo  entro  una  superficie  di  40  chilometri  quadrati.  A  pochi  chilometri  dal  Cairo  nel complesso funerario della piana di El Giza sorgono l’enigmatica Sfinge e le tre piramidi di Cheope, Chefren e  Micerino, Faraoni della  Iva  dinastia, vissuti nel periodo detto “Antico regno”, uno tra quelli di massimo splendore dell’Egitto arcaico.
L'esatta interpretazione della funzione delle piramidi, la  loro precisa progettazione e il modo in cui i materiali di costruzione venivano manipolati continuano a disorientare gli esperti.
 Le piramidi di Giza sono state edificate da un popolo che non conosceva neppure l’utilizzo della ruota. Le lastre di roccia perfettamente levigate che rivestono la grande Galleria della Piramide di Cheope sono fatte di duro granito, oggi lavorabile adeguatamente solo con seghe a diamante, mentre la storia racconta che gli Egizi potevano possedere non più di qualche rudimentale attrezzo in rame.
Per quello che riguardava l’innalzamento dei blocchi per edificare l’enorme monumento, gli egittologi hanno ipotizzato l’utilizzo di rampe elicoidali o perpendicolari che crescevano insieme alle piramidi, ma con l’aiuto di un computer alcuni giovani ingegneri dell’Università del Cairo hanno dimostrato che per avere un’inclinazione adeguata e permettere il trascinamento di grossi carichi, quelle rampe dovevano essere veri e propri colossi con una mole simile, se non superiore, a quella delle stesse piramidi. Volendo inoltre restare fedeli all’idea dell’esistenza di slitte sulle quali dovevano essere trasportati, facendoli rotolare, i milioni di blocchi necessari alla costruzione del monumento, rimane ancora da spiegare dove gli antichi costruttori si rifornissero del legno necessario per costruirle, visto che al tempo delle piramidi la situazione climatica della zona era quella attuale, arida e senza foreste.
Alcuni studiosi, basandosi su queste osservazioni e sui numerosi altri misteri irrisolti, hanno ipotizzato che la civiltà egizia sia fiorita sulle ceneri di una cultura precedente, i cui denominatori comuni si riscontrerebbero nelle imponenti costruzioni sorte in diverse parti del mondo (basti pensare alle piramidi mesoamericane).  Secondo questa teoria, i grandi monumenti, dunque, non vennero forse costruiti dagli Egizi e dalle altre grandi civiltà antiche che noi conosciamo, ma da una Civiltà Umana Globale in possesso di una cultura molto evoluta, che si estese su tutta la terra e che fu in grado, fra le altre cose, di realizzare monumenti di grande imponenza. Questa civiltà si sarebbe estinta in seguito ad eventi che non conosciamo, probabilmente un mutamento climatico, ma alcune sue grandi testimonianze, e soprattutto tracce della sua cultura, ancora rimangono e sono individuabili nel sapere delle società  evolutesi nei millenni successivi.
Sull’uso della Piramide in radionica: nel “Trattato di Radiestesia Vibratoria” i radiestesisti  francesi Chaumery e De Belizal   avanzano l’ipotesi che la piramide dovesse servire principalmente come “faro radiestesico”, indispensabile ai nomadi e ai viaggiatori del deserto.  In seguito a decenni di sperimentazione, i due radiestesisti affermano che in virtù della sua geometria, la piramide emette potentissime Onde di forma in direzione Nord-Sud, un alone di raggi colorati non visibili ad occhio umano ma le cui radiazioni sono ben percettibili dagli strumenti radiestesici.
Altri studiosi hanno affermato varie ipotesi. Per esempio, secondo la teoria del magnetismo la piramide  funziona  essenzialmente  per  il  magnetismo  terrestre.  Come  la  calamita  ha  proprietà terapeutiche, così la piramide funzionerebbe  o per le attività magnetiche che si sviluppano all’interno  o per interferenza con il magnetismo terrestre. Secondo altri la sua forma concentrerebbe invece tutta l’energia cosmica proveniente dallo spazio. Alcuni scienziati hanno sostenuto che la piramide sarebbe in risonanza con l’energia primaria che penetra la materia della terra.
Attualmente la scienza della piramidologia e le  piramidi che si usano nella sperimentazione si attengono   soprattutto alle proporzioni della Grande Piramide di Cheope, che s’innalza per ben  146,7 metri (in origine era 149 metri) e che misura alla base circa 230,5 metri da ogni lato. Le misure di questo monumento rispettano la cosiddetta “sezione aurea”,   conosciuta fin dai tempi antichi ed utilizzata per costruire luoghi sacri in varie parti del mondo.
Nonostante molti siano ancora i segreti celati ne a forma della piramide, possiamo però constatare i risultati ottenuti dal suo uso.
La Piramide attraverso la sua struttura influenza ed ha un effetto che varia secondo i tre piani di manifestazione dell'essere:
1) Piano fisico-materiale
3) Piano Mentale
4) Piano astrale o spirituale

Effetti della Piramide sul piano Fisico-Materiale: affila le lame di rasoi, coltelli e forbici e conserva tutto ciò che è di metallo dall’usura, dalla corrosione e dall’ossidazione. Conserva i cibi e li previene dal decadimento grazie alle sue capacità antisettiche e antibatteriche. Mummifica i tessuti animali, come la carne, e quasi tutti gli elementi organici preservandoli dalla putrefazione. Ricarica le pile elettriche e gli orologi a batteria e tutti quegli apparati che consumano piccole quantità d’energia elettrica. Pulisce i gioielli e le monete sia d’oro che d’argento. Stimola la crescita delle piante per esposizione diretta.   Addolcisce il gusto dei dolciumi e dei cibi, rendendoli più gradevoli al palato e più sani per il corpo. Disintossica i tessuti organici, privandoli dalle loro tossine e di eventuali batteri, tonificandoli e rivitalizzandoli. Elimina il gusto acre e irritante di molte sostanze, in particolare rende meno tossico e più leggero il fumo delle sigarette. Purifica ed energizza l’acqua, ecc. ecc.
Effetti della Piramide sul piano Mentale: favorisce il rilassamento mentale e la concentrazione, stando sotto di essa si rinvigoriscono le cellule celebrati e si stimola la produzione di neuroni con conseguente aumento di capacità intellettiva e di intuizione creativa. Usando delle fotografie come testimoni e inviando pensieri positivi si può aiutare se stessi e gli altri.
 Effetti della Piramide sul piano Astrale: la si può usare come incubatrice di forme pensiero (per esempio, si mettono dei foglietti  scritti con le  richieste sotto la piramide e si lasciano lì per un numero di giorni da definire radiestesicamente), ecc. ecc.
La piramide è inoltre utile nella programmazione dei cristalli, nell’invio dei simboli e, in generale, in tutte le operazioni di emissione radionica.
Oggi possiamo aggiungere altre possibilità sperimentate con la piramide , informazioni veramente eccezionali  che troveranno la loro conferma nel tempo futuro.


La piramide di cheope emana energia e si dice che abbia delle benefiche proprietà. La piramide può essere anche riprodotta con tanti di effetti benefici.

Istruzioni

  • 1
    Una premessa sulla piramide di cheope: si dice che questa piramide abbia il potere di alterare il pensiero e la mente dell’uomo (che si trova al suo interno), ogni persona che vi si trova all’interno ha delle esperienze davvero straordinarie. Alcune persone (tra cui napoleone bonaparte) decisero di passarvi la notte da soli raccontando poi di esperienze extracorporee e di visioni inquietanti. I piloti di aerei che sorvolano lungo la verticale della piramide avvertono interferenze con gli strumenti di bordo anche in assenza di turbolenze. Infine, il clima all’interno della piramide non è umido e nemmeno caldo, la temperatura è sempre mediamente costante e non si avverte mancanza di aria all’interno della piramide stessa.
  • 2
    I poteri della piramide: se si realizza una piramide in scala seguendo le proporzioni di quella di cheope, posizionando al suo interno un pezzo di carne a distanza di tempo non solo la carne non si guasta (nemmeno d’estate, testato personalmente!), non puzza e non si deteriora ma addirittura si forma una sorta di guscio secco che sembra quasi che la carne sia mummificata.
  • 3
    Un altro potere della piramide è quello di posizionare al suo interno una lametta (di quelle del rasoio) usata e non tagliente. Orientandola quindi secondo una certa orientazione – di cui diremo più avanti – la lametta dopo circa 20 giorni torna affilata e tagliente come prima (questo esperimento fu fatto dallo scienziato mc luhan).
    Un altro esperimento è stato quello di porre degli acini di uva nella piramide e degli acini di uva in una scatola di forma parallelepipeda: dopo un paio di giorni l’uva nella scatola iniziava ad ammuffire mentre quella nella piramide manteneva ancora odori e sapori originali e iniziava a prendere le sembianze di un acino disidratato.
  • 4
    I benefici possono essere sfruttati anche per le persone, basta realizzare una piramide che rispetti le proporzioni della piramide di cheope: le persone sdraiate al suo interno infatti raccontano che mediante influssi positivi hanno superato problemi quali mal di testa, dolori alle ossa e ai muscoli… Inoltre la permanenza favorisce il sonno, il relax, la concentrazione, tranquillità e serenità mentale e interiore. La piramide per ultimo può essere usata per la conservazione di materiale deperibile. Si dice che l’acqua conservata all’interno della piramide produca e favorisca lo sviluppo delle proprietà qualitative dell’acqua.
  • 5
    La piramide si può realizzare anche senza le facce in quanto l’importante è mantenere gli angoli: per meglio intendere, si può costruire una piramide con il filo di ferro e ottenere i medesimi risultati. L’importante è rispettare le dimensioni, gli angoli ai vertici e l’orientamento della piramide (in quanto si riesce a captare il massimo dell’energia).
  • 6
    Costruzione della piramide.
    – Materiali: qualsiasi tipo, ma sono preferibili quelli compatti e rigidi (legno o cartone);
    – dimensioni: qualsiasi, purchè siano rispettate le proporzioni con quella di cheope;
    – orientamento: rispetto alle due facce e con una bussola bisogna orientarla verso nord – sud.
    La piramide di cheope ha dimensioni di 145.6m di altezza, 227.6 m di base e l’apotema + di 185.1m.
    Per un modello di un metro di altezza, il calcolo numerico da eseguire avviene con la seguente proporzione:
    lato di base:

    145.6 : 1 = 227.6 : x

    da cui:

    x = 1.56 m

    per l’apotema:

    145.6 : 1 = 185.1 : x

    da cui:

    x = 1.27 m
  • 7
    Ecco qualche altro valore già calcolato (in metri):
    altezza lato base apotema
    1 1.56 1.27
    1.5 2.38 2.29
    10 15.6 12.7
    20 31.8 30.9
    30 47.5 46.8

    tutti gli oggetti posti all’interno della piramide devono trovarsi ad un terzo dell’atezza e in corrispondenza della verticale passante èper il vertice: in questo modo le onde di energia saranno massime e convogliate nel baricentro geometrico della piramide.
  • 8
    Ultimo passo: una volta tagliato il legno / cartone secondo le dimensioni volute e uniti gli angoli, riporre all’interno un oggetto (es.: un temperamatite) e poi con una bussola orientare una faccia verso il nord. La piramide non deve essere posta vicino ad elettrodomestici (lavastoviglie, microonde, lavatrici…) in quanto è sensibile ai disturbi delle onde che emanano e potrebbe esserci qualche interferenza magnetica.
    Gli effetti della piramide sono stupefacenti: postate le vostre esperienze, grazie!

    ALTRO ANCORA...

    Ecco i dati per costruire una piramide in scala che abbia le stesse qualità della grande Piramide di Cheope:

    CITAZIONE
    Altezza in cm. (dal centro della piramide al vertice):........................ 7,05 - 10,00 - 12,50 - 15,00 - 20,00 - 25,00 - 30,00
    Base in cm. (lati che poggiano a terra):......................................... 11,91 - 15,88 - 19,86 - 23,83 - 31,77 - 39,71 - 47,65
    Lato obliquo in cm. (il lato che da ogni angolo arriva fino al vertice): 10,33 - 14,62 - 18,92 - 22,91 - 30,89 - 38,87 - 46,86.

    La nostra piramide dovrà essere collocata in modo tale che un lato della base sia allineato perfettamente con l’asse Nord-Sud. Inoltre, all’interno verrà allestito un piano di appoggio in modo che gli oggetti posti su di esso risultino a 1/3 dell’altezza della piramide (esattamente in corrispondenza della Camera del Re).
    Precauzioni: non introdurre all'interno contenitori di metallo e tenere la piramide lontana da apparecchiature elettriche, perché potrebbero interferire con le onde elettromagnetiche emesse dalla nostra piramide.


    Poteri e utilizzi della Piramide:
    Gioielli e monete anneriti dal tempo vengono ripuliti se lasciati alcuni giorni o qualche settimana all'interno, sopra il piano di appoggio.
    L'acqua lasciata alcuni giorni all'interno viene purificata dai batteri, ha la capacità di energizzare, di sterilizzare le lenti a contatto, aiuta la digestione, ha virtù cicatrizzanti, incrementa la crescita delle piante annaffiate con essa e se lasciata per almeno 35 giorni, sembra che abbia il potere di conferire un aspetto più giovane al volto e all'epidermide e aiuta a contrastare l'acne e le impurità della pelle.
    Le lamette, i rasoi, forbici e coltelli vengono affilati (una lametta da barba può eseguire tra le 50 e le 100 rasature purché, dopo l'uso, venga rimessa all'interno della piramide), e i metalli arruginiti tornano come nuovi.
    Il latte si conserva fresco per molti giorni se tenuto all'interno della nostra piramide, e dopo 6 settimane si trasforma da solo in yogurt e in seguito diventa formaggio.
    Disidrata fiori, verdure e cibi deperibili.
    Se collocata sopra il letto (sospesa su di esso), migliora la qualità del sonno, si riequilibrano i valori del sangue e innesca certe facoltà quali chiaroveggenza, telepatia, ecc.
    Carica di energia i cristalli se lasciati per alcune ore o per un giorno al suo interno.
    Il soggiorno dentro di essa per 15-30 minuti al giorno fa diminuire o scomparire del tutto dolori, raffreddore, mal di testa.

Piramide bioenergetica con trasduttore magnetico amplificato
Si tratta di una struttura piramidale di grandezza tale che permette ad una persona di porsi dentro di essa comodamente seduta per beneficiare delle condizioni energetiche positive e magnetiche ed ottenere benessere e guarigione. Sulla sommità della piramide è posto un avvolgimento di rame (trasduttore) che, collegato ad un congegno elettronico esterno,  accentua di infinite volte la potenzialità della struttura stessa. Ottima per accrescere i poteri extrasensoriali di un individuo.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.