01 marzo 2020

Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo - FILM COMPLETO IN ITALIANO

Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo è un film di genere biografico, drammatico del 2017, diretto da Alfonso Gomez-Rejon, con Benedict Cumberbatch e Katherine Waterston. Uscita al cinema il 18 luglio 2019. Durata 105 minuti.




TRAMA EDISON - L'UOMO CHE ILLUMINÒ IL MONDO
Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo è un film biografico del 2017 diretto da Alfonso Gomez-Rejon, con Benedict Cumberbatch, Micheal Shannon e Katherine Waterston.
Protagonista di questa storia è il geniale ed ambizioso inventore Thomas Alva Edison (Benedict Cumberbatch), che cambiò il mondo di fine '800 con la realizzazione della lampadina elettrica. Il successo dell'innovativa invenzione fece sì che Edison aprisse la sua prima centrale elettrica a New York, diventando così un imprenditore di fama mondiale, con il progetto di illuminare tutte le grandi metropoli.
Il piano mostra però le sue lacune, dovute all'utilizzo della corrente elettrica continua, incapace di coprire grosse distanze; quando George Westinghouse (Michael Shannon), uomo d'affari in possesso dei brevetti della corrente alternata, si propose ad Edison per collaborare e risolvere le imperfezioni, questi rifiutò, convinto di potercela fare da solo e dubbioso sulla sicurezza del metodo presentato dall'imprenditore, capace sì di aumentare la tensione e la conseguente copertura di grandi distanze, ma anche pericoloso poiché potenzialmente letale in caso di contatto involontario e conseguente folgorazione. Si scatenò così una vera "guerra delle correnti" tra i due impresari, che iniziarono a competere per gli appalti di illuminazione delle grandi città americane, cercando di influenzare le scelte governative e l'opinione pubblica.
Con Edison iniziò a collaborare anche Nikola Tesla (Nicolas Hoult), il visionario inventore, fisico ed ingegnere elettrico, che in breve tempo abbandonò la società per incomprensioni economiche, e finì, dopo un periodo in disgrazia, per essere assunto da Westington.
Con la morte della moglie, Edison però conobbe una svolta negativa, arrivando ad investire tutte le sue energie per screditare i metodi del rivale, senza farsi scrupoli sulla scorrettezza delle sue azioni, accecato solo dall'ambizione e dal desiderio di prevalere. Iniziò anche a collaborare segretamente con il governo al progetto della sedia elettrica, che nonostante egli affermasse essere un metodo sicuro ed indolore, si rivelò imperfetto nell'esecuzione dell'uxoricida William Kemmler, il primo criminale giustiziato con la nuova invenzione, che però morì solo dopo ben tre scariche e indicibili sofferenze. La cattiva pubblicità che derivò dall'avvenimento provocò una perdita di consenso nell'opinione pubblica e l'estromissione dal consiglio di amministrazione della sua società; Edison ebbe una finale resa dei conti con il suo antagonista in occasione della gara di appalto per l'illuminazione della Fiera di Chicago del 1893, che tuttavia non gli impedì di concentrarsi anche su un'altra grandissima invenzione, il kinetoscopio, precursore del proiettore cinematografico, pronto a rivoluzionare ancora una volta il mondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti ha dato informazioni utili ?
Un tuo commento mi aiuta a migliorare e nel proseguire la mia Mission.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo nei tuoi social.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.