Ho creato opere d'arte ma ho fallito - oggi accetto chi vuole cambiare vita e realtà - Raymond Bard


Costruire  giorno dopo giorno un bellissimo corpo ... scolpito e funzionale .....  e poi dopo anni ......    il crollo !!!!!

La mancanza di stimoli non esiste !!!    il corpo ama  stare bene ...
La colpa è della mentalità artificiale che ci hanno iniettato !!!

Siamo troppo occupati a correre ....  correre e correre verso il profitto a tutti i costi e verso la ricerca di quello che non abbiamo....

Avere un corpo sano fuori e dentro è uno stile di vita....  

Non un angolino della vostra vita ... dove con una magia siete belli e funzionali...

Io come Personal Trainer Vecchio e stanco di osservare pasticci... Mi rifiuto di allenare chi non è veramente motivato  a cambiare vita !!!!
Raymond Bard

La fibromialgia una malattia in forte aumento, caratterizzata da dolori diffusi in buona parte dei muscoli e giunture


La fibromialgia


Una mia cara amica mi ha inviato per via mail questo post molto interessante per chi soffre e cerca una via d'uscita....

Di fronte a questa malattia, non grave ma che limita fortemente la qualità della vita, con dolori diffusi in tutto il corpo, la medicina tradizionale, non conoscendo le cause, si limita a curare i sintomi, che non raramente provocano effetti collaterali. Vi sono tuttavia anche degli interventi "alternativi" con i quali non raramente è possibile migliorare o risolvere la situazione.

Si tratta di una malattia in forte aumento, caratterizzata da dolori diffusi in buona parte dei muscoli e giunture, ai quali si possono aggiungere altri disturbi come rigidità, depressione, stanchezza, allergia, emicrania ed altri. Dal 2 al 4% della popolazione dei paesi industrializzati dell’occidente ne soffre, e l’80-90% dei colpiti è di sesso femminile. Poiché i sintomi della fibromialgia sono comuni anche ad altre malattie è necessaria una diagnosi iniziale approfondita per escludere l’esistenza delle altre malattie con le quali la fibromialgia potrebbe essere confusa.
Inizio tuttavia con una nota positiva:   si tratta di una malattia di durata prolungata, ma non necessariamente permanente.Le statistiche dimostrano infatti che metà dei colpiti, anche senza far nulla di speciale, guarisce comunque nel lasso di due anni.
Le cause della fibromialgia sono sconosciute e sono state formulate varie ipotesi. Il fatto che colpisca quasi esclusivamente le donne induce a ritenere che entrino sicuramente in gioco dei fattori ormonali. Le ricerche più recenti si sono peraltro concentrate sul sistema nervoso centrale. Secondo gli ultimi studi (Bennett R 2005; Gerwin RD 2005) si tratterebbe di una malattia caratterizzata da una sensibilizzazione del midollo       spinale e del sistema nervoso centrale. Questa sensibilizzazione potrebbe verificarsi perché delle citochine infiammatorie scatenano  un fattore chiamato INOS (inducible nitric oxide synthase) nei muscoli; ciò provocherebbe una stimolazione eccessiva dei recettori del dolore ed un aumento dei fattori ossidanti e radicali liberi.
Le forme di fibromialgia si associano pertanto in genere ad uno stato infiammatorio generalizzato; altri fattori che possono scatenare o aggravare gli squilibri ormonali femminili e la sensibilizzazione del sistema nervoso centrale sono: una potenziale (ma probabile) disbiosi intestinale caratterizzata dalla presenza di Candida Albicans; la presenza di metalli tossici (mercurio, piombo, alluminio ed altri). In certi casi, vi può essere una componente infettiva -uno studio fa riferimento alla presenza del Mycoplasma Tuberculosis, altri alla Borreliosi.
Il trattamento. Poiché la causa non è conosciuta, la medicina classica si concentra sulla lotta ai sintomi, prescrivendo antidolorifici e a volte antidepressivi  ed antinfiammatori.  Senza soffermarmi su questi trattamenti classici già abbastanza noti, vorrei indicare alcuni approcci diversi. Il fatto che la fibromialgia colpisca quasi esclusivamente le donne rende innanzitutto importante effettuare un’analisi della situazione ormonale, per verificare se vi siano eventuali  carenza o eccessi da correggere.
In vari siti iternet vengono riferiti dei successi ottenuti con integratori alimentari:
indipendentemente dal nome commerciale dei vari preparati esistenti, le seguenti sono regole importanti, in linea generale e non solo per la fibromialgia, per un uso appropriato degli integratori. Gli integratori non devono essere presi “a casaccio”, per un “sentito dire”, come a volte capita. Nel corpo umano vi sono migliaia e migliaia di processi metabolici interconnessi ed interdipendenti. Ogni integratore influisce ad un determinato livello biochimico; questo è il motivo per cui  occorre effettuarne una selezione accurata per ogni paziente. Un ulteriore errore consiste nel prescrivere dosi minime (un’analogia: come assumere 1/100 dell’aspirina) -dosaggi minimi non determinano in genere un effetto metabolico.
E’ opportuno ordinare i prodotti presso ditte serie
INTEGRATORI SPECIFICI PER LA FIBROMIALGIA:
Melatonina -forte antiossidante; favorisce anche il miglioramento del ciclo sonno-veglia, spesso disturbato nei pazienti affetti da fibromialgia. Si trova nelle farmacie, 3-6mg prima di andare a letto.
S-adenosilmetionina (SAME), L-tiamina, Acido Malico, Cetil Miristoleato
Complesso Vit. B,Vitamina D3,Carnosina
In particolare il D- ribosio (un semplice zucchero),  ha dimostrato risultati positivi in una recente sperimentazione   (non del tutto attendibile perché non in doppio cieco) condotta presso il Centro terapeutico per la Fibromialgia e la Sindrome di Stanchezza cronica di Annapolis, su 41 pazienti  il 70% dei quali ha  indicato, dopo 28 giorni, rilevanti miglioramenti.
Volendo, si possono assumere questi prodotti tutti insieme, oppure in cicli di 2-4 alla volta, alternando. E cercando di accertare quale sia il più efficace .
PER LA COMPONENTE INFIAMMATORIA:
Omega 3 -EPA, 2g al giorno . Ciclo di 2-3 mesi.
Boswellia carteri 400mg. Fitoterapico specifico per affezioni autoimmuni ed infiammatorie.
Enzimi; hanno un effetto benefico in molte patologie infiammatorie, sempre ad alte dosi e su prescrizione medica. Ciò vale anche per gli altri integratori sopraelencati che, per quanto naturali, se assunti (nelle elevate dosi necessarie per procurare un effetto benefico) senza la consulenza di un medico esperto in questa tematica, possono provocare problemi (ad es. la melatonina non deve essere presa da chi soffre di depressioni o sta cercando di avere un figlio,  l’Omega 3 non va preso da chi soffre di problemi nella coagulazione del sangue e comunqueq prima di operazioni, il magnesio è controindicato per chi ha problemi ai reni, il D-Ribosio `non va preso da chi ha livelli elevati di acido urico, ecc.)
DISBIOSI INTESTINALE/CANDIDOSI
E' importante ripristinare l'integrità della mucosa intestinale. Vi e' infatti una connessione tra numerose malattie e la "leaky gut syndrome" (sindrome dell'intestino permeabile), in cui la mucosa intestinale danneggiata e non perfettamente integra, permette a varie particelle di cibo non  completamente digerite, di passare nel circolo sanguigno, dove provocano vari effetti dannosi (allergie ed altri). Per ripristinare l'integrita' della mucosa intestinale:
1. Se non è stato effettuato,  e' consigliabile un test per le intolleranze alimentari. Un test serio dovrebbe misurare le IgG   nel sangue. Evitare poi i cibi ai quali si è intolleranti.
2. Evitare zuccheri, coloranti artificiali, aspartame, tartrazina, glutammato monosodico. Leggere le etichette dei prodotti alimentari.
3. Consiglio LA DIETA A ROTAZIONE e LA DIETA DISSOCIATA DI HAY. Informarsi su queste diete e cercare di abbinarle il più possibile.
4. Si può effettuare 3-5 trattamenti di IDROCOLONTERAPIA; (purtroppo non tanto gradevole!).
5. Cura omotossicologica: offre possibilità interessanti.
.

Il genitore ignorante generato da un sistema ignorante...Educare i figli o educare i genitori ?


http://il-mondo-di-raymond.blogspot.it/2013/03/educare-i-figli-o-educare-i-genitori-di.html

Educare i figli o educare i genitori ? di Raymond Bard

.......  Educare i figli o educare i genitori ?

Un Personal Trainer che non ha uno straccio di carta che si chiama Dottorato e un'altro pezzo di carta che si chiama Specializzazione non può:


- consigliare una dieta

- consigliare uno stile di vita

- consigliare di vivere in uno stato psicofisico più naturale possibile...

- svegliare gli stupidi (clienti del consumismo)

 Il genitore ignorante generato da un sistema ignorante...
Fà mangiare il proprio figlio come una pattumiera e lo alleva nella totale paura di tutto e tutti.


Mentre i ricchi illumininati hanno il loro Trainers privati che insegnano l'onnipotenza....



Raymond Bard  Training Coach 



 
































http://il-mondo-di-raymond.blogspot.it/

L'ambiente ci uccide - Metalli pesanti e malattie neurologiche -

Metalli pesanti e malattie neurologiche

I bambini vaccinati rischiano di sviluppare fino al 500% di patologie in più rispetto ai non vaccinati

 

Uno dei molteplici problemi legati alla nostra società “moderna” e tecnologicamente evoluta è il fatto che il nostro ambiente è impregnato di metalli pesanti (arsenico, piombo, nickel, alluminio, mercurio,cadmio ed altri)- a nostra insaputa. Purtroppo non c’è via di scampo; si trovano ovunque: nell’aria (tubi di scappamento, industrie), a volte nelle pentole, pile, cosmetici, deodoranti, vaccini, otturazioni dentarie, alimenti, e a volte anche nell’acqua potabile.

Sull’argomento avevo già scritto in generale in un precedente intervento. Qui invece vorrei esaminare l’influsso nocivo di un eccesso di metalli pesanti su uno dei sistemi più delicati, quello nervoso, ed in particolare in relazione ad una malattia, la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), la cui frequenza è quasi raddoppiata nel giro degli ultimi decenni.

Nel contemplare l’organismo umano è opportuno tenere presente che la fisiologia dell’uomo odierno è tutt’ora quasi invariata rispetto a quella dei nostri antenati di migliaia di anni fa, ed anche oggi non disponiamo di meccanismi di difesa in grado di proteggerci efficacemente contro i metalli pesanti; ne vengono eliminate quantità infinitesimali, e alcuni organismi li eliminano più efficacemente mentre in altri l’accumulo è più rapido. L’accumulo è progressivo nei tessuti e negli organi, a livello intracellulare, con effetti nocivi. Come se ciò non bastasse, quando oltre ai metalli pesanti sono presenti altre tossine, vi è un potenziamento reciproco, con un incremento notevole del livello di tossicità in generale.

La medicina allopatica da secoli descrive e tratta intossicazioni acute da metalli pesanti (l’esempio più noto è l’intossicazione da piombo, della quale si parlava già ai tempi degli antichi Romani), senza rendersi conto invece dei danni causati da un accumulo lieve ma cronico e costante dei medesimi. Due statistiche interessanti:

1. Nelle ossa degli scheletri di persone morte negli ultimi cinquanta anni il livello di piombo presente, rispetto a quello contenuto negli scheletri di persone morte nell’era preindustriale, è superiore di 500 volte.

2. Se si prelevasse un’otturazione dei denti a base di amalgama, che molti di noi hanno in bocca e la si gettasse in un lago, vi sarebbe, per eccesso di mercurio, un divieto di pesca, nuoto ed immersione nel lago in base alla legislazione di molti Stati.

Gradualmente iniziano ad emergere determinate statistiche: qualche anno fa, il Lancet (una rivista tra le più autorevoli in campo medico-scientifico) ha pubblicato uno studio che dimostrava una correlazione tra il morbo di Alzheimer ed un accumulo di alluminio nell’organismo. Altri studi invece dimostrano un collegamento tra la Sclerosi Multipla, l’Autismo e la presenza di mercurio, altri il nesso tra cadmio, piombo e SLA, altri infine l’effetto nocivo dei metalli pesanti sul sistema immunitario. Le cellule del cervello, data la loro importanza, godono di una particolare protezione, costituita dalla barriera emato-encefalica, che trattiene, non lasciandoli passare, molti veleni e sostanze nocive; la protezione non è però assoluta. Così ad esempio le molecole di mercurio sono talmente piccole che a quanto pare riescono ad attraversare la barriera: l’antica espressione popolare inglese “mad as a hatter” (matto come un cappellaio) deriva dal fatto che secoli fa chi confezionava i cappelli veniva a contatto con notevoli quantità di mercurio e dopo un po’ spesso dava segni di squilibrio mentale. Vi sono poi delle sostanze che indeboliscono e rendono la barriera più facilmente attraversabile, come ad esempio l’acido citrico ( di cui sono ad es. ricche le bibite come la Coca-Cola e la Fanta, per di più contenute in lattine d’alluminio che viene sciolto dall’acido!)

SINTOMATOLOGIA E REAZIONE DELL’ORGANISMO

La diagnosi di un accumulo tossico di metalli pesanti non è semplice; ci vuole un medico esperto ed informato. I sintomi a livello clinico sono generalmente molto vaghi: stanchezza, astenia, cefalea, depressione, nausea, disturbi intestinali, dolori addominali Spesso uno di questi sintomi viene classificato e trattato con i farmaci consueti. Ad esempio, ci sono stati casi di “depressioni refrattarie a trattamenti farmacologici” causate da un accumulo di metalli pesanti; oppure casi di “gastrite” trattati per anni con “antiacidi” (che spesso contengono alluminio). Inoltre, paradossalmente, gli eccipienti di numerosi farmaci contengono metalli pesanti.

Ogni essere umano è un individuo unico: questo implica che la patogenesi della malattia in ognuno è un caso a sé. Per questo motivo, le manifestazioni e/o le malattie causate da un’intossicazione da metalli pesanti variano da persona a persona. Descrivo 3 casi dal mio studio:

1. Paziente affetto da asma allergico. Livelli altissimi di alluminio e nickel (contatti con questi metalli sul posto di lavoro).

2. Paziente in apparente buona salute; poco tempo dopo l’estrazione di otturazioni dentarie all’amalgama, comparsa di affezione cardiaca, deterioramento della vista, malessere generale. Livelli altissimi di mercurio. (Durante le estrazioni di otturazioni all’amalgama, se non sono fatte da dentisti molto esperti che seguono le necessarie precauzioni, possono essere rilasciate nell’organismo elevate quantità di mercurio.

3. Paziente affetto da Sclerosi Multipla in stadio avanzato. Comparsa dei primi sintomi qualche mese dopo una vaccinazione. Livelli altissimi di mercurio; fino ad alcuni anni fa il mercurio era contenuto, come conservante, in numerosi vaccini e molti hanno messo in relazione il grande aumento dell’autismo tra i bambini con l’accumulo di mercurio causato dalla serie di vaccinazioni consecutive alle quali è sottoposto nei primi mesi di vita il fragile organismo dei neonati. La dr. Amy Yasko, in America, ha un calendario d’appuntamenti pieno fino al 2010 perché, a quanto pare, sarebbe riuscita a risolvere tutti i casi di autismo da lei trattati con una particolare forma di disintossicazione dal mercurio.

INTERPRETAZIONE DI QUESTI DATI NEL CONTESTO DELLA SLA

Sarebbe scorretto sostenere che un accumulo di metalli pesanti sia LA causa unica di numerose patologie del sistema nervoso, compresa la SLA (ci sarebbe comunque bisogno di ulteriori studi sul ruolo dei metalli pesanti nel contesto della SLA); potrebbe però trattarsi di un fattore negativo che si unisce ad altre influenze nocive e che peggiora uno stato di malattia già pre-esistente.

Mi è capitato non raramente di sentire colleghi rinomati dire: “Non ci credo alla storia dei metalli pesanti” A mio avviso non si tratta di “credere” o “non credere”; è risaputo e dimostrato scientificamente che i metalli pesanti sono tossici per le cellule di qualsiasi organo o tessuto vivente ed in certi casi, in particolare in organismi già indeboliti o in cui la disintossicazione funziona meno bene, possono verificarsi le conseguenze ed effetti nocivi sopra-elencati.

Se poi si inseriscono nella banca-dati MEDLINE i termini “heavy metals” ed ALS si trovano numerosi studi che dimostrano l’esistenza di un collegamento.

Non vale forse la pena, nel contesto di una malattia aggressiva come la SLA, ed in cui i fattori eziologici sono tutt’ora sconosciuti, accertare se vi sia un accumulo eccessivo di metalli pesanti nell’organismo???

E’ noto che livelli eccessivi di metalli pur benefici ed indispensabili per l’organismo, come il ferro ed il rame, se presenti in eccesso (come avviene in caso di emocromatosi e morbo di Wilson), possono provocare danni a vari organi; è necessario quindi che anche i metalli benefici siano presenti in quantità non eccessive e nelle proporzioni giuste l’uno con l’altro. Come è possibile quindi pensare che non sia importante controllare la quantità presente nell’organismo di metalli tossici e che questi, anche se presenti in quantità persino superiori a quelle purtroppo oggi divenute “normali”, non facciano comunque male e non sia necessario preoccuparsi di eliminarne almeno una parte ? Quali e quanti danni può provocare una loro presenza in quantità eccessiva? Nella SLA è noto il ruolo fondamentale che svolge l’enzima superossido dismutasi Cu -Zn (rame-zinco) SOD1; è noto anche l’antagonismo esistente tra questi due metalli, nel senso che un eccesso di rame ostacola l’assimilazione dello zinco e viceversa. Per i metalli nocivi si sa ad esempio che il mercurio è un antagonista dell’indispensabile selenio, sono note alcune altre interferenze ed antagonismi ma resta molto da imparare.

I LIVELLI DI METALLI PESANTI NEL CORPO UMANO


I metalli pesanti si depositano nei vari organi e tessuti; per questo motivo non è possibile determinare con precisione lo stato di intossicazione solo tramite un prelievo del sangue. E’ possibile misurare i livelli dei vari metalli pesanti da un’analisi del capello (a tale scopo bisogna sacrificare una ciocca di capelli). I capelli sono uno “specchio” dello stato dell’organismo; oltre al fatto che i metalli pesanti si accumulano nel capello, è anche possibile misurare i livelli di minerali ed elementi esenziali (effettuando il “mineralogramma” del capello) ed individuare eventuali carenze/eccessi di minerali. Ci sono vari laboratori specialistici presso i quali è possibile determinare i livelli presenti di metalli pesanti e minerali nell’organismo. Il test più attendibile (quello “da provocazione”, effettuato misurando i livelli di metalli eliminati nell’urina dopo la somministrazione per iniezione di una consistente dose di EDTA, è da evitare in un organismo già indebolito come quello degli ammalati di SLA perché potrebbe costituire uno stress, pur temporaneo, non tollerabile.

Il livello “normale” di qualsiasi metallo pesante nell’organismo umano dovrebbe essere 0,00, dopodiché vi sono livelli “accettabili” e livelli tossici.

LA TERAPIA CHELANTE


Se si accerta la presenza di livelli tossici di metalli pesanti, il modo migliore per eliminarli consiste, per chi è ancora in uno stato di salute relativamente buono, nell’effettuare cicli di TERAPIA CHELANTE per via endovenosa. “Chelante” deriva dal Greco “cheles” (chele del granchio. Un agente chelante “intrappola” la molecola del metallo pesante, il quale viene eliminato dal corpo per via renale). L’agente chelante maggiormente utilizzato è l’EDTA (ha un nome chimico lunghissimo, ma si tratta di 4 molecole di aceto!).

La terapia chelante dovrebbe essere effettuata da un esperto in materia; ma a questo punto bisogna evidenziare un fatto di notevole rilevanza nel contesto della SLA. L’EDTA viene, nella terapia chelante classica, somministrato per via endovenosa. L’eliminazione dei metalli pesanti può provocare reazioni di disintossicazione, ed un organismo già provato ed indebolito potrebbe anche non sopportare tali reazioni, e ne risulterebbe un peggioramento della situazione globale.

In questi casi, è opportuno intraprendere una cura molto più blanda:

Agenti naturali con effetto chelante blando: clorella, acido ascorbico (Vitamina C), aglio, spirulina, tè verde, pectina. Alcuni metalli che, in quanità minime, sono indispnsabili per l’organismo, come lo zinco ed il selenio (si trovano in molti integratori alimentari) e svolgono un effetto favorevole anche contro i metalli pesanti.

EDTA in polvere, da assumere per via orale; si può ordinare presso varie farmacie (l’EDTA di solito si trova “legato” ad un’altra molecola, ad esempio, sodio –NaEDTA-,calcio –CaEDTA-, magnesio -MgEDTA- oppure potassio –KEDTA. In questo modo, si può somministrare per via orale (attenzione! Può essere irritante nel contesto di gastriti) oppure se ne può sciogliere 1 cucchiaino nell’acqua del bagno (i metalli pesanti, legati all’EDTA si possono anche eliminare attraverso la pelle, un organo in sé, deputato anche a processi di disintossicazione).

EDTA in supposta: l’effetto è già più potente rispetto all’EDTA in polvere; si può ordinare presso farmacie tedesche.

Glutatione: questa è una sostanza endogena deputata all’eliminazione di sostanze tossiche. E’ stato accertato che nella maggior parte delle malattie croniche, i livelli endogeni di questa sostanza sono bassi. Preparati per iniezioni a base di glutatione si trovano nelle farmacie italiane ( è necessaria una ricetta medica). L’effetto per via intramuscolare à molto blando (l’assorbimento è minimo) e più potente per via endovenosa.

L’EDTA può “non distinguere” un metallo pesante da un elemento fondamentale per l’organismo, eliminando vari minerali e vitamine oltre ai metalli pesanti. Per questo motivo è molto importante, durante e specialmente dopo un ciclo di terapia chelante, reintegrare vari elementi: le vitamine del gruppo B, magnesio, zinco, selenio, manganese, cromo ed altri

Durante la terapia chelante, è importante aumentare la quantità d’acqua assunta nell’arco delle 24 ore (fino ai 3 litri) per aiutare i reni nell’eliminazione dei metalli pesanti.

Per intraprendere una terapia chelante anche in forma blanda, è comunque opportuno –è necessario, per chi sia già ammalato- farsi consigliare da un esperto in materia ed è essenziale agire in accordo con il proprio medico curante. In linea generale, si possono intraprendere cicli di qualche mese varie volte all’anno, con 2-4 mesi di intervallo tra i cicli.

EVITARE ULTERIORI DANNI DA METALLI


Oltre a cercare, con le cautele del caso, di eliminare i metalli accumulati, è di vitale importanza evitare di continuare ad avvelenarsi. Non possiamo purtroppo cambiare l’aria che respiriamo e tutti i veleni dell’ambiente circostante, e non è il caso di diventare troppo timorosi al riguardo. Vale però la pena di effettuare un minimo di sforzo per cercare di controllare l’ ambiente di casa e le sostanze che ingeriamo o sono a contatto immediato con il nostro corpo. Sono da scegliere con cure i materiali (vernici, rivestimenti ecc.) usati in casa, e soprattutto la qualità dell’acqua. Molte tubature, soprattutto se vecchie, rilasciano nell’acqua quantità notevoli di metalli pesanti. E’ vero che quasi nessuno beve più l’acqua del rubinetto, ma si continua in genere ad usarla per cucinare (minestre, caffè ecc.), ed è inoltre ingente la quantità di metalli che si può assorbire attraverso la pelle o inalare quando si fa il bagno o la doccia. E’ quindi consigliabile applicare ai rubinetti del bagno dei filtri che trattengano cloro e metalli.

Una quantità non trascurabile di alluminio e altri metalli nocivi è inoltre contenuta in vari preparati e cosmetici come deodoranti, anti-perspiranti (che in particolare nelle donne sono applicati in una zona molto delicata, e vi sono studi che ipotizzano un nesso tra il grande uso di anti-perspiranti e l’elevato tasso di tumori al seno tra le donne americane ).

In particolare gli ammalati di SLA dovrebbero cercare di evitare ogni contatto con il cadmio (spesso rilasciato nell’acqua dalle tubature). Segnalo a questo proposito uno studio pubblicato sulla rivista americana di Medicina del lavoro e dell’ambiente ( J Occup Environ Health 2001 Apr-Jun; 7 (2):109-12) sul caso di un operaio di un’industria di pile al cadmio, morto di SLA in cui, nel constatare il nesso tra la presenza di cadmio e la SLA nel caso in esame, si osserva che “il cadmio compromette la barriera emato-encefalica, riduce i livelli di rame e zinco e superossidodismutasi nel cervello e potenzia l’eccitotossicità del glutammato “.

Basta considerare che il meccanismo d’azione del più efficace preparato medico finora impiegato contro la SLA, il Riluzolo, consiste appunto nel contrastare l’accumulo di glutammato, per comprendere quanto danno possa procurare, in particolare a chi soffre di SLA, questo potenziamento dell’eccitotossicità del glutammato provocato dal cadmio ed anche, a quanto pare, dal piombo ed altri metalli tossici.

Ma sul problema del glutammato e di altre sostanze tossiche per le cellule del sistema nervoso scriverò in un prossimo intervento. Nel frattempo, a chi capisca bene l’inglese (purtroppo non conosco libri in italiano altrettanto esaurienti e di rigore scientifico equivalente ma vi sono vari siti interessanti che si possono trovare digitando su Google i termini glutammato monosodico aspartame e neurotossine), consiglio vivamente di leggere il libro del Neurochirurgo Dr. Russell Blaylock “Excitotoxins: The taste that kills” (eccitotossine, il gusto che uccide); lo si può ordinare tramite Internet.

Il maggiore esperto a livello mondiale sulla tematica della terapia chelante è il Dr. Gary Gordon. Il suo sito web di oltre 400 pagine (www.gordonresearch.con) è ricco di studi scientifici ed informazioni. Il sito della Società italiana di terapia chelante (SITeC) èwww.ifa.it, quello della Accademia tedesca di terapia chelante (questa terapia è stata scoperta molti decenni fa in Germania), presso la quale ho effettuato la mia formazione in questo settore, è www.chelat.biz

  TRatto da: http://dionidream.wordpress.com/2013/01/11/metalli-pesanti-e-malattie-neurologiche/

Se anche tu possiedi un cervello dovresti sapere come funziona

Alcune verità dimenticate sul vostro cervello.



Scommetto che conoscete bene il funzionamento del vostro cellulare..... 
e non come funziona il vostro cervello...

Il cervello umano e il suo funzionamento sono tutt'oggi oggetto di studio poichè non è ancora stato possibile spiegare o divulgare tette le verità sui meccanismi del suo funzionamento.

- La tanto famosa materia grigia è in realtà la parte più piccola del cervello, ed ricopre soltanto la superficie. La parte con maggiore volume è invece la materia bianca, ed è composta da assoni che hanno il compito di collegare le varie parti della materia grigia.

- Tanto per restare con i numeri grandi: il cervello è composto da 100 miliardi di neuroni.

- Così come con l’ossigeno, il cervello riceve il 20% di tutto il sangue che circola in corpo.

- Ogni volta che richiami un’informazione alla mente o pensi a qualcosa di nuovo, crei una nuova connessione fra neuroni. Pensate le persone "IPER" attive e sensibili.

- Nel 1811 il dottor Charles Bells fu il primo a scoprire che ognuno dei cinque sensi ha una sua area dedicata nel cervello.

- Il cervello usa circa fino al  20% dell’ossigeno di cui necessiti per vivere.
 Ed è anche l’organo che tollera di meno la sua mancanza.
Perciò un cervello iperattivo non può essere usato per molto tempo...
Mentre un cervello ipo-attivo  con una sinapsi di pochi neuroni può essere usato per molto tempo senza stress.
Cari genitori se a  vostro figlio dopo mezz'ora di studio gli viene il mal di testa vuol dire che è un cervellone...
Viceversa se vostro figlio riesce a studiare per 5 ore di fila,vuol dire che ha le lumache nel cervello (poca sinapsi neurale)

- Gli studi con l’encefalogramma hanno dimostrato che il cervello è più attivo quando dormi che quando sei sveglio. Forse perchè in questa società il cervello si annoia?  e ha bisogno di sogni reali invece di sacrifici?

Anche senza spiegazioni, sei in grado di intuire l’umore di qualcuno: questa funzione è svolta dall’amigdala.

 Il cervello ricorda per associazione. Quindi, se vuoi ricordarti qualcosa, crea dei percorsi logici e connessi fra di loro e con altri tuoi ricordi. Chi impara a memoria con crea sinapsi associative.  Imparate a distinguere intelligenza da Genialità.

- Ci sono più di 100.000 capillare nel solo cervello. Ecco perchè cosi importante la circolazione sanguigna e il nutrimento adatto...  Ecco l'importanza di una alimentazione adatta per ciò che si fa...  e non per gusti,moda o convinzioni...

 -  In un ambiente che stimola l’apprendimento, l’abilità di un bambino di memorizzare le cose può aumentare fino al 25% , adesso decidete se tenerlo chiusi in casa o portarlo in un bel parco in mezzo alla natura.

Le informazioni nel cervello possono viaggiare o superare una velocità di 430 km/h. Altro che Ferrari!

L’odore è il ricordo che si fissa meglio nel cervello. Se associ qualcosa ad un odore, difficilmente te lo dimenticherai...  Ecco perchè alcune persone lasciano il segno (ferormoni)

Ogni volta che batti le ciglia, il tuo cervello ricrea un’immagine dell’ultima cosa che hai visto per evitare di farti vedere nero per una frazione di secondo. Scommetto che hai appena provato! ( Esistono tecniche a voi sconosciute sulla percezione xxx)

Il 12% del cervello è composto da grasso. Ecco perchè indispensabile nell'alimentazione.

Mentre sei sveglio, il cervello sviluppa 20-30 watt. Abbastanza per illuminare una lampadina. O cedere energia ad altre entità.... 

Le capacità di capire e provare le emozioni sono già sviluppate al momento della nascita.Senza essere andati a scuola.

La neocorteccia, che rappresenta circa il 76% di tutta la corteccia celebrale, è quella adibita alle emozioni e alla coscienza di sé. È la più sviluppata in tutto il regno animale. ahahahaha.

Il cervello può resistere al massimo 4 – 6 minuti senza ossigeno, poi i neuroni cominciano a morire. Dopo 6 – 10 minuti, si verificano danni permanenti. Vi raccomando...

Le donne ci mettono più tempo a prendere una decisione, ma cambiano meno difficilmente idea. Ho sempre affermato che le  sono ottime amministratrici del governo esse per ragioni umanitarie,di procreazione e continuità della specie.. Non distruggerebbero mai la razza umana...
Una donna non avrebbe mai inventato bombe atomiche, armi, virus, campi di battaglia ecc.

 Ãˆ stato dimostrato che alcune persone sono più portate all’esercizio fisico rispetto ad altre, per predisposizione ormonale e psichica. Ma questa non è una buona ragione per non staccarti mai dalla sedia!

L’estrogeno (ormone presente sia in uomini che in donne) è fortemente correlato con la memorizzazione. Difficilmente una madre si dimentica di avere un figlio... Gli uomini in carriera a volte  si dimentica entrambi. 

L'eccesso di  stress può provocare l’alterazione di alcune importanti aree del cervello. Meglio prendere la vita con calma! e vivere secondo natura....  Senza schemi preconfezionati...

La noia  e la pigrizia  sono delle  sensazione che si  scatenano  per  mancanza di attività, cioè il cervello si rifiuta di fare ciò per cui non è predisposto...  Pensate di fare per 40 anni un lavoro per cui non siete predisposti...  

In media il cervello fa 70.000 pensieri al giorno.  Ecco perchè bisogna variare nella vita... 

La correlazione fra mente e corpo è fortissima. Si stima che il  70% delle visite in ospedale per problemi fisici derivino da problemi psicologici (non necessariamente malattie mentali). Certamente L'eccesso di stress per una vita che molte volte non ci appartiene.

 Uno studio su un milione di studenti di New York (da quelle parti si fanno le cose in grande) ha mostrato che i ragazzi che a pranzo non mangiavano cibi con coloranti, sapori artificiali o conservanti avevano un quoziente intellettivo del 14% superiore. Ora mi chiedo: è il cibo naturale che rende più intelligenti, o è l’intelligenza che porta a mangiare cibi sani? 

Le persone tristi, quando vanno a fare shopping, spendono di più di chi invece è felice. Il meccanismo di compensazione porta a cercare di comprare la felicità in questo modo.

Aristotele credeva, erroneamente, che la sede del ragionamento fosse nel cuore. (mica scemo, da ultimi studi della fisica quantistica il campo energetico del cuore è più forte cervello...  non a caso molte figure multi religiose rappresentano il cuore.  Adesso vi stupisco: andate a scoprire il vero significato di serotonina neurotrasmettitore responsabile della felicità e della depressione... scoprirete che è prodotta in gran parte nell'apparato digestivo...   altro che psicofarmaci....)

 Errore simile per gli antichi egizi, che ritenevano il cuore il contenitore dell’anima. Infatti nell’imbalsamazione conservavano attentamente tutti gli organi, tranne il cervello (che veniva bollato come inutile e scartato).

Il profumo di lavanda tranquillizza il cervello, e ti aiuta ad addormentarti.

Raymond  Bard


Ecco come siamo diventati dei robot , il cervello tende a leggere quello che già sà...  Pensate dopo anni di studio come agisci per inerzia....

Link consigliati:

http://www.raymondbard.com/search?q=prodigi

http://www.raymondbard.com/search?q=tre+tipi

http://www.raymondbard.com/search?q=uomini+robot



L’obesità influenza i meccanismi ormonali e il metabolismo cellulare e per questo motivo si diventa infertili



E-mailStampa
botero_adamo_ed_evaL'obesità può essere causa di infertilità, anche tra le persone che ricorrono alla fecondazione in vitro (IVF). Sulla rivista Human Reproduction è stato pubblicato dalla Commissione ESHRE "sulla Legge e sull’Etica" un dibattito che esamina il ruolo dell’obesità sia nei concepimenti naturali, che nella fecondazione assistita, e il loro impatto sulla progressione della gravidanza e sulla salute del nascituro.
L’obesità influenza i meccanismi ormonali e il metabolismo cellulare e per questo motivo può ridurre il potenziale riproduttivo. L’eccesso di peso porta, in primo luogo, ad una bassa frequenza di ovulazione e riduce le probabilità di concepimento. Per quanto riguarda l’uomo sono stati effettuati meno studi, però è chiaro che l’obesità porta anche in questo caso degli scompensi ormonali.
Nell’ambito della fecondazione in vitro ci sono evidenze che mostrano come le donne in sovrappeso o obese, che necessitano di una più alta dose di gonadotropine, hanno una più bassa probabilità di gravidanza e un aumentato tasso di aborti spontanei. La perdita di peso, oltre che a migliorare la fertilità, è importante anche per limitare l’insorgenza di complicazioni durante la gravidanza (come il diabete gestazionale, disordini ipertensivi, etc), ma soprattutto per ridurre il rischio di anomalie congenite e sindromi metaboliche nel nascituro.
Per questo è necessario condurre sempre uno stile di vita adeguato: ridurre le calorie con diete prescritte dal medico e fare moderata attività fisica. L'obesità non solo mette a rischio il sistema cardio-circolatorio, ma può ridurre considerevolmente la propria fertilità.
Tratto:http://www.vitachenasce.org/vita-che-nasce-riproduzione/fertilita-obesi-sovrappeso-ivf.html
SCRITTO D A C.VALERI S.PAPPALARDO

La felicità e fare ciò che più ti piace esiste, basta trovarlo insieme ai tuoi simili



Tratto da: http://il-mondo-di-raymond.blogspot.it/




Presto sarà fondata l'associazione "IL PICCOLO MONDO DI RAYMOND"


IL MONDO DI RAYMOND BARD

Presto sarà fondata l'associazione "IL PICCOLO MONDO DI RAYMOND"

La selezione di accesso a questa associazione sarà molto accurata , comporterà una pre iscrizione di un mese, e il superamento di test e prove sulla ricchezza interiore dell'individuo.

Cosa propone questa particolare associazione:

- L'associazione sarà composta da persone particolari, cioè persone altruiste,costruttive,positive,creative,socialmente utili,ricchi dentro.

- Promuovere la solidarietà e il miglioramento della qualità della vita in termini di consapevolezza, felicità e piacere reciproco.

- L’associazione ha  anche lo scopo di promuovere iniziative atte a favorire lo scambio di servizi, competenze e attività tra le persone, le associazioni e gli enti, senza alcuna intermediazione di carattere monetario.

- Propone di attivare forme di auto-aiuto nella comunità per rinvigorire le relazioni sociali e consentire una più appagante articolazione dei tempi di relazione, di lavoro, di svago, di cura, nell’ambito di una più ampia politica di recupero e di valorizzazione della qualità dei tempi di vita personali e sociali.

- Nelle forme di scambio tra i soci non sono previste transazioni di denaro. La sola unità di misura e di quantificazione è il tempo.

- Promuove la condivisione e lo  scambio dei beni materiali di pari valore.

- L'associazione può anche ricevere donazioni da persone cche credono ai nostri ideali. (vi assiciro che sono nascosti ma ci sono)

- L'associazione potrebbe comprare piccoli villaggi,terreni,campeggi ecc. in multi proprietà  per un'ideale di eco-sostenibilità.

- Altri particolari verranno svelati ai soli interessati...  (voglio solo persone motivate.. i curiosi non superano mai i test)

Chi è Predisposto a questo tipo di fratellanza?

Nella mia lunga e iperattiva vita da individuo indaco ho visto troppo...

Non è vero che tutte le persone ricche e potenti sono cattive...

Ho visto molte persone ricchissime incastrate in un sistema ermetico senza vie di fuga...

Tra i miei Fans, Sostenitori e simpatizzanti ci sono molte personeche occupano alte cariche (parlo di quei pochi geniali che sono arrivati in alto) Questi vorrebbero scollegarsi da ciò che reputano mal sano e contro i loro principi..

Pensate che mi contattano segretamente...

Pensate che mi hanno pregato di non nominarli e di non inviargli amicizie su linked o facebook o twitter..

Non riuscite neanche ad immaginare cosa comporterebbe per loro andare contro corrente...senza una organizzazione alle spalle, o una vita alternativa che li accolga.

Per anni si sono riuniti Massoni e illuminati per creare dei piccoli mondi di fratellanza e aiuti reciproci....

Oggi io mi sento pronto a reclutare gli individui indaco umanitari tra voi e riunirli...

Alcuni diranno cosa vuol dire individuo... indaco o cristallo o prodigio o iperattivo?

Rimarrete stupefatti nel sapere che questo modo di vivere è stato preconfezionato per una selezione della razza umana...

Benvenuti in un'altra dimensione... o realtà..

Raymond Bard  Trainer






Link utili:

http://www.raymondbard.com/search?q=ROBOT


http://www.raymondbard.com/search?q=indaco


http://www.raymondbard.com/search?q=PRODIGIO


http://www.raymondbard.com/search?q=tre+tipi


http://www.raymondbard.com/search?q=venus

Utilizzare il tempo per crescere dentro non è mai tempo sprecato....
A volte Perdiamo ore per cose inutili .....
La vera ricchezza sta dentro !!!

Non tutti possono entrare nella comunità di Raymond Bard



SEI COMPATIBILE PER ENTRARE NEL PICCOLO MONDO DI RAYMOND ?

COME DEVI O DOVRAI ESSERE...

Credere che l'apertura mentale non sia una brutta frattura del cranio.

Guardate la positività e la creazione in ogni luogo.

Siate generosi con i vostri sorrisi.

Impegnatevi in atti buoni quotidianamente.

Rispettate la terra e tutti gli altri esseri.

Camminate nei boschi osservate la natura ascoltate ogni suono.

Piantate un albero o tenete molte piante in casa.

Contemplate una montagna.

Non inquinate.

Vivete semplicemente senza imitare le vite altrui

Saltate un pasto alla settimana e inviate il corrispettivo a un'organizzazione che si occupa del problema della fame nel mondo.

Andate in bilbioteca ... rilassatevi e scegliete un libro ascoltando il vostro ciore.

Non giudicate mai una persona dall'aspetto esteriore...  Molti si travestono di quello che non sono.... 

Cancellate tutti i confini dalle vostre menti, la realtà non è la tua convinzione.

Insegnate il significato della pace  e dell'altruismo ai vostri figli.

Siate  positivi creativi onesti.

Domandate onestà da parte del vostro governo.

Impegnatevi a promuovere la non-violenza.

Sostenete le soluzioni non-violente dei problemi che riguardano il globo.

Alzate la voce per quanto riguarda la salute, diritti e le ingiustizie .

Prestate fedeltà alla Terra e a tutte le sue forme di vita.

Pensate a voi stessi  cercando di capire chi siete e cosa volete veramente dalla vita.

Ponetevi  delle domande costruttive ed esistenziali.

Riconoscete il vostro unico potenziale e sfruttatelo, insegnatelo ai vostri cari.

Partecipate ad  organizzazioni ,  associazioni e comunità che si occupano di di scambi umani.

Provate ad essere meno materialisti e meno dipendenti dal denaro (voi valete più della carta)
Cercate di essere più amabili, costruttivi e geniali.

Opponetevi a tutte le armi di distruzione di massa, firmando petizioni e altro

Impegnatevi per un trattato contro le multinazionali del profitto e del  potere 

Utilizzate il vostro talento per un mondo più armonioso.

Ascoltate il vostro cuore e poi la mente... anche se delle teste vuote vi ordineranno il contrario.
Aiutate i più poveri e i più deboli... vi giuro che il bene ritorna.

Combattete contro il militarismo.

Studiate la vita degli eroi della pace 

Impegnatevi a creare un parco o un giardino della pace nella vostra comunità.

Sostienete la creazione di una Corte Penale Internazionale per poter finalmente portare a giudizio coloro che si sono macchiati di crimini contro la pace, crimini di guerra e genocidio.

Leggete la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e chiedete al vostro governo di rispettarla.

Cercate di essere a conoscenza  e lottare per diritti delle generazioni future. 

Allenate  prima il cuore e poi la mente ai vostri figli.

Metti a disposizione i tuoi beni materiali per goderti la vita, riempi la tua casa, villa, parco, barca, castello, auto e tutto ciò che possiedi  con le persone giuste...  

Prendete delle decisioni che tengono in considerazione la costruzione della consapevolezza e l'importanza della vita.

Come un'ivestigatore privato studia la gente ... e come una calamite attrai quelli come te...

Impegnatevi in una network che promuove la sicurezza la pace la fratellanza la cultura ... poi alzatevi dalla poltrona e incontrateli in un parco ...

Ridete di più...  almeno 3 volte al giorno...

Giocate con i  bambini,  vostri o altrui.

Sostenete l'impegno per la salute, l'educazione e le arti al posto delle armi.

Aiutate ad educare la prossima generazione ad essere compassionevole e responsabile.

Accettate la vostra personale responsabilità nella creazione di un mondo migliore. voi siete partecipanti della vita non osservatori.

Cantate,fischiettate,emettete suoni e vibrazioni negli ambienti dove vi trovate.

Scrivete poesie  e frasi usando il cuore (emisfero cerebrale destro) almeno due volte alla  settimana.

Organizzate un incontro con i vostri amici  internauti ... cena o passeggiata in un parco.

Aiutate  almeno una persona a settimana .

Conoscete più persone possibili a settimana interessandovi sulla loro esistenza e sulle   loro virtù .

Scalate una montagna , percorrete un fiume , arrampicatevi su un albero, lanciate i sassolini nell'acqua

Fate spazio nella vostra mente per nuovi pensieri

Respirate profondamente.

Fate presente il vostro modo di pensare ai rappresentanti del vostro governo.

Attivatevi per difendere  l'ambiente.

Organizzate o partecipate a un festa almeno una volta al mese.

Imparate ad essere creativi e costruttivi.... inventate e modificate ciò che avete d'avanti.

Seminate bene ogni giorno e raccoglierete bene.

Provate a lavorare in un giardino... stare in mezzo alla natura non fà ammalare.

Trasformate il vostro nemico potenziale in un amico. fategli notare le sue virtù e non i suoi  difetti...
Condividere  i post o i lavori costruttivi degli altri è un dovere e un piacere... non farlo è ineducazione verso il prossimo...

Cercate di essere più pacifici. L'uomo forte non prova paura è tranquillo !!

Spedite un messaggio di stima a persone  buone e costruttive, non vergognatevi di fare un'azione di bene... 

Comunicate ai vostri amici quanto loro sono importanti per voi. non vergognatevi... Scoprirete che,  anche loro lo pensavano di voi.

Provate a dire "ti amo"  e ti voglio bene più spesso. 

Provate a  quantificare in una giornata il numero di  pensieri positivi e negativi.

Combattete i pregiudizi   e le dicerie  contro gli altri .

Tenetevi alla larga dagli ignoranti distruttivi che parlano male degli altri.. lo faranno  anche con  voi in vostra assenza.

Domandate di più da coloro che governano o vi amministrano... Ricodatevi che il sistema fa emergere le "teste vuote"  loro eseguono e  fanno eseguire gli ordini senza riflettere... (cercare su google "gli uomini robot tra noi")

Fate una passeggiata al mare, ad un fiume o al lago...respirate profondamente e guardatevi intorno... non guardate il materiale ma il creato.

Riconoscete che tutti gli esseri umani hanno diritto di vivere felici.

Rispettate la dignità di ogni persona. 

Cercate di essere un leader nella lotta per il rispetto dell'umanità.

Spedite i  girasoli ai leaders mondiali e chiedete un mondo libero dalle armi nucleari.

Opponetevi alle tecnologie che rovinano l'ambiente.

Partecipate e contribuite con orgoglio e dovere per una causa giusta.

Camminate dolcemente sulla terra a piedi nudi.

Apprezzate la potenza  e l'energia del sole. imparando  ad amarlo.

Parlate chiaro per quanto rigurda il disarmo globale.

Insegnate la non violenza dando il buon esempio.

Ricordate che "nessun uomo è un'isola".

Trascorrete il vostro tempo in mezzo alla natura e alle persone di buona volontà.

Boicottate i giocattoli che istigano alla violenza.

Riconoscete il miracolo della vita.

Ricordate ai vostri vicini che la pace è importante.

Non discutere o litigare con un ignorante cronico, tanto non capirà mai,e nel litigare e fare guerra vi batterà per esperienza.


Se vuoi vivere felice...  Vivi con i tuoi simili...
Non fermarti mai nel cercare le tue anime gemelle di pari consapevolezza.

Raymond Bard  cercatemi e mi troverete....

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.