23 aprile 2011

LE PIETRE MAGICHE - RAYMOND BARD



PIETRE MAGICHE


Nei tempi più antichi le pietre, e in modo particolare le gemme, hanno sempre affascinato l'uomo, che ha attribuito ai diversi minerali, virtù e significati occulti.


Nell'antico Egitto, oltre che ornamentali, le gemme venivano ritenute necessarie.
Gli Egiziani apprezzarono le pietre per le loro proprietà mistiche o mana e i gioielli erano considerati mezzi per ottenere il successo, la fama, la fortuna ecc. Gli Egiziani per dipingersi le palpebre usavano la malachite, col duplice scopo di difendersi dal sole grazie alla protezione offerta dal colore verde e per disinfettare gli occhi, grazie alla presenza del carbonato di rame nella pietra. Consideriamo ora i poteri attribuiti alle pietre dalla tradizione.


ACQUA MARINA - Considerata la pietra dei marinai e dei viaggiatori, simboleggia la speranza e ha una funzione protettiva nelle gengiviti, nel mal di gola e di denti. Protegge dai tradimenti. Papa Giulio II era solito portarla sempre addosso per il suo benefico potere.


AGATA - Allontana l'invidia e la malignità, rende simpatici e aiuta nella carriera. Preserva dalle punture dei ragni e degli scorpioni e tenuta in casa protegge dai fulmini. Se messa in bocca calma la sete.
I timidi acquistano forza e coraggio, se stringono nella mano destra un pezzo di agata.


AMBRA - Anticamente veniva usata in magia per difendersi dagli incantesirni delle streghe. Per le sue proprietà elettriche (in greco è chiamata elektron) protegge dalle malvagità e dalle influenze nefaste altrui. Una collana d'ambra protegge i bambini dalle pericolose convulsioni.


AMETISTA - Protegge dal veleno e dalle tentazioni dell'alcool, soprattutto se sulla pietra vengono incise le immagini del sole e della luna. Nei tempi antichi, per prevenire l'ubriachezza, si era soliti bere in coppe di ametista. Considerata negativa per il suo colore viola, lo è per chi è preda dell'egoismo, delle passioni violente, delle meschinità; protegge e aiuta, invece, nel processo di elevazione spirituale, chi già possiede maturità e saggezza.


AZZURRITE - E' un potente talismano, propizia la fortuna e allontana la malinconia.


BERILLO - Favorisce il successo nel campo delle lettere. I marinai, per essere coraggiosi durante le tempeste, erano soliti portarla con loro durante la navigazione. Dona serenità e obiettività di giudizio.


CALAMITA - Ha il potere di "attirare" l'amore e di favorire le nascite.


CALCIDONIO - Allontana i dispiaceri, distende i nervi e ristabilisce I'equilibrio soprattutto in campo affettivo. E' di protezione negli incidenti o nelle disgrazie improvvise; aiuta, quindi, tutti coloro che per la loro professione debbono affrontare rischi e pericoli. Rende costanti e infonde fiducia e forza.


CAMMEO - Porta fortuna, si dice, solo per sette anni, poi il suo potere è nullo e la pietra va cambiata.


CARBONCHIO - Protegge i bambini dal pericolo di annegamento. Se portata nelle ore notturne è efficace contro I'insonnia.


CRISOLITO - Preserva dalla follia. Facilita la carriera e assicura la ricchezza.


CORALLO - Possiede tutte le proprietà magiche. In Oriente, viene sfruttato moltissimo perchè dona sicurezza, fiducia e allegria. Nei tempi passati preservava dalle epidemie; la tradizione vuole che il corallo impallidisca quando muore una persona amata.


CORNIOLA - Preserva dai tradimenti.


CRISTALLO - Infonde calma ed equilibrio interiore. Favorisce la pioggia ed è simbolo di vittoria.


DIAMANTE - Difende dai demoni e dagli spiriti del male. Dona la pace e la serenità e infonde coraggio e invincibilità. Ai timidi da forza. Simbolo di fedeltà, favorisce l'amore e il matrimonio. Trasforma le sue proprietà benefiche in armi malefiche soltanto quando in possesso di persone indegne.


DIASPRO - Simboleggia la gioia. Nei tempi antichi veniva usato contro la febbre. La polvere di diaspro veniva sfruttata da Galeno, il famoso greco, come cicatrizzante delle ferite. Sebbene siano di origine animale, il corallo e la perla vengono comunemente considerati pietre.


GIADA - E' efficace nella cura delle malattie renali, nelle coliche e nelle affezioni oculari. Dona integrità e rettitudine.


LAPISLAZZULO - Veniva ritenuta dagli Egiziani portatrice d'amore. Dona occulatezza di pensiero e promette successo e felicità.


ONICE - Allontana gli incubi e le malinconie.


OPALE - E' da sempre ritenuta pietra infausta, ma è propizia ai nati in ottobre: dà loro intuito e chiarezza di vedute. Gli Indiani affermano che, posta sugli occhi per qualche istante, rende acuta la memoria.


OSSIDO DI FERRO - Protegge dal malocchio e dalle decisioni affrettate.


PERLA - Simboleggia l'amore, ma anche le lacrime. Non andrebbe mai regalato un anello di fidanzamento con la perla, perchè porterebbe dolore derivante da una rottura. La collana, invece, infonde energia, purchè le perle, ovviamente naturali, siano in numero dispari.


PIRITE - Nei tempi andati, era credenza che evitasse le cadute da cavallo.


QUARZO - Concilia sonni tranquilli, tenendo lontani gli incubi notturni.


RUBINO - Simbolo di forza e di passione, rende audace e temerario chi lo indossa. Allontana la tristezza e i dispiaceri amorosi. Pare che cambi leggermente colore quando il suo proprietario è minacciato da qualche male.


SELENITE - Ridotta in polvere, pare che sia un potente afrodisiaco.


SMERALDO - Procura benessere, ricchezza e amore. Guarisce i disturbi visivi e arresta le emorragie. Favorisce lo sviluppo della memoria e dell'intuizione, stimola l'intelligenza. Simbolo della castità, si rompe se colui che lo porta diventa adultero.


TOPAZIO - Simboleggia l'ardore ed è efficace contro l'odio e la vendetta. Concede il favore altrui e aiuta in campo economico e finanziario.


TURCHESE - Protegge dal malocchio e difende dai pericoli di viaggio e dagli avvelenamenti. Dona fortuna e felicità al suo possessore.


ZAFFIRO - Simboleggia la fermezza d'animo e infonde allegria, fiducia e lealtà. Allontana le preoccupazioni e protegge le persone innamorate.




Dal Ratnaparitza di Buddhasawatta, scritto nel VI secolo a.C., ricaviamo uno specchietto indicante la simbologia e le proprieta delle pietre, secondo la tradizione orientale.
PIETRA SIMBOLO PROPRIETA'
Acquamarina


salute-giovinezza


garantisce la felicità
Agata


longevità, benessere


favorisce la salute
Ametista


fortuna, felicità


infonde coraggio e preserva dall'ebrezza
Corniola


pace, gioia


allontana i pensieri cattivi e le idee funeste
Diamante


amore


infonde fedeltà e lealtà
Diaspro


saggezza, coraggio


rende costantie fedeli nell'unione coniugale
Granata


lealtà, franchezza


predispone alla sincerità
Olivina


piaceri innocenti


dona semplicità e modestia
Opale


amore terreno


aumenta la fedeltà
Peridoto


amore improvviso


garantisce la unioni
Smeraldo


amore fedele


svela il futuro


Topazio


amore ardente


allontana i sogni cattivi
Turchese


coraggio, speranza


favorisce la riuscita in amore


Dal Ratnaparitza di Buddhasawatta, scritto nel VI secolo a.C., ricaviamo uno specchietto indicante la simbologia e le proprieta delle pietre, secondo la tradizione orientale.

Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti è stato utile?
Mi aiuteresti a far Crescere questo Blog ?
Puoi Commentare , Condividere e anche fare una piccola Donazione


Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

VEDI TUTTO IN VERSIONE WEB

VEDI TUTTO IN VERSIONE WEB

26 motivi per aderire al PROGETTO 21 e alla sua "Scuola del Fai da te"

  26 motivi per aderire al progetto 21 e alla sua Scuola del Fai da te    Il "progetto21" è il ventunesimo progetto di utilità soc...

INTEGRATORI

BENESSERE

Macrolibrarsi

Scrivi a Raymond Bard @: raymondbard@hotmail.it

Nome

Email *

Messaggio *

POST PIÙ POLOLARI DEGLI ULTIMI 7 GIORNI