12 ottobre 2021

MAGNETOGENICA IL FUTURO È DENTRO DI NOI..

 


Per questioni di riservatezza , studi , documentazioni ,ricerche, sperimentazioni sono riservate ai soli membri dei miei gruppi riservati. 
Studia anche tu...

Pubblica nei commenti cos'hai trovato a riguardo... ⬇️

Questo è solo un disegno che fa ridere ma anche pensare... 
Dai il Futuro non è poi cosi male...
È il futuro che abbiamo sempre immaginato e meritato ..


ALCUNI APPUNTI SULLA MAGNETO GENETICA :

La proteina “Magneto” geneticamente modificata controlla a distanza il cervello e il comportamento

Negli ultimi anni, i ricercatori hanno sviluppato una serie di metodi che consentono loro di controllare a distanza specifici gruppi di neuroni e di sondare il funzionamento dei circuiti neuronali.

Il più potente di questi è un metodo chiamato optogenetica , che consente ai ricercatori di attivare o disattivare popolazioni di neuroni correlati su una scala temporale millisecondo per millisecondo con impulsi di luce laser. Un altro metodo sviluppato di recente, chiamato chemogenetica , utilizza proteine ​​ingegnerizzate che vengono attivate da farmaci di design e possono essere mirate a specifici tipi di cellule.


Il neuroscienziato Steve Ramirez dell’Università di Harvard, che usa l’optogenetica per manipolare i ricordi nel cervello dei topi, dice che lo studio è ” tosto “.

“I tentativi precedenti [utilizzando magneti per controllare l’attività neuronale] richiedevano più componenti per il funzionamento del sistema: iniettare particelle magnetiche, iniettare un virus che esprime un canale sensibile al calore, [o] fissare la testa dell’animale in modo che una bobina potesse indurre cambiamenti nel magnetismo “, spiega. “Il problema con un sistema multicomponente è che c’è così tanto spazio per la scomposizione di ogni singolo pezzo.”

“Questo sistema è un singolo, elegante virus che può essere iniettato ovunque nel cervello, il che rende tecnicamente più facile e meno probabile che si rompano le campane e i fischietti in movimento”, aggiunge, “e la loro attrezzatura comportamentale è stata progettata in modo intelligente per contenere magneti dove appropriato in modo che gli animali possano muoversi liberamente. ”


La nuova tecnica si basa su una proteina chiamata TRPV4, che è sensibile sia alla temperatura che alle forze di trazione. Questi stimoli aprono il suo poro centrale, permettendo alla corrente elettrica di fluire attraverso la membrana cellulare; questo evoca impulsi nervosi che viaggiano nel midollo spinale e poi fino al cervello.

Successivamente, i ricercatori hanno inserito la sequenza di DNA Magneto nel genoma di un virus, insieme al gene che codifica per la proteina fluorescente verde, e sequenze di DNA regolatorie che fanno sì che il costrutto sia espresso solo in determinati tipi di neuroni.

Quindi hanno iniettato il virus nel cervello dei topi, prendendo di mira la corteccia entorinale e, successivamente, hanno sezionato il cervello degli animali per identificare le cellule che emettevano la fluorescenza verde.

Usando i microelettrodi, hanno mostrato che l’applicazione di un campo magnetico alle sezioni cerebrali attivava Magneto in modo che le cellule producessero impulsi nervosi.


materiali magnetici e le tecnologie magnetiche sono anche cruciali per la produzione di campi magnetici utilizzati nelle diverse applicazioni biomediche (ad es. magnetoforesi, imaging, ipertermia, stimolazione magnetica ...) e per la realizzazione di sensori per la salute e la biomedicina.

La nostra ricerca è principalmente indirizzata a

  • Nanoparticelle magnetiche per ipertermia magnetica, rilascio controllato di farmaci e altre applicazioni biomedicali
  • Realizzazione di materiali e tecnologie magnetiche per sensori e magnetoforesi.



Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti ha dato informazioni utili ?
Un tuo commento mi aiuta a migliorare e nel proseguire la mia Mission.
Ti ringrazio inoltre se vorrai iscriverti nel mio blog e condividere questo articolo nei tuoi social.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.