Quando la malattia non ci vuole abbandonare e vogliamo veramente guarire - Raymond Bard

Quando la malattia non ci vuole abbandonare.

Perchè ci ammaliamo?

Cosa avviene dentro noi?


Perchè alcune persone si ammalano spesso o non guariscono mai?

Siamo sicuri che vuoi guarire veramente?

Cos' hanno in comune i malati cronici ?

Sono un bambino potrebbe farvi tutte queste domande...
Voi non avreste mai il coraggio di farle al vostro medico e neanche allo specialista che vi chiede 300 euro per una visita.



Il bambino potrebbe essere in carne ed ossa 






O il bambino dentro te chiamato INTUITO (non confondetelo con l'istinto)


Sicuramente a scuola non vi hanno insegnato cos'è l'intuito e quale potere ha... Vi consiglio di fare una buona ricerca.

http://www.raymondbard.com/2013/02/un-grande-potere-dentro-di-noi-cose.html

Certamente  le persone ammalate non conoscono l'intuito o non lo hanno ascoltato...


Il nostro cervello ha 2 emisferi sapete a cosa servono?
Al centro tra i due emisferi vi è una ghiandola sapete a cosa serve?
http://www.raymondbard.com/2012/10/la-ghiandola-pineale-il-terzo-occhio.html

L'intuito è quella voce che vi parla dentro proveniente dall'emisfero destro e dalla ghiandola pineale....


Quella voce poco razionale...

L'intuito è la voce dell'anima...



Quella voce che anni fà vi disse:

- Questo lavoro non fa per te
- Questa persona ti fa del male
- Non ho voglia di fare questo o quello
- Cambia città 
- Questo stress eccessivo prima o poi ti farà ammalare.
- Ho troppo paura e ansia
- Non ho voglia di far niente
- Sono spesso stanco.

Dopo molti anni il tuo organismo "non ascoltato" si ammala..
- Non importa quale organo o apparato si rompe per primo o per secondo
- Non importa curare solo la parte dolente
- Non importa ascoltare ancora la voce razionale che ci consiglia di spendere tantissimo denaro per guarire...
- Non importa quante e quali cure fai...

Importa solo di far pace con il tuo corpo comunicando con lui....
Cominciando ad ascoltare il tuo intuito o il tuo cuore...

Quando curerai la tua anima curerai anche il tuo corpo...

Non puoi neanche pretendere di guarire in un mese e poi ritornare ad essere il solito egoista....

LA MALATTIA è UNO SQUILIBRIO ENERGETICO DEL CORPO MA QUANDO CRONICIZZA E' L'ANIMA CHE SI è AMMALATA....

L'anima si cura solo con un grande cambiamento....


La nostra esistenza in questo mondo dev'essere cambiata...

Si comincia col CAMBIARE :


mentalità,   vecchie abitudini,  stile di vita.

con un'atteggiamento:

Positivo, altruista, sereno... 
Queste poche parole vanno seguite alla lettera... 

Un'atteggiamento diverso vi condurrà alla malattia più grave dove la vostra anima vi causerà cosi tanto dolore da farvi perdere la memoria e la ragione errata che avete avuto per troppi anni...

Questo cambiamento che consiglio  Ã¨ l'unica via di uscita...
Adesso tocca a voi cambiare o continuare sulla stessa mentalità o pensiero di risolvere il problema...


Link utili:
http://www.raymondbard.com/2012/10/la-ghiandola-pineale-il-terzo-occhio.html

http://www.raymondbard.com/p/perche-benessere-totale.html

http://www.raymondbard.com/2013/02/oggi-e-il-tuo-giorno-per-cambiare-non.html

http://www.raymondbard.com/2013/09/documentario-il-cambiamento-di-wayne.html

http://www.raymondbard.com/2012/10/un-percorso-tappe-per-chi-vuole-o-deve.html

http://www.raymondbard.com/2012/04/lo-stress-adattamento-o-malattia.html

http://www.raymondbard.com/search/label/CAMBIA%20VITA



3 commenti:

  1. Mi piacerebbe vedere qualche commento di persone che sono guarite cambiando vita.... enon le solite lamentele di quelli che dicono e continuano a dire "non starò mai bene" perchè hanno intenzione di non cambiare nulla nel loro percorso di vita...

    RispondiElimina
  2. Ciao sono Federica,credo di aver la sindrome fibromialgica da tanto ,ho passato l'ultimo anno pieno di dolori, insonnia,visite mediche,e non credibilita' del mio stato di malessere fino a quando ho effettuato l'ultima visita da un fisioterapista che aveva sospettato di cio,' cosi' mi indirizzo' dal reumatologo .Fortunatamente mio marito mi ha supportato in questo cammino anche perche' prima ero una roccia ,una lepre (nelle velocita' che riuscivo a svolgere qualsiasi mansione ) dopo aver fatto la visita mi e' crollato il mondo addosso (non c'e nulla ,non ci sono farmaci???Cosi' ho passato la settimana peggiore del mio gia' star male!(SONO PEGGIORATA)QUANDO HO PENSATO CHE LA MALATTIA MI STAVA INTROPPOLANDO, E FINO A QUEL MENTRE LA SOPPORTAVO , HO SCELTO DI CAMBIARE ! Ho capito che la forza di volonta' fa raggiungere l'uomo ovunque ne voglia!HO ACCERTATO SUL MIO MODO DI VIVERE che siamo ingrado di poterci annientare con i nostri stessi pensieri ed azioni!!Ho imparato da prima con l'alimentazione(ascoltando il corpo e le sue reazioni di malessere non per questo mi alimenti solo di poche cose ma il mio motto dice sempre POCO DI TUTTO E DI TUTTO UN POCO)COSI visto i progressi nella digestione di tutto l'apparato gastro intestinale o continuato a captare i primi sintomi di tutto il corpo,cambiando modo di pensare e di agire, si riesce a trarre beneficio!Non mi affliggo ai dolori ma li ascolto cerco di trovare serenita e forza di reagire non fermo ma vado piu' lenta (avolte mi sento un bradipo ma so' che arrivo alla fine(CHI VA PIANO VA SANO E LONTANO....)Non penso al passato ma penso che ogni giorno sia un buon giorno e come prima ,con piu ' calma e lentezza, raggiungo gli obbiettivi della giornata !In questa dura lotta bisogna avere capacita' di credere in noi stessi!BACI Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della tua testimonianza concordo con te....
      Ma molti di noi non miglioreranno mai perchè a mio avviso non hanno eliminato la causa o cambiato vita radicalmente....
      Ho letto testimonianze e conosciuto persone che si sono ammalate dopo anni di mobing lavorativo, o donne che hanno subito anni e anni di violenze familiari, o altri che lavoravano 14 ore al giorno e sotto stress.... Dopo anni e anni il loro sistema psico-neuro-motorio è crollato. in alcuni casi il danno è riparabile in altri è degenerativo....

      Quello che mi fa più rabbia è l'ignoranza , l'indifferenza che alcune autorità hanno verso i malati... L'azienda ospedaliera è diventata come una fabbrica di denaro... paghi hai i tuoi 10 minuti e poi avanti un altro... e quando entri il medico mentre parli sta già scrivendo la solita poesia... (povero chi ci capita)

      Elimina

Questo post ti ha dato informazioni utili ?
Un tuo commento mi aiuta a migliorare e nel proseguire la mia Mission.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo nei tuoi social.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.