TRADUTTORE

RICONOSCIMENTO DELLA FIBROMIALGIA TRA LE MALATTIE INVALIDANTI, al più presto - Firma la petizione


RICONOSCIMENTO DELLA FIBROMIALGIA TRA LE MALATTIE INVALIDANTI, al più presto!!!

MOLTE DONNE ed uomini, IN ITALIA SONO MALATE/i DI FIBROMIALGIA, UNA MALATTIA CRONICA DEGENERATIVA, CHE NEI PAESI NORDICI DELL'EUROPA E IN AMERICA è STUDIATA ED INSERITA IN UN PROGRAMMA DI RICERCA DELLA CURA , POICHè ATTUALMENTE NON ESISTE CURA, è UNA MALATTIA MOLTO DOLOROSA CHE COLPISCE MUSCOLI E TENDINI, LIMITANDONE I MOVIMENTI , COLPISCE ANCHE IL SISTEMA DI MODULAZIONE DEL DOLORE E QUINDI NE DERIVA UNA DEPRESSIONE NERVOSA A CAUSA DELLE LIMITAZIONI E DEI FREQUENTI BLOCCHI E CRAMPI NOTTURNI DA CUI INSONNIA PERSISTENTE.
VORREI CHE L'INPS DESSE UN PUNTEGGIO DI INVALIDITà .
IL MOTIVO PER CUI NON VOGLIONO RICONOSCERLA è PERCHè NON ESISTE UN ESAME STRUMENTALE O UNA ANALISI CHE DIMOSTRI OBIETTIVITà DI DIAGNOSI. MA PERCHè IN EUROPA ED IN AMERICA LA RICONOSCONO ED AIUTANO LE PERSONE CON PROTOCOLLI DI ASSISTENZA'?
ABBIAMO O STIAMO PERDENDO IL LAVORO PER TROPPI SINTOMI CHE CI IMPEDISCONO UNA BUONA QUALITà DELLA VITA.
PER FAVORE AIUTATE LE DONNE E GLI UOMINI  FIBROMIALGICI.
COPIATE LA LEGGE CHE C'è IN TRENTINO , PER FAVORE.
PANTALONE MORENA
A NOME DI TUTTI I DUE MILIONI DI PAZIENTI IN ITALIA
A:
ministro sanità Beatrice Lorenzin, ministero della salute
INPS, UFFICIO STAMPA RESPONSABILE ENRICO BARBIERI
On.Erminia Mazzoni, Commissione delle petizioni Parlamento Europeo 
ALLA CORTESE ATTENZIONE DI MINISTRO Riconfermato della Salute, Beatrice Lorenzin
Oggetto: RICONOSCIMENTO DELLA FIBROMIALGIA TRA LE MALATTIE INVALALIDANTI.
Questo quello che i malati di fibromialgia chiedeno:
PROGETTO FIBRO

1- RENDERE OBBLIGATORIO UNO O PIù CORSI DI AGGIORNAMENTO AI MEDICI DI BASE SU FIBROMIALGIA.

2- ISTITUIRE PROTOCOLLI DIAGNOSTICI MULTUDISCIPLINARI PER I SOSPETTI CASI DI FMS

3- ISTITUIRE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE PROTOCOLLI DI ASSISTENZA E SOLLIEVO DEI SINTOMI ALLE PAZIENTI CON DIAGNOSI ACCERTATA DI FIBROMIALGIA

4- LE CURE E LE VISITE DEVONO ESSERE A CARICO DEL SSN

5- I MEDICI DI BASE DEVONO ADOPERARSI NELL'ASCOLTO DEI SINTOMI E FARE ESAMI PER DIAGNOSI DIFFERENZIALE, ONDE ESCLUDERE ALTRE MALATTIE.

6- DONNE IN ETà SCOLASTICA O LAVORATIVE DEVONO AVERE PERCORSI FACILITATI, ASSISTITI E MIRATI, AL RECUPERO DI UNA SOCIALITà E QUALITà DELLA VITA.

7- FINANZIARE LA RICERCA, e studio epidemiologico.
cordialissimi saluti e complimenti per la conferma dell'incarico.
Firma della promotrice
Morena Pantalone 
Firma la petizione:

http://www.change.org/it/petizioni/non-si-possono-lasciare-2-milioni-di-persone-in-et%C3%A0-lavorativa-invalide-e-senza-assistenza-senza-lavoro-la-costituzione-italiana-lo-sancisce?share_id=QUynBtESpG&utm_campaign=friend_inviter_chat&utm_medium=facebook&utm_source=share_petition&utm_term=permissions_dialog_true











Altri link informativi:
EuroparlRequestFormPetition@europarl.europa.eu

http://www.fibromialgici.org/?cat=4

http://www.guidonia.net/blogs/disposizioni-per-il-riconoscimento-della-fibromialgia-come-malattia-invalidante/

http://vivibene.org/fibromialgia-malattia-invisibile/

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2012/03/13/news/malata-cronica-ma-non-per-lo-stato-1.3285873

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.