I ORIGINS UN FILM BELLISSIMO E TOCCANTE SULLA REICARNAZIONE - FILM CONSIGLIATI DA RAYMOND BARD

ECCO UN' ALTRO DEI FILM TOCCANTI CHE CONSIGLIO ALLE PERSONE SENSIBILI E TOCCANTI...






I Origins è un film drammatico di fantascienza del 2014 scritto, diretto, montato e prodotto da Mike Cahill, al suo secondo lungometraggio dopoAnother Earth del 2011.


Uno studente laureato, Ian Gray, si sta occupando dello studio degli occhi umani con l'assistente Karen e Kenny, un altro dottore. Ad una festa di Halloween incontra una ragazza affascinante, Sofi, e ne fotografa gli occhi. I due iniziano a fare sesso in un bagno, ma lei nel bel mezzo dell'amplesso lo lascia.
Un giorno, Grey comincia a imbattersi ripetutamente nel numero 11, salendo proprio su un autobus numero 11, alla fermata dove scende, un cane guida inizia ad abbaiare contro di lui. Egli allora nota un gigantesco cartellone pubblicitario di cosmetici ove sono ritratti gli occhi inconfondibili di Sofi. Da questa traccia egli fa di tutto per reincontrarla, trovandola in un vagone della metropolitana. Nonostante la diversità nelle credenze, nasce un rapporto molto profondo tra i due che ben presto decidono di sposarsi.
Il giorno del matrimonio, Karen chiama Gray e lo informava di aver trovato una specie di vermi che, pur essendo cieca, ha il DNA necessario per sviluppare la vista. Questa è la svolta delle loro ricerche. Sofi viene a conoscenza di questa ricerca e ne rimane sconvolta. Questa differenza di vedute crea una tensione fra di loro facendo emergere anche la differenza di età. Durante questa discussione i due restano bloccati in ascensore che provoca uno strano incidente a Sofi, la quale rimane uccisa. Gray rimane profondamente sconvolto e a farsi carico di portare avanti le ricerche è Karen. Una sera Karen porta del cibo a casa di Gray e tra i due c'è la scintilla.
Sette anni più tardi, Gray ha scritto un libro sull'evoluzione dell'occhio umano e criticando i dogmi religiosi. Karen è incinta del loro primo figlio. Quando il bambino nasce, l'ospedale fa una scansione dell'iride del bambino. Quando l'immagine viene inserita nel database, gli occhi del piccolo sembrano corrispondere con quelli di un'altra persona. Inizialmente questa coincidenza viene con superficialità liquidata come un semplice disguido tecnico.
Pochi mesi dopo una dottoressa, Simmons, chiama la coppia e suggerisce di fare dei test di al bambino che lei sospetta soffra di autismo. Gli inusuali test insinuano dubbi nella coppia e convincono Gray a recarsi in Idaho, dove scopre che la persona avente gli stessi occhi di suo figlio è morta da due anni, poco prima che il bambino fosse concepito. Nella coppia si insinua il dubbio che il loro figlio potrebbe essere una sorta di reincarnazione del defunto.
continua su:   http://it.wikipedia.org/wiki/I_Origins

TRAILER 

6 commenti:

  1. MANDATE I VOSTRI COMMENTI DOPO AVERLO VISTO....

    RispondiElimina
  2. bellissimo, è piaciuto un sacco anche a me!

    RispondiElimina
  3. bellissimo, è piaciuto tantissimo anche a me!

    RispondiElimina
  4. Grazie dei commenti, bellissimo film penso che ognuno di noi dovrebbe cominciare a studiare le leggi del Karma, la reicarnazione, la legge di risonanza e poi insegnarlo con ai propri figli e amici.... Solo così, dopo qualche decennio tutta l'umanità capirebbe che la competizione l'egoismo la rivalità l'odio la guerra non servono a nulla...
    Noi tutti siamo dei frammenti di un unico specchio rotto ..... ognuno di noi è una cellula vivente dentro un organismo chiamato corpo umano (nel microcosmo.... e nel macrocosmo Dio.)
    Alcuni si uniscono tutte le domeniche per fede dentro le chiese ...altri negli stadi di calcio altri nei centri commerciali...... Io propongo di unirci per una comune crescita interiore cominciando a raccogliere i fiori più belli tra noi ....

    RispondiElimina
  5. ciao
    Cercavo qualcuno in rete che parlasse del film, qualche sito in cui poter ritrovare ciò che ho visto e 'sentito' guardando questo piccolo capolavoro...e sei saltato fuori tu :)
    Ho finito di vederlo da 10minuti. Semplicemente meraviglioso!
    Sia per il/i significato/i, sia per le immagini. Quella del pavone bianco in volo, al rallentatore, racchiude per me, il senso del film.
    complimenti per il sito. Gli ho dato uno sguardo veloce e mi piace molto. Nei prossimi giorni approfondirò :)
    buona notte
    LucaSol (soluzione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Sono felice per il tuo commento. grazie..
      Sono sicuro che troverai altre cose interessanti in questo sito per persone molto sensibili...

      Elimina

Spero che l’articolo che ho scritto ti abbia dato delle informazioni utili.
Ti sei iscritto a questo blog?
Mi farebbe molto piacere ricevere un tuo commento. Mi aiuta nel proseguire il mio lavoro di diffusione di nuovi modi per stare bene e vivere serenamente.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo sui social.
Translate in Italian language.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.