22 settembre 2020

Fate sempre il contrario perche vi viene più facile di costruire e progettare


 

Invece di lamentarvi di competere di odiare o di fare le vittime ...

Perché non vi interessate e condividete progetti costruttivi e creativi? 

È  troppo difficile? 

Ci vuole troppa energia? 

Ci vuole troppa forza di volontà? 

Perché? 

La storiella del Re saggio e la pietra nel sentiero


Oggi una storiella che fa riflettere.


IL RE SAGGIO E LA PIETRA NEL CAMMINO.


Questa è la storia di un re che visse molto tempo fa in un territorio molto lontano, oltre il mare. Era un re molto saggio, che non risparmiava energie nel trasmettere le buone abitudini al suo popolo.


Spesso faceva cose che agli altri sembravano strane o insensate; ma tutto quello che compieva, aveva l’intento di trasmettere i valori dell’impegno e della responsabilità, ma allo stesso tempo ponendo attenzione ai dettagli.


Diceva: “Nulla di buono può arrivare a una nazione, in cui c’è chi si lamenta e si aspetta che gli altri risolvano i loro problemi per loro. Le cose buone della vita vanno a coloro che sbrigano le questioni con le proprie mani.”


Una notte, mentre tutti gli altri dormivano, il re mise una grossa pietra sulla strada diretta al suo palazzo. Quindi si nascose dietro una siepe, e attese di vedere cosa sarebbe successo.


Per primo venne un contadino con il suo carro pesantemente carico di grano, diretto al mulino per macinarlo. “Che razza di noncuranza è mai questa” – disse il contadino, mentre deviava la sua squadra girando intorno alla pietra.


“Perché queste persone pigre non hanno rimosso quella roccia dalla strada?” E così continuò a lamentarsi dell’inutilità degli altri, senza toccare la pietra da dove era.


Poco dopo, un giovane soldato venne a cantare lungo la strada; il berretto ondeggiava nella brezza ed una spada scintillante pendeva al suo fianco. Pensava a quanto coraggioso si sarebbe mostrato in battaglia.


Il soldato non vide la pietra ma il suo piede urtò contro di questa, con il risultato che lui cadde nella polvere.


Si alzò in piedi, scosse la polvere dai suoi vestiti, raccolse la spada e imprecò rabbiosamente rivolto alle persone pigre e al perché avessero lasciato una pietra così grossa sulla strada. Poi anche lui se ne andò, non pensando di poterla rimuovere lui stesso.


Quindi il giorno passò. Tutti quelli che arrivavano si lamentavano e piagnucolavano perchè la pietra giaceva sulla strada, ma nessuno la toccò.


Alla fine, proprio al calar della notte, arrivò la figlia del mugnaio. Era una ragazza che non si risparmiava, aveva lavorato tutto il giorno nel mulino ed ora era molto stanca.


Ma disse tra sé e sé: “È quasi buio, qualcuno potrebbe cadere su questa pietra nella notte e forse potrebbe ferirsi gravemente. La sposterò dal mezzo della strada.”


Così cerco di muovere la pesante pietra, tentò e tentò ancora, fin quando non ci riuscì. Con sua grande sorpresa scoprì che sotto di questa si trovava una scatola.


Sulla scatola vi era inciso: “Questa scatola appartiene a chi rimuove la pietra.” Con grande sorpresa aprendola scoprì che era piena d’oro! Così la figlia del mugnaio si recò a casa colma di gioia.


Quando il contadino ed il soldato vennero a conoscenza di quello che era successo, si riunirono intorno al punto dove era situata la pietra, sperando di trovare un pezzo d’oro.


“Amici miei” – disse il re – “Incontriamo spesso ostacoli e oneri sulla nostra strada. Potremmo protestare ad alta voce cercando di passargli intorno se lo scegliamo, oppure possiamo sollevarli e scoprire quello che significano. 

La delusione è spesso il prezzo della pigrizia.“


Morale della storia: ogni ostacolo che incontriamo ci dà l’opportunità di migliorare la nostra situazione, e mentre le persone pigre tendono a lamentarsi, gli altri creano opportunità attraverso il proprio buon cuore, la propria generosità e la volontà di concludere quello che si è cominciato...

Questa non è solo una delle tante storielle per elevare la consapevolezza umana.. 

Questa è realtà.. 

A ogni nostra buona Azione coincide una buona reazione o conseguenze concatenate.. 

Questa è anche la divina legge del karma.



Raymond Bard wellness coach e Gestione Risorse Umane per un mondo migliore. 


 

18 settembre 2020

Perché mi segui ? ( Raymond Bard)


 PERCHE MI SEGUI ... NEI SOCIAL NETWORK? 

TU CONDIVIDI:


l'odio e io l'amore ..
la paura e io il coraggio..
la competizione e io la cooperazione..
il distruggere e io il creare..
la furbizia e io la lealtà...
L' egoismo e io l'altruismo..
la pigrizia e io il fare..
la lotta e io la pace..
l' ignoranza e io la coscienza..
PERCHÉ MI SEGUI?

17 settembre 2020

I VOLONTARI DEVONO ESSERE PIÙ APPREZZATI E PAGATI


 La più grande risorsa al mondo è il volontariato..

Persone dotate di buona volontà, sacrificio , dedizione e rispetto per gli animali l'ambiente la natura e ogni essere vivente..

Mi impegnerò personalmente a promuovere ogni azione che valorizzi il volontariato...

Il volontario è a tutti gli effetti un funzionario pubblico e sociale ... 

Merita di più....

Molto di più...

Lascerò una raccolta fondi mensile prima per i volontari del "progetto 21 e poi per altri volontari di utilità sociale che reputo veramente di gran valore etica spirito e impegno costante.. 

Link della Raccolta fondi di Ottobre per il mese di NOVEMBRE 

https://www.facebook.com/donate/2469862046650740/?fundraiser_source=external_url

Raymond Bard 

16 settembre 2020

Sostieni a distanza il progetto 21 di Aps Namaste International Community


 Tutte le foto di quello che facciamo anche grazie a te li trovi su Google su Facebook e su Instagram..


Il bene fatto a noi stessi sparisce ..

Quello che facciamo per un mondo migliore rimane per sempre..


Sii protagonista..

E se il progetto 21 fosse il tuo Futuro? Sapere e Sostenere


 Il progetto 21 è un progetto

di utilità sociale e benessere collettivo aperto a tutte le associazioni  fondazioni ed enti del terzo settore ....

Ma anche a tutte le persone di buona volontà fede lungimiranza e amore per il prossimo..

Adottare il progetto21 vuol dire partecipare alla crescita...

Il donatore può anche fare domanda di iscrizione al progetto21.

Cos'è il progetto 21 per chi ancora non lo conosce bene?
http://www.namastecommunity.it/p/progetto21.html?m=1


Oltre 21 esempi per associarsi per questo percorso evolutivo a lungo termine
http://www.namastecommunity.it/2018/07/21-motivi-per-aderire-un-progetto-di.html?m=1



10 euro al mese in meno 
non ti manderanno in fallimento o in povertà..

Ma ti assicuriamo che ti daranno molte gioie e apertura di cuore a nuove vibrazioni 
quando vedrai
 con foto e video 
come possono creare 
Amore costrizione ed esempio..

Se poi deciderai si Associarti avrai anche la gioia di fare qualcosa in più che una donazione di denaro..

Tutti i post con foto e video di quello che abbiamo fatto e che faremo..


Clicca qui per fare una piccola donazione

🙏
Il tuo poco per noi è tanto..

(Nb: Invia foto della libera donazione tramite WhatsApp 3202181316 verrai aggiunto alla lista ufficiale dei sostenitori del progetto 21 per l'anno 2020)

13 settembre 2020

Esperienza con il wellness coach due giorni in mezzo alla Natura - Raymond Bard Group

 ESPERIENZA NELLE BAITE " I CUGNOLI " IN MEZZO ALLA NATURA


VISITA AI CUGNOLI di Camisanca (VB)


Due esperienze da vivere
Prima esperienza: Incontro Domenica 4 Ottobre 2020 ore 10,30 con aperitivo di benvenuto a Camisanca di Bognanco

Venite con abbigliamento comodo , e scarpe da trekking.(Da Camisanca alle baite c'è da percorrere un sentiero di 500 metri )

Cibo a sacco e poi sarà condiviso

Cosa faremo:
Passeggiate,
Foto e video,
Raccolta castagne e funghi,
Piccoli lavori di bricolage e giardinaggio,
Raccolta di frutta e verdura che potrete portare a casa
Cibo alla griglia ( portate tutto ciò che volete)


Si parlerà di benessere, ecosostenibilità, cooperazione , progetti , natura, gite, ecosistema,acquaponica, fotovoltaico e altri eventi che faremo.
(Ognuno porti del cibo proprio e bibite il tutto sarà poi condiviso)
Prenotazione obbligatoria con il versamento della quota di partecipazione 10 euro a persona.
________________


SECONDA ESPERIENZA:

SABATO 3 E DOMENICA 4 OTTOBRE CON PERNOTTAMENTO.

Incontro Sabato ore 10 presso il bellissimo mercato di Domodossola.
(Dove si potrànno comprare alimenti genuini del posto)

Poi con le Auto ci dirigeremo alle Baite di Camisanca

Ore 12,00/12,30 Aperitivo di benvenuto ai Cugnoli organizzato dall'Associazione Namaste International Community

Sabato sera/notte scelta e sistemazione nelle baite.

Venite con abbigliamento comodo , e scarpe da trekking.
Cibo a sacco e poi sarà condiviso
Cosa faremo:
Passeggiate,
Foto e video,
Raccolta castagne e funghi,
Piccoli lavori di bricolage,
Raccolta di frutta e verdura ,
Cibo alla griglia ( portate tutto ciò che volete
Si parlerà di benessere ecosostenibilità cooperazione , progetti , natura e altri eventi ..ecc.
(Ognuno porti del cibo proprio e bibite il tutto sarà poi condiviso)

Quota di partecipazione 10 euro a persona ( Sabato Domenica e pernottamento)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA Tramite postepay paypal e altre carte.

ATTENZIONE SOLO TESSERATI APS NAMASTE INTERNATIONAL COMMUNITY
Le quote di partecipazione saranno utilizzate per l'aperitivo di benvenuto di Domenica 4 Ottobre 2020 e utilizzati per progetti di utilità sociale e benessere collettivo o fondo cassa.
























































Gruppo Facebook 


Info: Cell. e whatsapp  raymond 3202181316

Prenotazione obbligatoria con quota di 10 euro a persona.
Chiusura prenotazioni fino al numero massimo raggiunto
Solo associati e famigliari di Aps Namaste International Community.

11 settembre 2020

Comincerete ad odiarmi e non essere piu miei amici.. Farò molte raccolte fondi per progetti utili e sociali. Io non regalo i pesci io insegno a pescare a chi ha buoni principi e forza di volontà.. La realtà della competizione dell' egoismo e della falsità lo lascio a voi.. Uno su mille mi seguirà.. (Raymond Bard)


Comincerete ad odiarmi e non essere piu miei amici..

Farò molte raccolte fondi per progetti utili e sociali.

Io non regalo i pesci io insegno a pescare a chi ha buoni principi e forza di volontà..

La realtà della competizione dell' egoismo e della falsità lo lascio a voi..

Uno su mille mi seguirà..

(Raymond Bard)

 

09 settembre 2020

I CODICI DEL CAMBIAMENTO

Come sostenere un progetto sociale con soli 5 euro al mese - Progetto 21

 

Ecco come puoi adottare un progetto a distanza


Il progetto 21 è un progetto
di utilità sociale e benessere collettivo aperto a tutte le associazioni  fondazioni ed enti del terzo settore ....

Ma anche a tutte le persone di buona volontà fede lungimiranza e amore per il prossimo..

Adottare il progetto21 vuol dire partecipare alla crescita...

Il donatore può anche fare domanda di iscrizione al progetto21.

Cos'è il progetto 21 per chi ancora non lo conosce bene?
http://www.namastecommunity.it/p/progetto21.html?m=1


Oltre 21 esempi per associarsi per questo percorso evolutivo a lungo termine
http://www.namastecommunity.it/2018/07/21-motivi-per-aderire-un-progetto-di.html?m=1



10 euro al mese in meno 
non ti manderanno in fallimento o in povertà..

Ma ti assicuriamo che ti daranno molte gioie e apertura di cuore a nuove vibrazioni 
quando vedrai
 con foto e video 
come possono creare 
Amore costrizione ed esempio..

Se poi deciderai si Associarti avrai anche la gioia di fare qualcosa in più che una donazione di denaro..

Tutti i post con foto e video di quello che abbiamo fatto e che faremo..


Clicca qui per fare una piccola donazione

🙏
Il tuo poco per noi è tanto..

(Nb: Invia foto della libera donazione tramite WhatsApp 3202181316 verrai aggiunto alla lista ufficiale dei sostenitori del progetto 21 per l'anno 2020)

TOUR DEI LAGHETTI (laghetti, stagni e bonsai pond)

08 settembre 2020

Test del sonno profondo di un FIBROMIALGICO

NONOSTANTE 8 ORE DI SONNO IL VERO RIPOSO È POCHISSIMO..

TEST E COSA FARE PER MIGLIORARE QUESTO RISULTATO? 
#raymondbardmypersonaltrainer 
#fibromialgia 
#personaltraining
#sonnoleggero #sonnoprofondo 
#sonno
#riposo 
#wellnesscoach 
#test 
#consapevolezza 
#consulenza 

 

02 settembre 2020

Come allungare il proprio pene senza andare dal chirurgico

 



Per la felicità di alcune persone insicure e poco informate che si preoccupano delle proprie dimensioni  invece che della propria funzionalità o arte amatoria.. 

vi svelo gratuitamente il segreto degli esercizi per allungare il pene.

Un post che pubblicai nel lontano anno 2010 ..

I pochi fortunati che possono leggere questi esercizi sono pregati di fare molta attenzione a ciò che leggete..


Ecco l'antica saggezza orientale 

JELQING 

Con il termine Jelqing o Milking mungitura (mungitura del pene)
si intende una serie di esercizi per aumentare le dimensioni del pene (sia la lunghezza che lo spessore). 

Questi esercizi sono tramandati in Arabia, da padre in figlio, quando i figli stanno per avere i loro primi rapporti sessuali (Su altri siti ho letto invece che derivano dai rituali delle tribù africane antiche (Della mungitura del pene se ne parla anche nel libro Tao del Sesso autore Stephen Chang, Edizioni mediterranee,
 in questo libro si parla in particolar modo della tecnica per cambiare forma al pene, cioè anziché avere un pene con il glande a forma di matita, si parla di come modificare il glande affinchè assuma la forma a fungo che soddisfa meglio le donne). 

Gli esercizi sono in pratica dei massaggi che vengono praticati sul pene.
I risultati del Jelqing sono permanenti. ( se eseguiti con costanza)

Il pene sarà più grosso e lungo sia in stato di flaccidità che in erezione, ma i risultati si noteranno maggiormente in stato di erezione.

Gli esercizi sono benefici e non dannosi, migliorano la salute e la forza del pene, sempre che venga rispettata la norma di non eseguire mai gli esercizi in piena erezione. 

I risultati non si possono ottenere fintanto che non si ha una semi erezione. 

Dopo aver eseguito questo esercizio, il pene appare più lungo e più spesso. Dopo parecchi mesi di esercizio continuo, il pene apparirà enorme, questo è dovuto all'aumento dell'afflusso di sangue nei tessuti del pene. 

Scegli UNO di questi esercizi e includilo nel tuo allenamento o nel tuo stile di vita.


Devi usare un lubrificante per questi esercizi. (personalmente stò usando il Johnson's baby olio gel con camomilla è 10 volte più idratante di creme e lozioni).

(Per una crema veramente miracolosa contattatemi in privato che vi dirò qual è. )

E' consigliabile vedere almeno una volta come si praticano correttamente gli esercizi, nel sito

http://www.jelq-italiano.com/downloads/ ci sono alcune video clips che mostrano alcuni esercizi di jelqing per mezzo di un loro dispositivo il Power-Jelq. 

Con la scusa che gli esercizi sono faticosi (in effetti sono un po' stressanti)
hanno creato un dispositivo per fare gli esercizi con meno fatica. 

In ogni caso viene mostrato anche l'esercizio della Tecnica 1 variante dell'esercizio B, per mezzo delle video clips:
power-jelq.com.penis.enlargement.hand.jelq.side.mpeg
e power-jelq.com.penis.enlargement.hand.jelq.front.mpeg

inoltre viene presentato l'Esercizio (D) Flacid penis stretching (Stretching con il pene flaccido) (Step 4-6): per mezzo del video power-jelq.com.penis.enlargement.stretch.mpeg anche se nel video viene utilizzato lo strumento power-jelq, si capisce bene come poter fare l'esercizio utilizzando solo le mani.

Altro esercizio :
ESERCIZI JELQING

Il programma di esercizi si basa su questi passi:
Esercizio (A) Jelqing warm up (Riscaldamento del pene) (Step 1)
Esercizio (B) Jelqing for Penis Length (Allungare il pene) (Step 2)
Esercizio (C) Jelqing for Penis Girth (Aumentare lo spessore-circonferenza del pene) (Step 3)
Esercizio (D) Flacid penis stretching (Stretching con il pene flaccido) (Step 4-6)
Esercizio (E) Erect penis stretching (Stretching con il pene eretto) (Step 7-9)
Esercizio (F) KEGEL exercise (Esercizio KEGEL) (Step 10)
IMPORTANTE: Tutti gli esercizi vanno eseguiti in sequenza.

Esercizio (A) Jelqing warm up (Riscaldamento del pene) (Step 1):
Il pene è formato da tessuti spugnosi chiamati (spongiosum) che possono essere manipolati per poter tenere più sangue e così provocare un ingrandimento del pene. Usando questa tecnica il pene sarà più grande sia in stato di flaccidità che in stato di erezione. Gli allenamenti quotidiani di jelqing durano dai 20 ai 30 minuti.
La via più semplice per eseguire l'esercizio di (warm up), è quello di farsi una doccia calda, oppure se per qualsiasi motivo non si vuole o non si può fare una doccia calda allora si riscalderà il proprio pene manualmente avvolgendolo su un tovagliolo pulito e caldo (non troppo caldo) per circa 5 minuti. Oppure si può riscaldare il pene usando un tovagliolo bagnato con acqua calda, per alcuni minuti quindi massaggiare il pene e ripetere finchè non l'avete riscaldato bene (ma senza esagerare). L'idea è quella di aumentare l'afflusso di sangue al pene. Questo migliorerà l'efficacia degli esercizi jelqing. Dopo aver riscaldato il pene si possono iniziare i veri e propri esercizi di jelqing. Per evitare danni al pene gli esercizi di jelqing non devono mai essere praticati quando il pene è in piena erezione, ma dovrebbe avere una semi erezione diciamo intorno al 50%-75%.
Esercizio (B) Jelqing for Penis Length (Allungare il pene) (Step 2):
Dopo aver riscaldato il pene si deve utilizzare un lubrificante. Si deve applicare al proprio pene una moderata quantità di lubrificante distribuendolo uniformemente su tutta la lunghezza del pene, bisogna ricordarsi però che il pene deve trovarsi in uno stato di semi erezione tutto ciò per prevenire danni al pene. Quindi bisogna stringere la base del pene con il pollice e l'indice racchiusi come quando con la mano si fa OK; bisogna stringere in modo da far affluire il sangue verso il glande comunque la stretta non deve essere troppo esagerata da dare fastidio, non bisogna avere alcun disagio, se si è a disagio si provi ad rilassare un po’ la presa. Usando l'altra mano afferrare il pene subito dopo la presa dell'altra mano. Ad es. se si è afferrata la base del pene con la mano destra, utilizzare la mano sinistra per afferrare il pene subito dopo la presa della mano destra (afferrare il pene con la mano sinistra esattamente come lo si è afferrato con mano la destra), quindi si lascia la mano destra ferma che stringe la base del pene, la mano sinistra invece stringe il pene ma non resta ferma perché la si deve far stroking (stroking = remare, accarezzare, scorrere) in avanti (lentamente) sempre stringendo il pene facendo in modo di far affluire più sangue verso il glande.
Continuare a pompare sangue verso il glande, con la mano sinistra per 5 minuti. Ricordiamo ancora una volta che bisogna tenere il pene in uno stato di semi erezione durante l'intero procedimento. Se durante il procedimento vedi che la tua erezione sta aumentando fino a diventare un piena erezione, allora ti devi fermare finché non ottieni nuovamente uno stato di semi erezione, oppure se perdi la tua erezione stimola il tuo pene finché non ottieni uno stato di semi erezione. L'esercizio jelqing per allungare il pene deve essere fatto SOLAMENTE UNA VOLTA AL GIORNO E NON DI PIU', non pensare che più è meglio. RICORDA DEVI ESEGUIRE QUESTO ESERCIZIO UNA SOLA VOLTA AL GIORNO PER 5 GIORNI ALLA SETTIMANA, 2 GIORNI SONO DI RIPOSO.
Esiste una variante di questo esercizio ed è la seguente:
L'autore di un articolo sul Jelqing dice che la sua tecnica preferita e la Tecnica 1 e con essa dice di aver avuto i migliori risultati nello sviluppo del pene.
Tecnica 1.
Questo semplice esercizio se praticato per 5 giorni alla settimana, può far ottenere ad un uomo che ha un pene che misura 6 pollici di lunghezza ( circa 15,24 cm) un incremento di lunghezza da 1 a 3 pollici (1 pollice equivale a circa 2.54 cm) quindi si raggiungeranno dai 17,78 cm ai 22,86 cm circa nei primi mesi; il pene crescerà in proporzione alla circonferenza. Nel primo mese non ci saranno grossi risultati potrebbe verificarsi o meno una minima crescita; migliori risultati si notano tra il secondo e terzo mese, in cui si nota una crescita di 2 o più pollici di lunghezza.

1 Quando il tuo pene si trova in uno stato di semi erezione, fai il segno dell'OK con l'indice e il pollice della mano sinistra. Con questa mano afferra la base del tuo pene.
2 Ora iniziando dalla base, tira il pene dolcemente ma fermamente. Allungalo verso il basso esternamente. Ricorda che il tuo pene deve trovarsi in uno stato di semi erezione. Sii sicuro di toccare tutto il tuo pene dalla base fino al glande. Sul glande si avrà un aumento del flusso sanguigno.
3 Cambia mano, usa la destra e fai lo stesso movimento. Alterna entrambe le mani con un moto che liscia, munge e tocca ogni zona dell'asta del pene fino alla base del glande.
Passa energicamente la mano 200-300 volte al giorno per la prima settimana (10 minuti).
La settimana successiva passa a 300-500 volte (15 minuti).
In seguito passa ad oltre 500 ripetizioni, usando un bel po’ di forza con ognuna delle mani(20 minuti).
Ricordati che il pene deve trovarsi in uno stato di semi erezione e non deve mai avere una piena erezione. ATTENZIONE: Se si fa questo esercizio con il pene in piena erezione si possono causare danni al pene. Se hai perso la semi erezione e il pene si è inflacidito, puoi far affluire maggior sangue al pene, schiaffeggiando su e giù il pene per 25-50 volte.

Fai questo esercizio per 5 volte alla settimana. Se senti che devi eiaculare, smetti di mungere il pene finché il desiderio di eiaculare non è scomparso.
Esercizio (C) Jelqing for Penis Girth (Aumentare lo spessore-circonferenza del pene) (Step 3):

Dopo aver eseguito gli esercizi di riscaldamento ed allungamento del pene ora siete pronti ad eseguire gli esercizi che ne aumentano lo spessore. Come per gli esercizi di allungamento, è vivamente consigliato l'uso di un lubrificante. Ricordiamo ancora che dovete raggiungere uno stato di semi erezione, quindi procedete come nell'esercizio per l'allungamento del pene solo che questa volta la mano sinistra dovrà stringere l'asta del pene (sempre con l'indice e il pollice che formano un OK) appena sotto la testa del pene (cioè sotto il glande) quindi la mano scende verso il basso (sempre stringendo l'asta del pene) in direzione della base del pene, in direzione della mano destra, eseguendo il movimento verso il basso, far affluire il sangue verso i lati esterni dell'asta del pene, dopo alcuni secondi ripetere il procedimento circa un pollice (1pollice = circa 2.54 cm) più lontano giù verso l'astabisogna fare in modo di  del pene, mi spiego meglio in sostanza dovete ripetere il procedimento stringendo questa volta non sotto il glande ma dovrete stringere a circa 2,54 cm sotto il glande e far scendere da quel punto la mano sinistra. Ripetere il procedimento afferrando l'asta ogni volta sempre più in basso finchè si raggiunge la base. QUESTO ESERCIZIO SI ESEGUE UNA SOLA VOLTA AL GIORNO PER 5 GIORNI ALLA SETTIMANA CON 2 GIORNI DI RIPOSO.

Esercizio (D) Flacid penis stretching (Stretching con il pene flaccido) (Step 4-6):
Serve per allungare il pene.
Il tuo pene inizia all'interno del tuo corpo, esso è sospeso dall'osso pubico da una serie di legamenti. Dunque metà del tuo pene si trova all'interno del tuo corpo. Come tutti i legamenti del tuo corpo anche questi legamenti col tempo diventano meno elastici e si allungano fuori. Il risultato è che la maggior parte del tuo pene interno diviene disponibile. La chirurgia dell'ingrandimento del pene si basa sul separare questi legamenti in modo da avere più pene all'esterno del tuo corpo. Ma senza ricorrere alla chirurgia tu puoi manualmente manipolare questi legamenti provocando l'allungamento del tuo pene. Prima di iniziare ricorda che questo esercizio non dovrebbe provocare alcuna pena o dolore. Se stai soffrendo vuol dire che stai andando troppo forte, devi essere dolce, delicato, l'idea è quella di stretch (stretch = tendere, allungare) non lacerare ne strappare. Comincia col prendere la base del tuo pene flaccido con la tua mano e dolcemente delicatamente tiralo fuori cosicché il legamento alla base sia lentamente allungato (stretch). Ricorda che devi tirare lentamente, gradualmente e delicatamente il tuo pene, ricorda che stai facendo stretching con il tuo pene. Ricorda che non devi provare nessuna pena. Tieni lo stiramento per circa 10 - 15 secondi. Quindi lascia il pene e fallo riposare per più di 15 secondi. Ripeti questo stiramento per 3 volte. PUOI FARE QUESTO ESERCIZIO 3 VOLTE AL GIORNO E 5 VOLTE ALLA SETTIMANA CON 2 GIORNI DI RIPOSO. Ogni ripetizione è uno step (step = passo) della serie di esercizi jelqing la prima ripetizione equivale a (step 4), la seconda ripetizione equivale a (step 5), la terza ripetizione equivale a (step 6).

Esercizio (E) Erect penis stretching (Stretching con il pene eretto) (Step 7-9):
Anche per questo esercizio ricorda che esso non deve causare nessuna pena, se stai soffrendo vuol dire che stai lavorando troppo duramente. Devi essere dolce, delicato, l'idea è quella di stretch (allungare, stirare) non strappare ne lacerare. Per iniziare questo esercizio devi ottenere una piena erezione. Quindi dopo aver ottenuto una piena erezione tira in maniera gentile per 5 secondi il tuo pene verso la tua destra per un confortevole stretching. Ripeti il procedimento a sinistra per altri 5 secondi, quindi ripeti il procedimento tenendo il pene dritto di fronte a te sempre per 5 secondi. Quindi fai una pausa di 20-30 secondi e ripeti l'intera sequenza per 3 volte.
Devi essere sicuro di avere una piena erezione per ciascun esercizio (E). QUESTO E’ l’UNICO ESERCIZIO DI JELQING CHE SI FA IN PIENA EREZIONE E SI FA 1 VOLTA AL GIORNO E 5 VOLTE ALLA SETTIMANA CON 2 GIORNI DI RIPOSO.
Non masturbatevi dopo gli esercizi di Jelqing, aspettate alcune ore.
Velocemente vi dico che se volete erezioni d'acciaio e volete bloccare l'eiaculazione, esercitate il muscolo pc (pubococcigeo) cercate su internet ci sono lezioni gratuite anche in italiano. Inoltre imparate le contrazioni dell'ano anch'esso aiuta ad avere erezioni d'acciaio e a bloccare l'eiaculazione.
Un'aiuto dalla natura lo offre l'erba Muira Puama, è migliore della Yohimbina e se presa a piccole dosi non procura effetti collaterali.
Infine se durante gli esercizi di Jelqing la pelle del pene diventa gommosa non vi preoccupate e tutto ok.
I risultati ci sono ma dopo molti mesi, bisogna perseverare.
______________
I testi sono stati liberamente tratti da
http://www.rigimax.com/penis-enlargement-exercises/
http://thechillspot.tripod.com/jelq.html
La traduzione è stata cura di : Angelxxx
nota: Voglio soltanto segnalare che non sono un'esperto di questi esercizi, sono solo un principiante che ha tradotto i testi originali dall'inglese all'italiano e che stà mettendo in pratica gli esercizi, se funzionano, bene, altrimenti va bene lo stesso. Non fatemi domande, ho già scritto che non sono un esperto. Io mi alleno in questo modo:
Riscaldo il pene masturbandomi un pò senza venire, quindi eseguo la Tecnica 1, poi passo all'esercizio D. L'esercizio E lo faccio di solito quando mi masturbo. L'esercizio C per il momento non lo stò praticando, lo praticherò quando avrò raggiunto alcuni risultati notevoli.
L'esercizio F non serve per l'allungamento, ma è consigliabile praticarlo.
Voglio soltanto segnalare che non sono un'esperto di questi esercizi, sono solo un principiante che ha tradotto i testi originali dall'inglese all'italiano e che stà mettendo in pratica gli esercizi, se funzionano, bene, altrimenti va bene lo stesso. Non fatemi domande, ho già scritto che non sono un esperto. Io mi alleno in questo modo:
Riscaldo il pene masturbandomi un pò senza venire, quindi eseguo la Tecnica 1, poi passo all'esercizio D. L'esercizio E lo faccio di solito quando mi masturbo. L'esercizio C per il momento non lo stò praticando, lo praticherò quando avrò raggiunto alcuni risultati notevoli.
L'esercizio F non serve per l'allungamento, ma è consigliabile praticarlo.

Per ulteriori info rivolgetevi al vostro personal trainer di fiducia...
I migliori in italia sono i wellness coach che ho formato io stesso in questi anni.. 
" Love Training Italy "


Non dimenticate mai che le dimensioni contano pochissimo a confronto delle arti amatorie e tecniche del piacere tramandate dai maestri e che pochi conoscono e comprendono..

Spero che questo post vi dia più sicurezza e vi faccia proseguire verso un sesso di qualità e un amore Tantrico..

Raymond Bard wellness coach 
Auguri e buon viaggio..


01 settembre 2020

Come smettere di pensare troppo? | Sadhguru Italiano



Come smettere di pensare troppo? In questo video Sadhguru parla di come calmare la mente e smettere di pensare troppo. Sadhguru risponde a una domanda sul motivo per cui la mente sembri avere una mente tutta sua! Guarda ad espressioni come "no-mente" e "fermare la mente", come sono state usate negli anni, e chiede perch̩ mai qualcuno vorrebbe fermare la mente Рil prodotto di milioni di anni di evoluzione. Il problema, ci ricorda, non ̬ la mente, ma il fatto che la mente sta "raccontando le sue storie". Descrive anche come lo Shambavi Mahamudra, il potente kriya, sia un passo importante verso il cambiamento di tutto questo.

29 agosto 2020

ANCHE TU PUOI FAR PARTE DI QUESTO PROGETTO MERAVIGLIOSO - RACCOLTA FONDI E PARTECIPAZIONE SUI SOCIAL NETWORK

 

RACCOLTA FONDI PER UN PROGETTO MERAVIGLIOSO 

- PROGETTO 21 SOCIAL PROJECT


Questo meraviglioso Progetto di utilità sociale è promosso da
A.P.S. NoProfit
Namaste’ International Community

Questo meraviglioso Progetto riunisce esperti e appassionati di varie

culture discipline competenze hobby verso  un concreto percorso di crescita

evolutiva e formazione multi disciplinare  seguendo ideali e regole di buona cooperazione,

educazione, altruismo, cultura, formazione e rispetto per la natura gli animali e l’ambiente  .

Il Progetto 21 comprende:

L’acquaponica una tipologia di agricoltura mista ad allevamento sostenibile basata su una combinazione
di acquacoltura e coltivazione idroponica, al fine di ottenere un ambiente simbiotico.

Realizzazione, Gestione e Manutenzione di serre e orti Comunali.

Gruppo di Acquisto di materiali e oggetti nuovi e usati

Progettazione Creazione e Manutenzione di Eco-solarium sociali, Serre e gazebi per eventi formativi Informativi e di relax.

Progettazione Creazione e Manutenzione di Eco-solarium sociali, Serre e gazebi per eventi formativi Informativi e di relax.

Depurazione di acque potabili e non potabili  per irrigazione ,

acquariofilia,  laghetti artificiali in ville, camping, ecovillaggi

Fitodepurazione - Studio, progettazione e sperimentazione

Formazione e Informazione tra gli associati (scambio di esperienze e saperi)

Recupero e Riciclo materiali usati presso amici , conoscenti , discariche e altre associazioni.  

Volontariato e Assistenza in località turistiche, Agriturismi, Floricoltura, Orti aziendali in cambio di vitto e alloggio.


Gite di gruppo presso Agriturismi , Camping, Allevamenti, Vivai, Ecovillaggi, Fiere ed ogni luogo dove acquisire  nuove esperienze ed esercitare i nostri saperi.

Volontariato e scambio di esperienze e saperi presso i paesi in via di sviluppo tramite la Fondazione Onlus homafoundation.org

Recupero Energetico da Scarti Alimentari e Biologici


Costruzione di casette in legno , pergolati, gazebi e mini laghetti nei terreni offerti in comodato d’uso gratuito o  acquistati dalla nostra associazione.


Studio Progettazione Formazione sul risparmio energetico tramite pannelli fotovoltaici , compreso il recupero di pannelli fotovoltaici con tecnologia obsoleta .

E tutto ciò che ogni associato propone per il benessere dell'associazione e della collettività sociale.

----------------------------------------------------------

-------------------------------------

Ogni persona di buona volontà, associazione o circolo si può associare  per portare avanti questo progetto insieme a noi...

(dopo aver letto lo statuto e il regolamento)

a questo progetto di utilità sociale inviando la propria presentazione e richiesta di tesseramento a questa mail 

raymondbard@hotmail.it

Si diventa associati solo dopo l' approvazione della domanda di adesione dal consiglio dei soci e l'invio del bonifico della quota del tesseramento di 50 euro

Modulo di adesione

Link utili:

IL VIDEO del Progetto21 Acquaponica, Idrocoltura, EcoSolarium sociali, Fitodepurazione, Depurazione acque
http://www.namastecommunity.it/2018/01/il-video-del-progetto21-acquaponica.html


Grazie a te il "#Progetto21" prosegue verso obiettivi di utilità sociale a beneficio per l'ambiente

http://www.namastecommunity.it/2017/12/grazie-te-il-progetto21-prosegue-verso.html

Come coltivare in idroponica spiegato in modo semplice e produttivo - video di utilità sociale
http://www.namastecommunity.it/2017/12/come-coltivare-in-idroponica-spiegato.html



Acquaponica spiegata con le immagini #Progetto21 - Progetto di utilità sociale ecosostenibile per un mondo migliore
http://www.namastecommunity.it/2017/12/acquaponica-spiegata-con-le-immagini.html

Acquaponica Agricoltura Ecosostenibile Ecco i 16 Vantaggi per cominciare a staccarsi dal vecchio Mondo e dai vecchi schemi mentali..
http://www.namastecommunity.it/2017/12/acquaponica-agricoltura-ecosostenibile.html

La coltivazione idroponica a casa tua - Video di utilità sociale scelto per i lettori del nostro sito internet
http://www.namastecommunity.it/2017/11/la-coltivazione-idroponica-casa-tua.html



Progetti e sperimentazioni per un mondo Migliore Idrocoltura Acquaponica Amplificatori Bioenergetici Energia Solare Laghetti artificiali namastecommunity Milano Monza Lecco Bergamo
http://www.namastecommunity.it/2017/10/progetti-e-sperimentazioni-per-un-mondo.html

 


Diamo un un'esempio ai nostri figli e ai loro figli..
Creiamo il loro futuro con l'esempio..
Vi invito a leggere... e se lo ritenete importante di condividerlo... se lo ritenete parte di voi ... il cuore vi dirà cosa fare...
Ciò che facciamo per noi un giorno lo perderemo.. ciò che faremo per il benessere collettivo sarà ricordato per sempre..
#Progetto21 social Project
Raymond Bard gestione Risorse Umane per il no profit
Presidente di Aps Namaste International Community Italy
























































Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.