Fisiognomica e MorfoPsicologia - Abbiamo scritto in faccia il nostro vissuto, le esperienze e le emozioni che ci hanno forgiato, i talenti e i limiti, anche quelli che non siamo riusciti a esprimere.



La fisiognomica Ã¨ una disciplina pseudoscientifica che attraverso la fisiognomia pretende di dedurre i caratteri psicologici e morali di una persona dal suo aspetto fisico, soprattutto dai lineamenti e dalle espressioni del volto.
Per quanto la tradizione consideri Pitagora l'iniziatore di questa scienza, Galeno vede nel 'divino' Ippocrate il suo vero fondatore. Apparsa, dunque, in ambiente medico intorno al 5° secolo a.C., la fisiognomia si presenta, al suo esordio, come una pratica indiziaria, scrupolosamente attenta all'osservazione concreta dei dati.
Fin dal XVI secolo questa disciplina godette di una certa considerazione tanto da essere insegnata nelle università.
Tutto il sapere umano si basa infatti sulla fisio-gnomica derivata dalla fisio-nomia estetica della realtà. Ovverosia dal dedurre, attraverso i sensi e l'osservazione morfo-genetica della natura, la sua intrinseca legge del divenire in atto. La cosiddetta fisio-gnosia " in cui rientrava pure l'uomo quale cosciente parte della legge naturale.
Per Benedict Lust questa scienza non aveva nulla di pseudo-scientifico; egli aveva osservato, per il rigoroso metodo naturopatico che sviluppava in quegli anni, che quando la gente guariva, cambiava anche in volto. Eliminando le scorie e le tossine, il viso diventava più "snello": il doppio mento scompariva, tornava a vedersi il collo in quei volti che prima lo avevano "sepolto" sotto strati di tessuto adiposo, anche i capelli in alcuni casi erano più folti.
Per tutto questo cominciò a sviluppare un sistema di diagnosi "all'inverso", ossia: se le modificazioni, una volta che la gente guariva da un determinato male erano costanti, allora significava anche che, quando e quanto più quelle caratteristiche facciali "sintomatiche" erano presenti in una persona, tanto più la persona era anche affetta da quel determinato "male" specifico di cui le alterazioni nel viso erano soltanto un sintomo.
Ogni volto porta in sé un mondo d’informazioni uniche e preziose, ma non sempre ne siamo consapevoli.
Abbiamo scritto in faccia il nostro vissuto, le esperienze e le emozioni che ci hanno forgiato, i talenti e i limiti, anche quelli che non siamo riusciti a esprimere.
Il volto non è solo una superficie epidermica da mostrare al mondo come biglietto da visita. È molto di più. È un importante indicatore di ciò che siamo stati, che siamo e che potremo essere. Gran parte di quanto accade nella nostra vita è mostrato al mondo proprio dal volto, e i suoi segnali sono evidenti.
Hai mai sentito parlare del Mian Xiang
Il Mian Xiang, o arte di leggere il volto, è una scienza tradizionale cinese che risale ai tempi dell’imperatore giallo Huang Di (2700 – 2150 AC). Essa è nata dall’osservazione dell’apparenza fisica di una persona; ovvero la forma, i lineamenti, la struttura ossea, la presenza di segni particolari come ad esempio i nei, il colore del volto, ma anche le espressioni facciali, i tic, i movimenti degli occhi, la mimica facciale e tutte le espressioni apparenti o recondite del nostro comportamento dalle quali desumere la circolazione e lo stadio del Qi.









Cos'è la Morfopsicologia
 La Morfopsicologia Ã¨ in grado d’interpretare la psiche, la personalità e le attitudini della persona.
E’ una scienza giovane che nasce in Francia nel 1937 per merito dello psichiatra Louis Corman e inserita nei programmi universitari Francesi nel 1982.
È l’unione della biologia con la psicologia e studia la corrispondenza tra psichico e fisico, come manifestazione fondamentale di valorizzazione dell’Io, interpretando l’interazione continua tra corpo, psiche e ambiente.
Il nostro viso infatti, è il punto d’incontro tra il nostro patrimonio genetico, la nostra eredità, l’innato, l’ambiente nel quale siamo cresciuti, l’acquisito.Essendo la vita essenzialmente mobilitàcrescita e progressione, la  Morfopsicologia Ã¨ quindi sempre dinamica e pone l’attenzione sul movimento che la persona compie nell’incontro con l’ambiente, a volte adattandosi ad esso, a volte combattendolo od opponendosi, ma soprattutto dà voce a un aspetto importante della personalità: le emozioni. Emozioni spesso ignorate, trascurate o completamente inibite.

VIDEO 
Tutti noi abbiamo un DNA unico e irripetibile, nel quale sono codificati anche i nostri tratti fisici. C'è però una (pseudo) scienza, che afferma che i lineamenti del viso, il colore degli occhi, la forma delle dita, rivelano la vera personalità. I nostri geni determinano così tante cose sulla nostra vita futura, incluso anche il modo in cui percepiamo il mondo. Noi de il Lato Positivo abbiamo raccolto alcuni studi interessanti su questa strana scienza che correla il nostro aspetto alla nostra personalità. C'è chi dice che l'apparenza inganna; ma se si crede alla fisiognomica, si scoprirà che l'apparenza in realtà dice un bel po' su una persona. In questo nuovo video ne capiremo di più!


Corso completo di fisiognomica 



Immagini per comprendere




Se siete interessati a questo argomento e a tutto quello che ci sta intorno cercate Raymond Bard  su Google e Facebook .
Cerca anche i miei seminari olistici..

Raymond Bard Wellness Coach











Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti ha dato informazioni utili ?
Un tuo commento mi aiuta a migliorare e nel proseguire la mia Mission.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo nei tuoi social.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

COMPRESO QUESTO...
ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.