CONSULENZA

CONSULENZA TELEFONICA con Raymond Bard
Ogni giorno dalle 19 alle 20 sabato e Domenica dalle 10 alle 12
(Solo per gli iscritti a questo sito Internet)
Come fare: Effettua libera donazione tramite ricarica telefonica Wind al numero 3202181316 poi invia un messaggio per appuntamento telefonico.
A fine conversazione vi sarà chiesta una libera donazione in base al gradimento tramite bonifico bancario.



TRADUTTORE

ALCUNE COMUNITA' INTENZIONALI IN EUROPA

COMUNITA' INTENZIONALI IN EUROPA


La Fondazione Findhorn è un'associazione umanitaria da cui è sorta una comunità spirituale internazionale. Nella nostra comunità di Findhorn vivono 350 persone che studiano, crescono e lavorano insieme in modo autosufficiente. La comunità è nata nel Nord-Est della Scozia nel 1962 da Eileen Caddy, Peter Caddy e Dorothy Maclean, in un campeggio per caravan ad un miglio dal villaggio di pescatori di Findhorn.

La comunità è conosciuta in tutto il mondo per il lavoro che svolgiamo con il regno vegetale e per la comunicazione sottile con i deva, le entità spirituali che animano e sostengono i regni della natura. Ora siamo diventati un centro planetario di crescita ed educazione spirituale e olistica. La comunità non ha un suo credo o una dottrina formale. Noi onoriamo e riconosciamo tutte le maggiori religioni del mondo; crediamo, infatti, che esistano molte vie per raggiungere il divino. Il nostro impegno è quello di imparare concretamente a portare i principi spirituali nella nostra vita quotidiana attraverso il nostro lavoro, il modo con cui ci relazioniamo tra noi, e il modo con cui esprimiamo la nostra attenzione e cura alla Terra. La comunità gestisce molteplici e differenti attività.

Centro Educativo: il centro educativo, orientato ad applicare i principi spirituali alla vita quotidiana, offre una grande varietà di corsi nei campi della crescita personale e spirituale (giardinaggio, meditazione, leadership, arti).

Viaggi Sacri: organizziamo viaggi e pellegrinaggi nei luoghi sacri del pianeta (Hawaii, Nepal, India).


Edizioni: la Findhorn Press è una casa editrice che pubblica libri sulla comunità di Findhorn, sui villaggi ecologici, sulla crescita personale e su molti altri argomenti. Traduciamo in 21 lingue differenti.

Costruzioni: abbiamo costruito 16 abitazioni secondo i canoni della bioarchitettura ad alto standard ecologico, con un unico sistema di costruzione delle pareti, con turbine a vento e pannelli solari.

Economia: abbiamo creato differenti attività economiche, dall’artigianato alla ristorazione, dalla gestione di un albergo ad una piccola fabbrica di materiali edili con un alto standard ecologico, dalle turbine a vento ai pannelli solari. Abbiamo anche una forte produzione e distribuzione di cibo organico (biologico).

Eco-Village Project: la nostra fondazione è molto attiva in progetti ambientali, includendo la progettazione e costruzione di innovative case ecologiche, uso di sistemi di riciclaggio, utilizzo di energie rinnovabili (vento, solare) che servano come base per lo sviluppo di altre comunità nel mondo.

Global Eco-Village Network: la Fondazione Findhorn è membro di questa rete internazionale di villaggi ecologici.



GERMANIA: LEBENSGARTEN

La comunità di Lebensgarten è il risultato di un progetto di coabitazione di 130 persone, tra adulti e bambini, che esiste dal 1984. Il progetto è sorto da un bisogno e da una visione collettiva di una comunità ecologica e spirituale. Essa è situata tra Bremen e Hannover nella Bassa Sassonia.
La comunità opera sulla base di una responsabilità individuale economica e sociale. La nostra finalità è di vivere tra noi e con la natura in un’atmosfera di compassione, creatività ed equilibrio. Nella comunità opera un centro di educazione che offre seminari e corsi di comunicazione, sviluppo personale, meditazione, canto, arti, guarigione e massaggio. Abbiamo un approccio spirituale aperto ad ogni scuola; nella comunità, infatti, molte persone praticano differenti cammini. Nella sala di meditazione organizziamo eventi giornalieri di meditazione (Zen, Kundalini, silenzio) e anche corsi settimanali.

UNGHERIA: GYURUFU
La Fondazione Gyurufu è un’organizzazione ambientale indipendente che ha il suo centro di attività nella regione di Gyurufu, nel sud ovest dell’Ungheria.

Questa Fondazione è nata nel 1991, non allineata con alcuna parte politica né con interessi commerciali. Il suo scopo principale è di elaborare il miglior progetto realistico e realizzabile di ambiente rurale, concepito con una forte motivazione, su piccola scala, come realizzazione di un sistema di colonie (gruppi di persone) tipo piccoli villaggi e fattorie. Speciale attenzione viene data alla tecnologia dell’informazione e alla telecomunicazione, per compensare tutta l’informazione corrente spesso dannosa. La pretesa dell’organizzazione è di non rappresentare uno sforzo isolato, bensì un esempio per altrettanti modelli di sviluppo.

La Fondazione si propone di alimentare i valori umani e sociali, e nel contempo di avere un approccio olistico ed interdisciplinare; si propone anche di preservare il paesaggio, il patrimonio naturale di piccole regioni come la stessa regione di Gyurufu. L’elaborazione dei metodi e delle alternative agli schemi attuali di sviluppo industriale ecologicamente distruttivi presume che si individui uno schema di sviluppo su piccola scala, dove tutti gli aspetti della pianificazione ecologica e delle tecnologie alternative esistenti possano essere combinati con i bisogni di conservazione della natura, preservando la biodiversità, offrendo un habitat appropriato, nel ripensamento della funzione e dell’istituzionalizzazione per la preservazione umana. In una prospettiva come questa, condizioni apparentemente incompatibili come la conservazione della natura e lo sviluppo tecnologico possono essere integrate in un disegno di vasta portata.

Questo approccio risolve la contraddizione all’interno delle scarse risorse naturali mentre mette da parte ampie situazioni con fini strettamente conservativi. Per garantire la possibilità di tali schemi di sviluppo, differenti necessità di miglioramento ecologico devono essere prese in considerazione.

Gli schemi di sviluppo su piccola scala devono essere configurati in due modi fondamentalmente diversi: sia integrati nell’infrastruttura di una condizione ambientale e sociale nell’ambito di una comunità già esistente, sia costituiti in un luogo al momento privo di alcun tipo di insediamento umano. La terza possibilità è di costruire un centro abitato, una volta già esistente, ma più tardi abbandonato, per potersi ancora avvalere del suo valore simbolico.
In Ungheria gruppi non al governo si sono impegnati nella ricerca di luoghi idonei ad un progetto pilota di questo tipo: il Progetto Gyurufu è il risultato di questa ricerca.  

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.