TRADUTTORE

SAMe: Contribuisce alla salute del vostro umore, articolazioni e fegato!

SAMe: Contribuisce alla salute del vostro umore, articolazioni e fegato!

In particolare, SAMe può aiutare a:

• Alleviare gli stati di depressione e le condizioni legate a stress
• Trattare i disturbi della sindrome da stanchezza cronica (CFS)
• Alleviare il dolore artritico e le infiammazioni
• Controllare il dolore alla schiena
• Ridure i sintomi legati alla fibromialgia
• Trattare l'epatite ed altre disfunzioni epatiche
• Proteggere contro le disfunzioni cerebrali generate dal morbo di Alzheimer e da altre condizioni legate all’età

Molte confezioni di SAMe vendute non sono conformi alle norme riconosciute a livello scientifico. La molecola di SAM-e ha due forme, una è la SS isomero (nota come isomero attivo) e l'altra è la RS isomero (nota come isomero inattivo). Tutti i SAM-e contengono percentuali di entrambi. I livelli accettati per la potenza di SAM-e richiedono un minimo del 70% SS (attivi) isomero contenuto. Il prodotto di SAM-e di BIOVEA risulta al 74% o più. La maggior parte dei produttori utilizzano il 50% o anche una percentuale inferiore di contenuto di isomero attivo. Alcuni laboratori hanno testato 30 campioni di Sam-e e solamente 4 di questi avevano il contenuto di  "ioni attvi" accettabile.

Una volta compressa, deve essere rivestita con enterica per preservarne la stabilità. Questa tecnologia non è stata prontamente disponibile fino al 1990, e da quel momento, iniziò la popolarità del SAMe.

Il nostro prodotto di SAMe è contenuto in bottiglie d'ambra di vetro e dentro una busta di assorbimento di ossigeno, creando una barriera perfetta per assicurare stabilità massima ed efficacia garantita. Il prodotto SAM-e da BIOVEA è il più potente, più avanzato scientificamente e più stabilito disponibile di oggi!

Cos'è il SAMe?

Il SAM-e (S-adenosilmetionina) agisce come una vitamina, specialmente nei confronti dell’umore, delle articolazioni e del fegato. Il SAM-e può aiutare a sentirsi meglio sia fisicamente sia emozionalmente – in un modo naturale, sicuro ed efficace.

SAM-e è una sostanza naturale che si trova in ogni cellula vivente e contribuisce allo sviluppo degli agenti chimici del cervello (neurotrasmettitori) che influiscono sullo stato d’animo. La cosa più notevole di SAM-e è la sua proprietà di poter contribuire in molti altri modi. Il SAM-e non è noto solo per il suo contributo positivo sullo stato d’animo, ma gioca anche un ruolo particolare sulla mobilità e su come ci si sente. Per esempio, il SAM-e contribuisce a mantenere sana la cartilagine – quel “cuscinetto” che ha la funzione di ammortizzatore all’interno delle giunture. Si è anche rilevato che SAM-e è in grado di aiutare il fegato nella sua operazione di pulizia.

SAM-e (pronunciato “sammi”) è l’abbreviazione di S-adrenosilmetionina, una molecola che viene prodotta in continuazione dal corpo che ha lo scopo di alimentare molte funzioni corporee vitali. Scoperta nel 1952, SAM-e è diventata recentemente più popolare, da quando si è scoperta la sua proprietà di influire positivamente sugli stati depressivi e, quindi, essere prescritta come efficace anti-depressivo. (Gli studi indicano che SAM-e ha un effetto più rapido degli antidepressivi comuni e non presenta, virtualmente, alcun effetto collaterale).

Benefici di SAMe: 

Il corpo genera SAM-e dalla metionina, un aminoacido che si trova negli alimenti ricchi di proteine, e dalla adenosina trifosfato (ATP), un componente per la generazione dell’energia che si trova in tutte le cellule del corpo. La molecola di SAM-e dona un pezzo di se stessa (un gruppo metile) ai tessuti del corpo e agli organi, diventando così un collegamento essenziale nel processo di metilazione, una reazione chimica che si verifica in miliardi di volte al secondo all’interno del copro intero. Fornendo parte di se stessa, SAM-e promuove lo sviluppo e la riparazione delle cellule.

SAM-e contribuisce anche alla formazione dei componenti essenziali del cervello, compresi i neurotrasmettitori dopamina e il controllore dell’umore, la serotonina. Inoltre, aiuta a conservare i livelli appropriati di glutatione, un antiossidante primario a protezione dei danni cellulari generati da molecole di ossigeno chiamati radicali liberi. Quando viene assunta come integratore, SAM-e compensa qualsiasi carenza e influisce efficacemente sulle funzioni del corpo.

In particolare, SAM-e può aiutare a:

• Alleviare gli stati di depressione e le condizioni di stress correlale: Alcuni studi hanno indicato che SAM-e è in grado di alleviare gli stati di depressione di livello medio o moderatamente grave. Un’analisi di decine di piccole sperimentazioni cliniche (“meta-analisi”) che hanno analizzato l’effettodi SAM-e sulla depressione, ha concluso che sembra sia in grado di comportarsi altrettanto bene dei farmaci triciclici per alleviare gli stati di depressione comunemente adottati (imipramina, amitriptilina, desipramina). Cosa più importante, agisce più in fretta e, spesso, migliora lo stato d’animo nell’arco di una settimana. Questa capacità contrasta in modo significativo con gli antidepressivi standard i cui effetti, per diventare apparenti, richiedono varie settimane di assunzione. In uno studio contollo dell’Unversità della California condotto su 17 soggetti gravemente depressi, si è rilevato che il 62% dei partecipanti ai quali era stato somministrato SAM-e per quattro settimane (1600 mg/giorno) hanno mostrato un miglioramento significativo dei sintomi, in confronto al 50% di quelli ai quali era stata somminstrata la desipramina (un antidepressivo convenzionale). A differenza di molti farmaci antidepressivi comunemente utilizzati, che spesso sono origine di spiacevoli effetti collaterali come sonnolenza, bocca secca e stipsi, SAM-e sembra essere associato solo a pochi, se non nessuno, effetti collaterali.

• Trattamento della sindrome da stanchezza cronica (CFS): Proprio come per i farmaci convenzionali per il trattamento della fatica cronica, SAM-e sembra avere effetti positivi sulla sindrome da stanchezza cronica contrastando gli stati di depressione. Altera la risposta del cervello al dolore e migliora la qualità del sonno. Il risultato è che sia la sindrome da fatica cronica sia un’altra condizione che viene spesso confusa – la fibromialgia/sindrome da stanchezza cronica (CFS-FM) – rispondono correttamente all’assunzione di SAM-e. La CFS-FM, che in effetti è più comune della CFS, sembra che sia una risposta fisica agli stati di stress e di depressione cronici.

• Allevia il dolore artritico e le infiammazioni: La distribuzione di SAM-e all’interno del corpo fa sì che le sostanze che aiutano a mantenere la cartilagine gelatinosa delle articolazione rimangano intatte. Nelle comuni malattie degenerative delle articolazioni, come le osteoartriti, la cartilagine, con il passare del tempo, si lacera. Gli studi condotti su migliaia di soggetti affetti da osteoartrite hanno dimostrato che SAM-e è in grado di essere altrettanto efficace per intervenire positivamente sulla mobilità delle articolazioni e sulla riduzione dei gonfiori e del dolore quanto lo sono alcuni anti-infiammatori non-steroidei (NSAID) come l’ibuprofen e l’aspirina. Inoltre, SAM-e non presenta i rischi di sanguinamento dello stomaco o di danni ai reni, rischi che, al contrario, possono essere associati ai NSAID. Inoltre non logora le articolazioni, non danneggia la cartilagine e non blocca i segnali di dolore che potrebbero indicare un peggioramento della condizione. Anche se non è completamente chiaro come funzioni SAM-e nelle artriti, vi sono alcuni studi iniziali e intriganti condotti sugli animali che segnalano il suo ruolo nel processo di riparazione della cartilagine e nella lubrificazione delle articolazioni, proprietà che potrebbero anche estendersi all’uomo. Indubbiamente sono necessari altri studi.

• Controllo del dolore alla schiena: SAM-e, se viene assunto per più settimane, può migliorare il dolore alla schiena, riducendo i gonfiori e il dolore. La teoria ci dice che SAM-e partecipa alla riparazione e al recupero dei dischi spinali, della cartilagine e delle superfici in movimento delle articolazioni. Ovviamente, questo richiede tempo. Pertanto, se si assume SAM-e per i dolori alla schiena, non ci si deve attendere un risultato immediato come accade quando si assumono NSAID come gli inibitori Motrin o COX-2 (Vioxx e Celebrex).

• Riduce i sintomi della fibromialgia: SAM-e può ridurre al minimo alcune complicazioni comunemente associate a questo disturbo, come il dolore muscolare, la depressione e la fatica. I 44 individui affetti da fibromialgia di uno studio danese ai quali sono stati somministrati 800 mg/giorno di SAM-e per un periodo di sei settimane hanno dichiarato alcuni miglioramenti nella rigidità mattutina e nei dolori muscolari. Hanno anche percepito un miglioramento dello stato d’animo. Tuttavia i risultati di altri studi presentano risposte miste. Per esempio, uno studio del 1997 condotto per verificare l’efficacia della somministrazione endovenosa di SAM-e non ha riportato indicazioni di benefici evidenti. Tuttavia, dato che nessuna singola terapia per la fibromialgia riesce a produrre risultati che siano uniformemente soddisfacenti, sarebbe più che ragionevole avviare una sperimentazione di SAM-e per questa condizione spesso intrigante.

• Trattamento dell’epatite e di altre disfunzioni epatiche: Grazie alla sua capacità di produrre l’antiossidante glutatione, particolarmente efficace e che migliora la capacità del fegato di espellere le tossine, SAM-e è in grado di contribuire alle corrette funzioni epatiche. Le ricerche indicano che SAM-e può contribuire in modo positivo ad alcune disfunzioni epatiche causate dalle cirrosi da stati di alcolismo, dalla tossicità dei famaci, dalle epatiti e dalla colestasi.

• Protezione contro le disfunzioni cerebrali generate dal morbo di Alzheimer e da altre condizioni legate all’età: Le ricerche preliminari indicano che gli individui affetti dal morbo di Alzheimer presentano livelli di SAM-molto bassi. In uno studio condotto su 40 individui anziani con problemi correlati agli stati di attenzione e di cognizione, si è visto che la somministrazione per via orale, endovenosa e intramuscolare di SAM-e ha contribuito positivamente su alcune condizioni come la memoria, lo stato d’animo e la capacità di portare a termine le attività quotidiane. Attualmente sono in corso altre ricerche per la determinazione dei ruoli che SAM-e potrà avere nella produzione di antiossidanti e delle disfunzioni cerebrali correlate all’età.

Consigli speciali:

Per evitare la produzione tossica di molecole di omocisteina (che si formano quando si verifica la frantulazione di SAM-e) accertarsi di assumere contemporaneamente un integratore di vitamina B complesso di alta qualità. Queste vitamnine combattono l’omocisteina che, in alte concentrazioni, potrebbe portare al rischio di vari problemi sanitari come l’infarto e l’ictus. Il consiglio è di assumere 100 mg di un complesso vitaminico B, indipendentemente dal dosaggio di SAM-e.

Se si è particolarmente sensibili ai farmaci, iniziare con un dosaggio pari alla metà di quello consigliato, per arrivare al dosaggio completo dopo una settimana.

Per gli stati di depressione, artriti, fibromialgia e disfunzioni epatiche:
400 mg di SAM-e due volte al giorno. Se dopo tre settimane non si ottengono i miglioramenti previsti, provare ad aumentare l’assunzione portandola a 400 mg per tre volte al giorno. Al contrario, se i sintomi diminuiscono con 400 mg due volte al giorno, si potrà provare a diminuire l’assunzione e portarla a 200 mg, sempre due volte al giorno.

Istruzioni per l’uso:

SAM-e viene assorbito meglio a stomaco vuoto, pertanto cercare di assumerlo un’ora prima oppure due ore dopo i pasti. Se si presentano nausea o bruciori di stomaco, assumerlo con un abbondante bicchiere d’acqua.

Per evitare l’insonnia, non assumere SAM-e la sera. La maggior parte delle persone, dopo aver assunto l’integratore, hanno rilevato una stimolazione dell’energia di livello medio.

SAM-e può essere tranquillamente combinato con altri antidepressivi naturali come.
http://biovea.it/product_detail.aspx?NAME=SAMe-400mg-30-Compresse&PID=1672&OS=204#.UWlSuaJ0CW8

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CELLFOOD SAMe (si pronuncia come il nome Sammy) è il nome più comunemente usato per S-Adenosin-Metionina.
SAM-e si trova naturalmente in tutte le cellule viventi ed è un co-fattore in un processo detto metilazione che si verifica in più di 100 reazioni biochimiche complesse nel corpo umano.
SAMe aiuta il nostro corpo a produrre e regolare gli ormoni, le membrane cellulari e i neurotrasmettitori che influenzano l'umore.
SAMe promuove il "benessere emotivo" così come la "joint health". SAMe contribuisce inoltre alla costruzione della cartilagine, ed è coinvolto nella formazione del glutatione, sostanza che il fegato utilizza per rimuovere veleni quali alcool. SAMe è un "donatore di gruppi metile"; questo significa che quando reagisce con la vitamina B12 e l'acido folico, esso fornisce (dona) unità di carbonio (un gruppo metile) alle altre molecole del corpo. Questo processo è critico nella produzione di sostanze dell'encefalo che danno "belle sensazioni", come dopamina e serotonina.
Attualmente, SAMe è utilizzato principalmente come coadiuvante in 5 condizioni:
  • Depressione.
  • Osteoartrite.
  • Fibromialgia.
  • Malattie del fegato.
  • Emicrania.

Come può CELLFOOD SAMe migliorare l'umore di una persona?

I ricercatori hanno identificato diverse possibilità. La normale funzione cerebrale prevede il passaggio di messaggeri chimici tra le cellule.
CELLFOOD SAMe può aumentare l'impatto dei messaggeri che mediano l'umore come serotonina, norepinefrina e dopamina, o mediante la regolazione della loro disgregazione o accelerando la produzione dei recettori cui si legano (la serotonina è il neurotrasmettitore che viene elevato da medicinali come il Prozac).
CELLFOOD SAMe può anche influenzare la produzione di recettori più sensibili. Queste molecole galleggiano nelle membrane più esterne del cervello come nuotatori sull'acqua in una piscina. Se le membrane diventano sottili e collose, a causa dell'età o altre aggressioni, i recettori perdono la loro capacità di muoversi e di cambiare in risposta ai segnali chimici. Mediante la metilazione dei grassi chiamati fosfolipidi, CELLFOOD SAMe mantiene le membrane fluide e i recettori mobili.

CELLFOOD SAMe

SAMe è stato distribuito per più di 20 anni in 14 paesi. È stato pubblicizzato come la terapia più potente, a più ampio spettro d'azione e più anti-età mai introdotta. Finora, SAMe è stato disponibile solo in capsule.
Oggi la Deutrel Industries è riuscita a preparare SAMe in una forma liquida stabilizzata, con l'aggiunta di una soluzione di CELLFOOD, creando questa unica miscela dello "star bene".

CELLFOOD SAMe e artrite

Circa 1/3 dei 60 milioni di italiani che soffrono di dolori cronici usa antinfiammatori chimici che, se utilizzati per lunghi periodi, espongono ad effetti collaterali spesso gravi.
Molte persone si ricoverano ogni anno a causa di ulcere indotte da vari farmaci e più di 16000 muoiono per lo stesso motivo. In una dozzina di studi clinici, con più di 22000 pazienti, i ricercatori hanno rilevato che SAMe è efficace come i trattamenti farmacologici per il dolore e l'infiammazione, senza alcun segno di danno al tratto digestivo, di disfunzione sessuale, o secchezza delle fauci o nausea. E invece di accelerare la disgregazione della cartilagine, può realmente aiutare a ricostruirla.
Esperti medici della Arthritis Foundation recentemente hanno affermato che erano soddisfatti del fatto che SAMe porta al sollievo del dolore. Inoltre, SAMe non ha mostrato alcun segno di interazione con farmaci e può essere assunto con la maggior parte se non tutti i farmaci, sotto controllo medico.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.