Visualizzazione post con etichetta GRAFICI TABELLE POSTER. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta GRAFICI TABELLE POSTER. Mostra tutti i post

16 marzo 2016

PERSONE SPECIALI CHE CONDIVIDONO AMORE SAGGEZZA SPIRITUALITA' E AVERI

ESISTE UN PICCOLO MONDO DI PERSONE SPECIALI CHE INTERSCAMBIANO - ENTRA NEL MONDO DI NAMASTE INTERNATIONAL COMMUNITY


 ESISTE UN PICCOLO MONDO DI PERSONE SPECIALI CHE INTERSCAMBIANO - 

ENTRA NEL MONDO DI NAMASTE INTERNATIONAL COMMUNITY





Entra

18 ottobre 2014

LA LOTTA TRA BENE E MALE è DENTRO LA TUA MENTE


La gente comune non immagina neanche un pò la lotta tra bene e male che ogni giorno si combatte... 
la lotta non è solo a livello fisico ma sopratutto sul piano energetico...
(per chi è nuovo del mondo profondo,  e come dire esistono più informazioni wifi ,wireless, umts,  e onde radio che giornali stampati)

le energie distruttive entrano nelle menti come pensieri e guidano i corpi disorientati più facilmente...
Sapete perchè il male fino ad oggi (nel mondo fisico materiale) ha avuto sempre la meglio?  
Perchè i cattivi si sono sempre riuniti e alleati da millenni... 
 Invece quei poveri angeli del bene non sono mai riusciti a creare un gruppo, e sono sempre stati attaccati... (oggi li chiamiamo santi,martiri,profeti,filosofi,messaggeri,indaco,persone sensibili,stregoni,pazzi,ecc...)

Vi prego di accendere la vecchia radio spenta
(intuito ed emisfero cerebrale destro) che avete dentro la vostra mente e cominciate a trasmettere e ricevere...con gli altri...
Da oggi sapete che non siete soli....
Persone troppo sensibili Cercate di capire chi sono i vostri simili....
(meglio essere presi per pazzi da qualche idiota che rimanere soli contro un mondo imperfetto  e contro i servitori del male che sanno benissimo chi siete e come attaccarvi....


Se la vostra mente destra non è allenata abbastanza ... cominciate da subito... 
cominciate a distinguere la voce dell'intuito e quella della mente razionale (la mente sinistra che vi hanno creato e alimentato , ).

Non leggete queste parole con la vostra mente razionale e superficiale... 
fate attenzione, in mezzo ai mille pensieri che vi suggeriscono che queste sono cazzate, c'è un pensiero che vi dice di continuare e di cercare i vostri simili... quelli come mè e come voi....

Oggi
LIBERI DI SCEGLIERE....  
LIBERO ARBITRIO...
Ma oggi dove tutto vibra più veloce.... molte persone si accorgeranno che più in alto saliranno nella montagna dell'illusione e della ricchezza materiale,,,,, e molto più dolorosa sarà la caduta perso la verità...
Oggi più che mai.... i discepoli consapevoli e inconsapevoli del male hanno capito che i patti con il diavolo sono molto dolorosi .... Oggi molti ciechi mentali percepiscono l'inganno ....


Auguri d buona esistenza 
Raymond Bard indaco evoluto


 Se siete svegli  e saprete cercare troverete altri miei post  illuminanti..

Post che verranno nascosti dalla rete internet e dalla vostra mente troppo razionale...

07 gennaio 2014

L'Istruzione scolastica - Abbiamo bisogno di scuole che insegnano l'altruismo e l'amore per il prossimo.

L'Istruzione scolastica




Non abbiamo più bisogno di scuole per creare ancora dei letterati o degli esperti di matematica o economia o altri robot... 

E' stato già inventato tutto.....  
L'uomo è diventato così brutalmente razionale da vendersi i suoi cari per denaro e potere...

Abbiamo bisogno di scuole che  insegnano l'altruismo e l'amore per il prossimo....

Abbiamo bisogno di gente che si Ama con che lotta !!! 



Divulgate.... 

26 marzo 2013

Ecco come si forma la cellulite e come combatterla - Corrado Guerrato Personal Trainer


La Cellulite, può essere combattuta definitivamente solo da uno stimolo ormonale inverso. Allenandosi e stimolando il testosterone, ormone androgeno, con effetto opposto all'ormone estrogeno..., Solo uno stimolo di tale ormone ne garantirà la sua scomparsa. Con attivià predisposte a tale scopo, dando lo stimolo muscolare e accellerando il metabolismo. Ricordando che 1 kg di massa magra brucia dalle 60 alle 100 Calorie all'ora x tutte le 24 ore, " anche a riposo" a differenza del grasso ke ne brucia solamente da 2 a 4. Di conseguenza non occorre essere scienziati per capirlo, ma solo, semplicemente informarsi. Le attività atte sono quelle anerobiche (Palestra pesi in stile Fitness) seguite subito dopo dalle aerobiche. E non il contrario. L'accumulo di grassi a livello dei glutei e delle cosce è fisiologico. La donna accumula delle riserve ai fini riproduttivi. 

La cellulite deriva da un processo infiammatorio delle cellule sottocutanee. In parole povere, ogni cellula genera in continuazione dei rifiuti chiamati CATABOLITI (dal greco kata-ballein=gettare via), che dovrebbero venire immediatamente assorbiti dal circolo linfatico. Se questo processo non funziona correttamente, cioè non elimina queste impurità, con il passare del tempo si crea un ristagno delle sostanze cataboliche e la cellula, trovandovisi immersa, per difendersi, si infiamma.

L’insieme di milioni di cellule infiammate, provoca i classici pannelli adiposi. Ecco apparire gli estetismi localizzati normalmente su glutei, fianchi e gambe ma, soprattutto, i disturbi circolatori con sensazione di pesantezza e gonfiori, sempre agli arti inferiori.

La cellulite subisce anche un’evoluzione nel tempo, passando attraverso tre stadi. Nel primo è EDEMATOSA cioè caratterizzata da gonfiore diffuso per accumulo di liquidi ristagnanti che, si avvertono al tatto. Nel secondo stadio è FIBROSA, in quanto la pelle è dura al tatto e presenta noduli diffusi: ecco a voi la famosa "buccia d’arancia". Nel terzo ed ultimo stadio è SCLEROTICA, cioè indurita, ed assume, invece, l’aspetto a "materasso", presentando avvallamenti e gonfiori molto evidenti, provocando, dolori agli arti inferiori che si accentuano pizzicando la parte colpita. Questi tre stadi non equivalgono alle fasce di età; tuttavia in tarda età è più probabile soffrire di cellulite sclerotica.

Tuttto ciò è aggravato dallo stile di vita, la mancanza di esercizio idoneo e le abitudini alimentari. Prestando attenzione a queste ultime e migliorando le nostre abitudini, è già possibile ottenere dei buoni risultati contro la cellulite. Per non dire sterminarla definitivamente. Dopo anni di esperienze la garanzia è assoluta.

REGOLE ALIMENTARI CONTRO LA CELLULITE:

Tenendo conto che la lotta contro la cellulite richiede tanta disciplina, perché deve essere continua e costante nel tempo.

Da evitare assolutamente:
affettati e insaccati vari, Specie quelli grassi e salati.
carne grassa 
cibi in scatola 
salatini 
superalcolici 
bibite, zuccherate e gassate 
salse, maionese, burro 
cibi fritti 
pasticcini e merendine 
snack con conservanti e non dietetici

Da preferire:

frutta fresca 
verdura fresca cruda a pranzo e cotta la sera x favorire la peristalsi intestinale
olio d'oliva crudo 
pasta e riso con sughi non pasticciati 
pane integrale, pane d'avena, riso integrale, patate americane, fiocchi d'avena cotti.
funghi 
fruttosio x zuccherare
pesce fresco 
carne magra 
frumenti e cereali integrali
yogurt e latte magro 

Da dosare:

sale - meglio evitare i dadi perché contengono molto sale e non permettono di dosarne la quantità 
zucchero
caffè 
Inoltre: Bere molta acqua (con rapporto sodio potassio simile." NB: ne esiste solo un tipo" farò il nome in messaggi privati) per eliminare le tossine - minimo 1,5 litri al giorno..., Meglio 3 litri distribuiti x tutto l'arco della giornata.

Da ricordare

Non basta applicare le regole qui sopra. Bisogna anche prestare attenzione al modo in cui si preparano i cibi. Le verdure vanno mangiate crude o cotte e non saltate nell'olio, la carne alla piastra è da preferire alla carne cotta in olio d'oliva.

Perché soprattutto frutta e verdura fresca contro la cellulite?

Frutta e verdura purificano; inoltre sono ricche di sali minerali e potassio, sostanze importanti per le vene, e per combattere la ritenzione idrica, al contrario del sodio. Sono poi particolarmente ricche di potassio: le banane, gli agrumi, il melone, le patate e i pomodori. I frutti di bosco, come mirtilli ad esempio, contengono poi i bioflavonoidi che aiutano la microcircolazione. Ottimo anche l'ananas, ricco di fibre. 

Per eliminare defnitivamente la cellulite occorre affrontarla in diversi modi: meno calorie dannose, più esercizio anaerobico in palestra e quindi pesi, con esrcizi atti alla stimolazione del metabolismo, seguiti da aerobica, camminate, nuoto ecc... Quindi Squat Sumo. Stacco da terra sumo, Squat Bulgaro, Affondi camminado con calcio indietro, e tanti altri. E' importante anche allenare la parte alta del corpo. Unendo il tuto ad una dieta appropriata e bilanciata col 40% di carboidrati complessi, 40% di Proteine nobili, e il 20% di grassi insaturi e omega 3. E il gioco è fatto. 




https://www.facebook.com/corrado.guerrato

14 febbraio 2013

IL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO - IMMAGINI PER CAPIRE MEGLIO LA COMPRESSIONE DEI NERVI DEL RACHIDE - Raymond Bard

Il Sistema Nervoso viene generalmete suddiviso in tre parti principali:

 
Il Sistema Nervoso Centrale è costituito dalla parte di  Sistema Nervoso  contenuta dentro a involucri ossei:  il cranio, con il tronco dell'encefalo, il cervelletto e gli emisferi cerebrali, ed il canale vertebrale con il midollo spinale. Il SNC è costituito da sostanza bianca ( fibre nervose ) e sostanza grigia ( corpi cellulari ). Una lesione del SNC determina un danno attualmente irreversibile ma a volte, la sintomatologia immediatamente post-traumatica migliora col tempo, grazie alla capacità di riorganizzazione dei circuiti nervosi: alcune strutture o regioni possono, almeno in parte, vicariare la funzione di altre.
Sistema nervoso Periferico

 
Il Sistema nervoso Periferico è costituito dai fasci di fibre (nervi) che portano le informazioni sensitive al midollo spinale ed al tronco dell' encefalo ( bulbo, ponte e midollo spinale ) e le informazioni motorie da queste strutture ai muscoli. La lesione di un nervo porta ad indebolimento del muscolo da esso innervato e perdita delle sensazioni nella regione di sua pertinenza.
Se i monconi (prossimale e distale) del nervo lesionato sono opportunamente accollati, le fibre nervose all'interno del nervo possono rigenerarsi, ripristinando, così, le funzioni perdute. ( Vedi la lezione sulla Plasticità).
Sistema Nervoso Autonomo

 
Il Sistema Nervoso Autonomo ha una componente sia centrale che periferica.
E' prevalentemente coinvolto nella innervazione (sensitiva e motoria) dei visceri e delle ghiandole. Svolge un ruolo fondamentale nel controllo della omeostasi dell'organismo.
La componente periferica del SNA è a sua volta suddivisa in Sistema Ortosimpatico, Parasimpatico ed Enterico.

Trasmissione del segnale elettrico
La trasmissione di un segnale elettrico avviene tramite l’assone, più precisamente tramite il potenziale d’azione. Esso è il risultato della variazione della differenza di potenziale elettrico della membrana plasmatica. All’interno della membrana l’assone è carico negativamente, mentre all’esterno esso è carico positivamente.  La d.d.p è di circa -65milliVolt. La d.d.p è mantenuta grazie alla presenza di pompe sodio-potassio e dei canali non voltaggio dipendenti per il sodio e per il potassio che regolano la concentrazione di questi due ioni (Na+ e K+).  In condizione di riposo all’interno della membrana vi sarà una maggiore concentrazione di ioni potassi ( K+) ed i canali non voltaggio dipendenti del potassio saranno aperti.
Viceversa all’esterno vi sarà una maggiore concentrazione di ioni Na+ i canali del sodio saranno chiusi. Per mantenere costante la d.d.p vi sono delle pompe sodio-potassio che spostano per trasporto attivo gli ioni Na+ verso l’esterno e portano verso l’interno gli ioni K+. Ogni volta che arriva uno stimolo vi è una d.d.p. e, se lo stimolo è abbastanza potente da raggiungere il potenziale di soglia vi è poi una rapidissima depolarizzazione della membrana seguita da un’altrettanta rapida ripolarizzazione. A seguito di un impulso nervoso i canali voltaggio dipendenti del sodio iniziano ad aprirsi.   Una volta giunti al potenziale di soglia questi canali si aprono molto velocemente e provocano una depolarizzazione della membrana, in seguito i  canali voltaggio dipendenti del sodio si chiudono e si aprono i canali del potassio che ripolarizzano la membrana. Il segnale viaggia in direzione centrifuga.

La sinapsi chimica Le sinapsi chimiche svolgono un ruolo centrale nella trasmissione del segnale chimico. 
Le sinapsi trasmettono il segnale solo in una direzione dalla cellula presinaptica alla cellula postsinaptica. Esistono due tipi di sinapsi: le sinapsi elettriche, estremamente rare e le sinapsi chimiche estremamente diffuse. Nella sinapsi chimiche una molecola chiamata neurotrasmettitore ha il compito centrale del trasferimento del segnale.
Quando un segnale elettrico raggiunge il bottone sinapitco provoca un aumento localizzato della concentrazione di Ca++.







21 settembre 2012

IL PH DEL NOSTRO CORPO INDICA LO STATO DI SALUTE E DI MALATTIA -RAYMOND BARD

IL PH DEL NOSTRO CORPO INDICA LO STATO DI SALUTE E DI MALATTIA.

E' DAL LONTANO 2009 CHE DIVULGO L'IMPORTANZA DEI VALORI ACIDO/BASICO (PH) NEL NOSTRO CORPO...
OGNI NOSTRA CELLULA CORPOREA SOFFRE, SI MODIFICA E POI MUORE PER TRE MOTIVI PRINCIPALI "DISIDRATAZIONE, ACIDIFICAZIONE, TOSSICITA' CHIMICA"....
 Cos'è il PH?
Per pH si intende l’unità di misura che valuta il grado di acidità o alcalinità (detta anche basicità) di una sostanza. Esiste una scala di riferimento che va da 0 a 14. Se una sostanza possiede un pH compreso nell’intervallo tra 0-7, viene definita acida; diversamente, un valore compreso tra 7 e 14 indicherà una sostanza alcalina. Il pH 7 indica una condizione di neutralità.
 La scala del pH è come un termometro del nostro stato di salute, a tal punto che valori al di sopra o al di sotto di 7,35-7,45 possono segnalare sintomi di malattie o patologie gravi. Difatti, quando il corpo non riesce più a neutralizzare gli acidi, essi vengono trasferiti nei fluidi extracellulari e nel tessuto connettivo recando danni all'integrità cellulare.
  Ogni singolo tessuto, organo e liquido corporeo possiede un suo specifico valore di pH e la variazione o il mantenimento di questo valore può essere indice di uno stato patologico o di una condizione di salute.
 Una ricerca pubblicata nel Marzo 2009 dalla US National Library of Medicine dimostrò che su alcuni topi da laboratorio il bicarbonato era in grado di rallentare la diffusione delle metastasi.
 Anche i cercatori dell’American Institute for Cancer Research hanno osservato come le cellule tumorali crescono più facilmente in ambiente acido; mentre, la loro proliferazione è ostacolata da un ambiente basico. Ma attenzione, ciò avviene solo per le cellule osservate in vitro e quindi in un ambiente controllato. Anche se non sono stati ancora confermati, altre ricerche affermano che la condizione di acidosi protratta nel tempo, sia la causa di alcune malattie; però non dobbiamo erroneamente pensare che invece un pH basico abbia un effetto protettivo sulla nostra salute.
 A questo riguardo il Dr. George W. Crile, uno dei più famosi chirurgi del mondo, dice: "Non esiste la morte naturale. Tutti i casi così definiti sono soltanto il punto finale di una progressiva acidificazione dell'organismo".L'acidosi, infatti, precede e causa le malattie.
 Ovviamente un grado di pH del nostro corpo intorno ai valori 7,35-7,45 garantisce un giusto equilibrio fisico rendendoci più resistenti alle malattie. Questo significa che possiamo praticare la cosiddetta "cura del pH" avendo uno stile di vita sano ed alimentandoci nel modo giusto. Sicuramente, invece, per avere risultati nell'ambito delle cure per il cancro dovremo aspettare che le sperimentazioni siano portate a termine, cosa che procede a rilento a causa della mancanza di fondi soprattutto da parte delle case farmaceutiche.
 Ad esempio, in assenza di patologie, il sangue presenta un valore di pH di 7.4, ovvero è leggermente alcalino. Il pH della saliva invece è compreso tra 6.5 e 7.4; mentre, nello stomaco, grazie alla presenza dei succhi gastrici, il pH assume valori molto bassi, in media compresi tra 1-3. Per mantenere costante i diversi, ma specifici valori di pH, l’organismo innesca i sistemi tampone che correggeranno il pH  riportandolo al giusto valore.
Molti anni fà nelle nostre analisi del sangue è stato aggiunto un test per il valore del ph, ma molti illuminati della medicina o osservanti dei protocolli ospedalieri non lo guardano o non capiscono perchè c'è.
In realtà,Cloruro di Magnesio (guardate nel mio sito Raymondbard.com) e il bicarbonato di sodio è già utilizzato per la cura di malattie come l'influenza e il raffreddore; se assunto per via orale e transdermica, ecco che il bicarbonato potrebbe diventare una prima cura per il trattamento del cancro, malattie renali, diabete.
La notizia non è priva di fondamento scientifico, anzi,  (National Center of Biotechnology Information)
In sostanza, il bicarbonato agirebbe sul grado di acidità del nostro sangue. Il pH del nostro sangue e dei nostri fluidi corporei, non rappresenta altro che il nostro stato di salute e il bicarbonato agirebbe come vero e proprio regolatore del pH influendo direttamente sul livello acido-alcalino alla base della salute umana.

 I fattori che hanno un effetto acidificante sono: lo stress psico-fisico, l’alimentazione eccessiva, il sovrappeso, il fisiologico ricambio cellulare, l’eccessiva attività sportiva, la sedentarietà, il fumo, l’alterata capacità renale di eliminare le scorie, assunzione di medicinali, lo scarso apporto di acqua.
 Quando il pH del sangue diventa troppo acido, il corpo è più vulnerabile alle malattie degenerative perché batteri e virus entrano facilmente in un ambiente acido e iniziano a proliferare. Così come il fuoco ha bisogno di ossigeno per bruciare, i virus e i batteri necessitano di un ambiente acido per svilupparsi e moltiplicarsi. I sintomi che caratterizzano questa fase di squilibrio sono: mal di testa, allergie, indolenzimento e dolori lombari. A causa dell’eccesso di acidità il valore del pH medio del corpo può scendere a valori molto bassi tipo 5-5,5. Il corpo compensa questo squilibrio con i minerali basici che sottrae dalle vene, dal tessuto connettivo, dalle ossa, dalle cartilagini, dai legamenti, dai denti, dal cuoio capelluto. La quantità di minerali presente nel corpo viene così ridotta; se si usano più minerali di quelli che vengono introdotti nel corpo, a lungo andare quest'ultimo rimane senza risorse. Quando il sangue diventa troppo acido l'organismo preleva i minerali alcalinizzanti (calcio, potassio, sodio e magnesio) dalle ossa, dai muscoli e dalle cellule di tutti i tessuti.

 Quando il livello di tossine nel corpo raggiunge il massimo livello tollerabile, l'organismo inizia un'azione di pulizia che può prendere varie forme, tra cui: diarrea, mal di testa, raffreddore, eruzioni della pelle, ascesso, foruncoli, reumatismo, infiammazione degli occhi o altri organi, catarro, sensazione di freddo, febbre e tutti gli altri sintomi associati alle varie malattie. Ma tutte queste problematiche hanno un'origine comune: un accumulo di rifiuti e residui acidi nel corpo. Purtroppo la maggior parte dei cibi e delle bevande che consumiamo crea acidità, specialmente i pasti veloci come quelli offerti dai fast-food e gli alimenti precotti. Anche i dolci ed i dessert creano acidità così come anche il caffè, il vino e la birra."Tutte le morti sono dovute alla progressiva situazione di acidità organica." Cee W. Crile M.D.

Che valore ha un pH fisiologico corretto?
Valore ottimale dell'urina alla mattina: pH 6,4 – 6,8
Valore ottimale della saliva: pH 7,0 – 7,4
Il livello del pH dei fluidi interni dell'organismo influenza ogni cellula del corpo umano. Il livello ottimale del pH del sangue ha un valore intorno a 7.4 (7.36-7.45). L’indice di valori che va da 7.36 a 7.45 è di vitale importanza per il benessere dell’ organismo umano.
  I segnali e i sintomi che denotano la presenza di un ambiente acido nel corpo includono:Stanchezza cronicaStress eccessivoDolori croniciConfusione mentaleCrampi alle gambe e dolori muscolariCattivo umoreDisfunzioni renaliDifficoltà a perdere pesoMalessereMal di testaDolori mestrualiFacili contusioniImprovviso aumento di pesoStitichezzaRaffreddori frequentiProblemi epidermiciDissenteria/StipsiIn presenza di eccesso di acidità, gli acidi incominciano ad accumularsi negli organi e nelle cellule. I tessuti connettivi delle cellule muoiono, e morendo tagliano i legami cruciali tra i vari sistemi fisiologici del corpo e il resto delle cellule e degli organi. Le cellule del sangue iniziano così a sfaldarsi rilasciando sostanze organiche. A questo punto, dato che le cellule del sangue sono danneggiate, una minore quantità di nutrienti verrà fornita all’organismo e meno ossigeno verrà fatto circolare dalle cellule stesse nel sangue.

 A causa di un acidosi prolungata, le riserve di minerali nel corpo incominciano ad esaurirsi fino al punto in cui il tessuto connettivo si indebolisce (cellulite), la consistenza delle ossa diminuisce (osteoporosi), i denti si cariano o cadono (paradentosi), i capelli cadono, le articolazioni diventano dolenti (reumatismi, gotta, artrosi), le infezioni da funghi si moltiplicano (al piede, alle unghie, agli organi genitali) e questo solo per citare alcuni sintomi.In presenza di acidosi il metabolismo non funziona correttamente. Diversi processi metabolici non possono avvenire in un ambiente troppo acido. L'acidosi causa inoltre un aumento di microorganismi patogeni che producono le cosiddette "malattie". Germi e batteri possono infatti vivere solo se hanno a disposizione un "terreno" adatto; ovvero ACIDO. Un altro espediente che il corpo usa per liberarsi degli acidi in eccesso è quello di espellerli attraverso la pelle, causando effetti come eczema, acne, foruncoli, mal di testa, crampi muscolari, indolenzimento, gonfiore, irritazione, infiammazione e dolori vari. Se i sintomi vengono curati con medicinali e antibiotici, il sangue diventa ancora più acido. L’aumentare di questo squilibrio fa insorgere patologie ancor più gravi, dall’obesità alle cardiopatie, all’artrite, al cancro. Inoltre se il pH del sangue è acido, si tende a invecchiare più precocemente e risulta più difficile mantenere un aspetto giovanile e una forma fisica snella e dinamica.

Vi semplifico la ricerca con questo elenco di cibi acidi e alcalini


Ricerca di Raymond Bard ricercatore libero senza padroni.
Se è stata di vostro gradimento e aiuto per il vostro futuro
condividete questo sito o post con gli amici...
Se volete potete fare delle donazioni anche di 2 euro
sulla HomePage.
Con affetto raymond

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.