TRADUTTORE

Giudici frettolosi vite rovinate per valutazioni superficiali - Padri separati

Premetto che non sono contro i giudici  avvocati dottori poliziotti ispettori ecc.
Ma sono contro tutto ciò che funziona male e non si fa niente per migliorare... 
Anzi sostengo e rappresento quelle poche persone tra queste categorie che lavorano bene con passione e con lo scopo di fare del bene al prossimo ....  
Infatti queste brave persone soffrono  quando vengono usati come degli ingranaggi di  un sistema imperfetto e mal gestito...
Altri invece ci sguazzano... sono quelli che gli interessa solo lo stipendio...
Vedete esistono in tutte le categorie di lavoro chi ama veramente il suo lavoro e chi lo fà solo per denaro (odiandolo) 




Ci ho messo un anno per accumulare il denaro da dare all'avvocato per la modifica dei provvedimenti di separazione.
Ci ho messo mesi per raccogliere tutta la documentazione  (prove inconfutabili )
Oggi finalmente potevo parlare con il giudice e spiegare i miei gravissimi motivi economici e di salute e altre motivazioni.
Oggi invece il giudice molto impegnato e frettoloso in 12 minuti ha riconfermato quello che ha detto il suo collega 10 anni fà,
con la sola riduzione del mantenimento di soli 300 euro mensili.
Questa mattina il giudice aveva moltissime cause, come ieri e come in tutti gli altri giorni.. Oggi ho avuto la certezza che non
abbia letto il mio lunghissimo e gravoso fascicolo... Certamente è impossibile che ieri sera / notte il giudice potesse leggere e 
riflettere i lunghi e dettagliati fascicoli delle almeno 20 persone di stamattina...
Oggi io mi chiedo  perchè il destino di ogni persona venga distrutto con effetti a catena devastanti per motivi di fretta?
Se la persona muore o si ammala gravemente chi paga? il giudice o la struttura che gli prepara 20 appuntamenti al giorno?
Molte volte mi chiedo se sono sbagliato io o vivo in un mondo di idioti? La stessa cosa capita anche nelle strutture ospedaliere
i medici sembrano lavorare in fabbrica in catene di montaggio.. Ma questa gente lavora per risolvere i problemi o a cottimo?


Adesso mi chiedo se esiste tra voi un giornalista o un funzionario coraggioso che vuole cambiare questo sistema sbagliato 
... magari muovendo il primo passo?
Certamente i bravi magistrati  Falcone e Borsellino ci hanno provato.... 

Perchè solitamente il tipo di persona che si attiva vedendo questo tipo di post è proprio quella persona cattiva e malefica che mi manda mail minacciose e fa di tutto per rovinarmi la vita partendo con segnalazioni negative di questo blog ecc.. 

E' sempre così... I buoni sono pigri e paurosi...
I cattivi sono sempre pronti ad attaccare chi gli potrebbe rovinare i loro piani distruttori ...

Se fai parte dei buoni,,,,   attivati e passaparola 
Se abiti tra Milano e Bergamo contattami...

Mi occupo da oltre 10 anni di meccanismi sociali contro i padri separati, i lavoratori, i disabili, gli eventi a catena, Malattie degenerative croniche  per sofferenza da ingiustizie subite....

Potrei raccontarvi come funziona questo sistema e come migliorarlo.. 

Le mie competenze?
Immaginate che ho mangiato centinaia di libri e qualche migliaio di vostri intellettuali...
Raymond

Link interessanti:

http://www.articolo21.org/2014/04/giudici-corrotti/


http://www.imolaoggi.it/2013/05/14/boccassini-una-delle-famiglie-di-magistrati-piu-corrotte-della-storia-ditalia-2/

http://www.iltempo.it/politica/2013/10/06/carriera-finita-per-i-giudici-che-sbagliano-1.1178114


http://www.adiantum.it/public/3034-il-giudice-sbaglia-i-conti.-padre-separato-perde-figlie-e-soldi.asp

https://secure.avaaz.org/it/petition/Responsabilita_civile_e_penale_dei_giudici_in_Italia_ed_in_Europa/?pv=2

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

FORMAZIONE - LEARNING - Scegli in cosa vuoi essere il migliore

Corso Marketing Management Generale

OCCASIONE LAST MINUTE SOLO PER GLI ISCRITTI A QUESTO BLOG

OGGI SCONTI

I post + cliccati della settimana

Collaborare

Collaborare

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.