20 novembre 2020

FITNESS - Ortoressia: dalla ricerca del buon cibo alla patologia

IL BENESSERE NON CONSAPEVOLE DIVENTA DISTRUTTIVO..
Raymond Bard 


L'ortoressia è uno dei più subdoli disturbi del comportamento alimentare, spesso riscontrabile in associazione ad altri problemi di ordine ossessivo-compulsivo negli appassionati del fitness e non solo.

Cos'è l'ortoressia e come la si riconosce? Quali sono gli approcci terapeutici e i regimi alimentari maggiormente correlati?
Paleodietadieta macrobiotica, dieta vegana, vegetariana e dei gruppi sanguigni, hanno qualche correlazione con l'ortoressia? Quali sono le fasce della popolazione maggiormente colpite?

Questo e altri dettagli sono spiegati nel corso del seminario gratuito sull'ortoressia, tenuto dal Prof. Pierluigi De Pascalis.
Sono 6 i principali temi affrontati:

  • Definizione e caratteristiche dell'Ortoressia, di cosa si tratta, come è nata, quali sono i criteri diagnostici
  • Una parentesi necessaria: la vigoressia, in quali casi la passione per il fitness e l'attenzione per il buon cibo, possono trasformarsi in patologia
  • DCA: una visione di insieme, analisi dei disturbi del comportamento alimentare e loro caratteristiche (Anoressia, Bulimia, BED, Pica, Disturbo da ruminazione, ecc.)
  • Lo studio: presentazione dei dati, analisi dello studio italiano condotto dal Prof. Pierluigi De Pascalis su un campione di 2000 soggetti
  • regimi alimentari ortoressizzanti, caratteristiche e punti deboli dei principali regimi alimentari che portano verso una condizione di ortoressia
  • Ortoressia, salutismo e social network, differenze tra ortoressia e salutismo, il ruolo dei differenti social network nell'aggravare o contrastare l'insorgere dell'ortoressia

Settimana della Mente in Forma, webinar di formazione proposti dalla Scuola Regionale dello Sport della Sardegna. Oggi Pierluigi De Pascalis, doppia laurea magistrale in scienze dello sport e scienze della nutrizione, ci parla dell'argomento Ortoressia: dalla ricerca del buon cibo alla patologia ossessivo compulsiva. In questo video, particolarmente orientato al fitness, parleremo anche di vigoressia ovvero quando la voglia di fare esercizio fisico diventa eccessivo. Presenta Gian Mario Migliaccio, dottore di ricerca e divulgatore scientifico


Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti ha dato informazioni utili ?
Un tuo commento mi aiuta a migliorare e nel proseguire la mia Mission.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo nei tuoi social.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.