Visualizzazione post con etichetta LIBRI CONSIGLIATI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta LIBRI CONSIGLIATI. Mostra tutti i post

27 agosto 2020

Il Libro Tibetano dei Morti "Bardo Thodol" - Video in Italiano

 

Risalente alI'VIII secolo, "Il libro tibetano dei morti" riporta l'insegnamento sulla vita e la morte del maestro Padmasambhava, fondatore del buddhismo tibetano e onorato dai tibetani come un secondo Buddha. Proposto per la prima volta in edizione integrale, contiene una delle descrizioni più dettagliate e intense della morte, destinate ad aiutare i morenti e chi li accompagna in questo difficile momento di passaggio

12 febbraio 2016

BIBLIOTERAPIA LE CHIAVI CHE APRONO LA MENTE - LETTURA INTERPRETAZIONI CONDIVISIONE E SCAMBIO A BERGAMO MONZA MILANO NOVARA



Oggi i libri entrano anche all’interno della psicoterapia: infatti sono in grado di rispondere a una necessità di approfondimento personale, suscitano riflessioni e portano a individuare e sciogliere nodi problematici.

Per questo motivo spesso i terapeuti inseriscono la lettura di un testo all’interno della terapia psicologica: in questo modo possono lavorare sia sul vissuto, sulle esperienze personali del singolo, sia sulle differenti sfere che un libro può attivare (cognitiva, emotiva, sociale)

Si parla sempre più spesso di biblioterapia, termine che sta ad indicare l’importanza della lettura come strumento di crescita personale, di conoscenza di sé, tanto da essere usata anche a scopo terapeutico. 

Già Aristotele credeva che la letteratura potesse guarire le persone e gli antichi romani riconobbero l’esistenza di un rapporto tra medicina e lettura. Nel 1937, lo psichiatra W.C. Menninger iniziò a parlare di libro-terapia utilizzando la tecnica nel trattamento della malattia mentale. Negli Stati Uniti e in Inghilterra, la biblioterapia è più diffusa e sono molti gli studi internazionali che ne attestano la validità nel trattamento di vari disturbi psichici dell’età adulta ma anche evolutiva.

Per scavare dentro di sé e ritrovare l'equilibrio interiore  sono consigliati testi sul benessere olistico e sulle filosofie orientali.... 

L' associazione di promozione sociale NAMASTE INTERNATIONAL COMMUNITY mette a disposizione dei suoi associati moltissimi libri che vanno sul benessere a 360 gradi alle scienza esoteriche  alla fisica quantistica....




24 agosto 2015

CULTURA E SAGGEZZA SONO PATRIMONIO DELL'UMANITA' - ALCUNI LIBRI LETTI DA UN RAGAZZINO CURIOSO



Alcuni libri letti da giovane.... 

Quanti nemici di fai quando conosce individui che sanno tutto senza leggere e sperimentare....

 Ma ogni buona azione ha sempre buoni frutti se si segue la strada dell' amore e della condivisione.... 
La saggezza ha sempre aiutato l' umanità a non soffrire per colpa dell' ignoranza cronica...


Raymond Bard

02 maggio 2015

Anche i Bambini hanno bisogno di rilassarsi e imparare le meditazione - Libro consigliato da Raymond Bard istruttore di fitness per bambini




Libro consigliato da Raymond Bard 

I Bambini sono il nostro futuro i bambini hanno il diritto di conosce il loro meraviglioso mondo interiore e capire l'equilibrio in tutti i suoi innumerevoli significati.


(Raymond Bard anche istruttore qualificato di fitness per bambini )

Ma anche i bambini possono essere sotto stress? Ebbene si!
E spesso lo traducono diventando essi stessi fonte di stress per gli adulti che se ne occupano. I bambini di oggi appaiono agitati, dispersivi, con problemi di attenzione e di concentrazione, ansiosi o insicuri, difficilmente rilassati. La meditazione però può aiutarci a crescerli più sereni e presenti e a far sbocciare le loro potenzialità.
Con semplicità, questo libro illustra le diverse tecniche meditative, i processi fisiologici e neurologici implicati e i vantaggi che ne derivano. Nella seconda parte, la teoria si fa concreta e tutti gli interrogativi pratici trovano una risposta. Un ricco capitolo conclusivo propone meditazioni guidate originali e appositamente concepite per fasce d’età e problematiche (iperattività, ansia, sviluppo della creatività e così via), rispettose dei tempi dei bambini, facili da insegnare, adatte al nostro mondo occidentale, piacevoli da fare e “pronte all’uso”.

In molti paesi, la meditazione è già entrata nelle scuole, ma in Italia sono pochi quelli che ne comprendono i potenziali benefici per i bambini. Eppure, anche solo praticandola per pochi minuti al giorno, ogni bambino può trarne grandi vantaggi: rilassamento, un’accresciuta attenzione, il potenziamento delle capacità creative, l’aumento dell’autostima e dell’autosufficienza, una migliore gestione delle emozioni e lo sviluppo di qualità che favoriscono le relazioni con gli altri.
Che siate genitori, zii, nonni, insegnanti, educatori o terapeuti dell’infanzia, avrete a disposizione uno strumento semplice eppure efficace, privo di controindicazioni, che ha dato risultati straordinari e riconosciuti anche dal mondo scientifico e permetterà una qualità di vita migliore a voi e ai vostri bambini!

Ecco il libro superscontato per voi

14 gennaio 2015

OFFRO 300 EURO A CHI MI AIUTA A SCRIVERE IL MIO PRIMO LIBRO - RAYMOND BARD



CERCAVO PERSONE CHE LO FACESSERO PER PASSIONE E AMORE... 
MA UN POCHETTO DI  DENARO PER COPRIRE GLI SPOSTAMENTI  NON GUASTA MAI..

Ho intenzione di  mettere su carta alcune mie conoscenze ..
cioè scrivere dei libri...
Con il ricavato finanzio i miei 
progetti sociali... 

Mi serve aiuto da persone che non lo facciano solo per denaro ma per passione e amore verso il prossimo.

Preferisco una persona che conosca la mia mentalità e i miei ideali seguendo le mie pubblicazioni sul web e le mie riflessioni... 
Se non mi conosce si documenti su questo blog. 

SI COMINCIA CON IL PRIMO PICCOLO LIBRO...
(DA 55 A 99 PAGINE)

PERSONA CHE MI AIUTI NELL'IMPAGINAZIONE
CORREZIONE ERRORI
COPIATURA
E SE VUOLE CONDIVISIONE DI PENSIERI...
LA PERSONA SARA' NOMINATA NEL LIBRO. 
(la pubblicazione sarà a mie spese ovviamente)

SE LA PERSONA VORREBBE NON LE VIETO DI CONTRIBUIRE NEI COSTI DI STAMPA E NEI GUADAGNI... 

tra gli  argomenti ci potrebbero essere questi 
tra tanti altri... 


AMORE RECIPROCO
INDIVIDUI INDACO
ENERGIE INVISIBILI
EVENTI A CATENA
LEGGE DELL'ATTRAZIONE
RISONANZA 
ALTRUISMO E COOPERAZIONE
I SEGRETI INVISIBILI
I SEGRETI DELLA FELICITA'
A COSA SERVE LA SOFFERENZA
SOCIETA' CORROTTA
LAVORO SCHIAVITU' INVISIBILE
TOP SECRET LE VERITA' NON DETTE
PERSONE ULTRASENSIBILI TRA NOI
ECC...


IL PRIMO DEI TANTI LIBRI.. 
NON PERDITEMPO
SMS /WHATS APP 
3202181316

06 ottobre 2014

ESSERE ALTRUISTI CI AIUTA A STARE MEGLIO UN GRANDE LIBRO CON UN PICCOLO PREZZO


Essere Altruisti - Libro


Un uomo per strada ha bisogno d'aiuto, gli passiamo accanto senza fermarci perché abbiamo fretta.
Ma dopo averlo superato un senso di colpa ci coglie e torniamo indietro per soccorrerlo.
Se l'uomo in difficoltà fosse stato un nostro conoscente, avremmo avuto quella esitazione prima di aiutarlo? 

Siamo tornati indietro spinti da una sincera preoccupazione per l'altro o per ridurre il nostro senso di colpa? 

Altruisti si nasce o siamo per natura egoisti?
Quali sono i vantaggi dell'altruismo per la nostra specie? 
E cosa accade nel mondo animale?

Nel volume si risponde a questi quesiti spiegando come l'aiuto all'altro derivi dalla storia evolutiva del genere umano, ma anche da processi psicologici di natura motivazionale, emotiva e cognitiva.

La Felicità è negli Altri - Libro di Dalai Lama


La Felicità è negli Altri - Libro

La compassione più autentica non si basa sulle nostre proiezioni e aspettative, quanto piuttosto sui diritti dell'altro: indipendentemente dal fatto che sia un amico intimo o un nemico, anche quella persona desidera pace e felicità e vuole superare ogni sofferenza, ed ecco perché ci prendiamo amorevolmente cura dei suoi problemi. 
Se volete che gli altri siano felici, praticate la compassione. Se volete essere felici, praticate la compassione.
Sua Santità il Dalai Lama
L'applicazione pratica della compassione è il tema principale intorno al quale ruota la saggezza di Sua Santità, che ha fatto dell'amore per il prossimo una missione e una ragione di vita. In questo libro si esprime con sincerità e semplicità per spiegarci come tradurre questo concetto in azione.
Attraverso i racconti, profondamente coinvolgenti, dei suoi incontri con personaggi di tutte le estrazioni sociali, dai mendicanti ai colleghi Premi Nobel, il Dalai Lama si mostra nella sua piena umanità: grazie alla storia della sua toccante amicizia con un irlandese non vedente, la sola persona che ha definito «il mio eroe», comprendiamo come sia possibile superare qualsiasi circostanza avversa.
Sulla base di un assiduo confronto con neuroscienziati, psicologi e pedagoghi, fornisce prove inconfutabili del fatto che un'educazione radicata nell'altruismo e nella compassione offre benefi ci illimitati. "La felicità è negli altri" è un ritratto estremamente personale e una ispiratissima lezione di vita: aprire il nostro cuore e la nostra mente agli altri è il sentiero più certo per giungere a un'autentica felicità.
Imparare ad amare e aiutare gli altri non è sempre facile.
Ma la ricompensa è grande e duplice:
la felicità interiore e la possibilità di costruire un mondo migliore.

Indice

Prefazione - Ciò che il Dalai Lama sa per certo di Victor Chan
Introduzione - La prostrazione di Kira
Parte Prima - Superare le Avversità
  • La sedia rossa
  • Ora, queste tre dita...
  • Il binocolo rovesciato
  • Ex detenuti, terroristi e un omicida
  • Uccidere uno sconosciuto
  • Una nuvola di passaggio
  • Un dono per il Dalai Lama
Parte Seconda - Educare il Cuore
  • Lucy e Ting
  • Dio non è un cristiano
  • Chiacchiere attorno a un focolare
  • 90 per cento di proiezioni mentali
  • L'incredibile quiete prima del calcio di rigore
  • Un trucco magico
  • Educare il cuore
  • Un gentiluomo del Bangladesh
  • Un insegnante a Soweto
Parte Terza - La compassione in Azione

  • Monaci nella Macchina
  • Un ragazzo della Doon School
  • Un bel Dalai Lama
  • Il sacro frustino giallo
  • La piccola mendicante
  • Una sola rockstar

ALTRUISMO E COOPERAZIONE dallo scienziato e pensatore russo Pëtr Alekseevic Kropotkin (1842-1921).

Altruismo e Cooperazione in 

Petr A. Kropotkin - Libro


The Mutual Aid, a factor of evolution fu pubblicato a Londra nel 1902 dallo scienziato e pensatore russo Pëtr Alekseevic Kropotkin (1842-1921).
Per oltre un secolo l'atteggiamento della cultura ufficiale nei confronti di quest'opera d'importanza capitale oscillò tra l'ostracismo decretato dai sostenitori del cosiddetto "darwinismo sociale" e il tacito impiego delle sue scoperte da parte di antropologi e biologi.
Le idee seminali in essa contenute hanno tuttavia trovato conferma pressoché in ogni ambito della vita sociale: dalla nascita delle società di mutuo soccorso alla diffusione della cooperazione, dal sorgere delle organizzazioni di protezione civile alla crescita d'iniziative legate al volontariato medico e assistenziale, sino alle manifestazioni di solidarietà popolare che scaturiscono in modo spontaneo per superare collettivamente gravi disastri e calamità.

A centosettant'anni dalla nascita di Kropotkin e a centodieci dalla prima edizione in volume del Mutual Aid, con la presente pubblicazione ci si propone di divulgare la conoscenza di quest'opera anticipatrice e di accrescere ulteriormente la fama del suo autore, mostrando quanto le sue originali intuizioni sulla cooperazione e il mutuo appoggio, intesi come fattori evolutivi essenziali, abbiano validamente resistito alla prova del tempo e ancora oggi continuino ad alimentare dibattiti e ricerche di frontiera sia nel campo delle scienze naturali che in quello delle scienze umane.


03 ottobre 2014

Ho imparato a ridere è cambiata la mia vita

In questo romanzo l’Autore ci racconta il suo percorso personale alla ricerca della felicità interiore, iniziato quando suo padre poco prima di lasciare il corpo gli disse: “Sii sempre felice.”
Dal quel momento è cominciata la sua ricerca. Sarà un viaggio avvincente, fatto di incontri straordinari con saggi, maestri e uomini illuminati tra cui quello con il Dr. Madan Kataria, il celebre fondatore dello Yoga della Risata, che gli farà scoprire che nella semplicità della Risata sta il segreto per cambiare noi stessi e il mondo che ci circonda.
La lettura di questo libro accompagnerà il lettore alla scoperta della propria Risata Interiore.
L'attesissimo primo libro del Leader italiano di Yoga della Risata.
Prefazione di Madan Kataria “Laughter Yoga Founder”
Lo Yoga della risata viene diffuso ed insegnato in tutta Italia, migliaia di studenti hanno letto questo libro, che si rivolge a chiunque voglia praticare una meditazione semplice ma estremamente efficace per le persone e l’ambiente.
“In libreria con mio padre, a 17 anni, alla ricerca di un libro sui giochi di prestigio, trovai altro,
e fu allora che, come dico sempre, tornammo a casa in tre: io, papà e Sai Baba.”
“Ho ricevuto molti più doni sorridendo che piangendo,
anche se è stata la sofferenza ad insegnarmi il vero valore della risata interiore”



20 settembre 2014

Yoga Olistico di Cerquetti Giorgio un libro consigliato da Raymond Bard

Libri consigliati da Raymond 
 Yoga Olistico
Un libro figlio di una profonda saggezza
Un libro che genera benessere sia nell'acquistarlo (parte del costo serve ad aiutare chi ha bisogno)
sia nella lettura per comprendere ciò che siamo e ciò che possiamo fare per il nostro benessere



Lo Yoga è un'antica scienza spirituale che insegna a conoscere ed usare consapevolmente il proprio POTERE PERSONALE.
E' considerato OLISTICO perché si basa su un'accurata conoscenza dell'anatomia del corpo e delle funzioni degli stati mentali e considera l'essere umano un' insieme armonico di corpo, mente e spirito; queste dimensioni naturali  non vanno mai vissute separatamente.
La filosofia dello YOGA OLISTICO ha una tradizione culturale millenaria, ininterrotta  che risale a più di 5000 anni fa.
Questa opera completa libro + 2 CD ci aiuta a disciplinare la mente, combattano lo stress quotidiano, sciogliendo dolcemente le rigidità del corpo e della mente, armonizzando le nostre emozioni.
Le musiche di questi 2 CD ci aiutano ad eliminare progressivamente stati di nervosismo, di ansia, angoscia, difficoltà di ordine psicosomatico come cefalee, stanchezze muscolari. Sonorità benefiche, suoni di guarigione e Mantra che nutrono corpo, sensi e spirito stimolando la produzione di serotonina che influenza l'umore ed il comportamento riducendo la tensione muscolare e gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo..

Questo Libro scritto da due esperti del settore come  Giorgio Cerquetti e Giulia Amici con allegati 2 CD di musiche di Capitanata, è un metodo Completo Pratico e Scientifico per Armonizzare Positivamente Corpo, Mente e Spirito.
Per la prima volta un' OPERA COMPLETA per chi è interessato allo YOGA con libro di 160 pagine che contiene 35 posizioni dell’HATHA YOGA con immagini  e dettagliatespiegazioni da poter effettuare gli esercizi anche comodamente a casa.
In allegato al Libro, 2 CD: CHAKRA & YOGA con musiche di Capitanata
Il primo CD: CHAKRA - Viaggio Spirituale nel Corpo Arcobaleno, ci guida attraverso musiche benefiche e affermazioni positive in un viaggio, dal primo al settimo Chakra, che  conduce alla liberazione, Moksha,  attraverso la progressiva consapevolezza dell'energia vitale, Kundalini, che attiva, salendo, i nostri centri energetici, i Chakra.
Il  secondo CD: YOGA  ci offre un’atmosfera di musiche ispirate per gli esercizi  attraverso  suoni di guarigione, musiche rilassanti, affermazioni positive e MANTRA in modo che  ognuno può creare in se stesso un'atmosfera serena che favorisce il naturale manifestarsi della pace mentale. La PACE MENTALE genera automaticamente OTTIMA SALUTE. La BUONA FORTUNA  e la FELICITA’   sono stati mentali che si manifestano spontaneamente quando la mente vive in stato di PACE.
Yoga Olistico - Libro con 2 CD Allegati
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__yoga-olistico-libro-2-cd-libro.php?pn=3483&utm_medium=facebook


PRIMO CD: CHAKRA -  IL CORPO ARCOBALENO
Viaggio Ascensionale attraverso i vortici dell’Energia Vitale

Questo CD ci guida alla scoperta del nostro corpo invisibile. Oltre al corpo fisico abbiamo un meraviglioso corpo invisibile fatto di scintillante luce colorata.

Questo programma spirituale ci ricorda che un potere superiore è sempre con ognuno di noi. Ci fa conoscere la nostra vera natura e ci guida nello straordinario viaggio ascensionale attraverso i vortici arcobaleno dell’energia vitale, si parte da Madre Terra (1°Chakra) e si sale su fino al Settimo Cielo (7°Chakra)

Questo CD va ascoltato in un ambiente calmo e sereno, possibilmente seduti o sdraiati con gli occhi chiusi. Le affermazioni positive  e la musica ispirata ci guidano nel viaggio spirituale dell’Energia Vitale (KUNDALINI) attraverso i 7 vortici arcobaleno (CHAKRA) che compongono il nostro corpo sottile.

La Kundalini parte da MADRE TERRA (1° chakra) ed arriva fino al SETTIMO CIELO (7° chakra).

Lo Yoga è un antica scienza spirituale che considera l’individuo un insieme armonico di corpo, mente e spirito; la conoscenza dei Chakra è fondamentale per poter raggiungere e mantenere questa armonia.

Questa opera illumina la tua VISIONE e la estende alle molte dimensioni in cui vivi in ogni momento, ti aiuta a conoscere meglio la tua vera natura, sia quella visibile (corpo fisico) che quella invisibile (il corpomente arcobaleno).

La nostra energia vitale (Kundalini) è sempre in movimento e crea nel suo passaggio ascensionale 7 vortici energetici rotanti (Chakra). Il corpo energetico arcobaleno produce effetti reali ma è visibile solo dal terzo occhio e si può percepire in stato di pace mentale e meditazione.

L’ascolto di queste musiche crea un’atmosfera mistica che risveglia la coscienza e l’accompagna dolcemente nell’affascinante viaggio dal primo al settimo Chakra. La consapevolezza della potente natura energetica dei Chakra eleva la qualità della vita ed allarga grandemente l’orizzonte della nostra esistenza umana.

Il corpo è specchio della mente, quello che si manifesta visibilmente nel corpo è già avvenuto prima in uno dei Chakra; chi conosce bene la natura del corpo-mente arcobaleno (composto da 7 Chakra) ha in mano la chiave della buona salute e della felicità.

I 7 Chakra sono al nostro servizio, impariamo ad usarli bene per vivere felicemente, di giorno e di notte. I Chakra non sono mai aperti o chiusi, accelerano o rallentano. Sono accelerati nelle persone nervose ed arrabbiate e rallentano nelle persone pigre e deboli.

L’ascolto di queste musiche e  affermazioni positive armonizzano i nostri Chakra e ci conducono a uno  stato di BUONA SALUTE e PACE MENTALE.

TITOLI CD: Chakra: Il Corpo Arcobaleno
  1. Primo Chakra 1.02
  2. Virgin Forest 4.08
  3. Secondo Chakra 0.42
  4. Campi al Lago 4.58
  5. Terzo Chakra 1.04
  6. Rosengarten 7.12
  7. Quarto Chakra 1.09
  8. Love from Your Heart 4.43
  9. Quinto Chakra 0.54
  10. Crop Circles 7.37
  11. Sesto Chakra 0.48
  12. Riva 11.42
  13. Settimo Chakra 1.07
  14. Return to Pleiads 12.25

SECONDO CD: YOGA: MEDITAZIONE E RILASSAMENTO
Suoni, affermazioni positive e Mantra per elevare il livello della COSCIENZA
Lo scopo di questo CD è creare un’atmosfera rilassante e meditativa che migliori la qualità della nostra vita offrendo un’atmosfera di musiche ispirate per gli esercizi  attraverso  suoni di guarigione, musiche rilassanti, affermazioni positive e MANTRA creando un'atmosfera serena che favorisca il naturale manifestarsi della pace mentale.
Le affermazioni positive, accompagnate da queste musiche alzano il livello dell’autostima e creano naturalmente gioia, pace ed entusiasmo.
Pensato per facilitare la pratica dello yoga  questo cd regala un'ora di tranquilla musica strumentale che richiama affascinanti atmosfere guidando l'ascoltatore nello stato mentale di quiete assoluta che rigenera il corpo e la mente. Queste musiche potranno piacevolmente accompagnare gli esercizi Yoga oppure essere impiegate  anche per scopi strettamente collegati a quell'aumento di capacità creative, per ricreare a casa propria un'atmosfera di armonia e pace, per  momenti d'amore, per ritrovare il nostro equilibrio interiore, per accogliere intuizioni e per  programmare le nostre attività con la giusta ispirazione.
TITOLI  CD YOGA: Meditazione e Rilassamento
  1. Yoga 1 1,16
  2. Himalaya Rainbow 4,47
  3. Yoga 2 0,35
  4. Presence of Angels 6,00
  5. Yoga 3 1,24
  6. Eternal Love from the Stars 5,49
  7. Yoga 4 0,34
  8. Light from Ocean 4,49
  9. Yoga 5 0,36
  10. Il Canto del Tibet (intro) 12,21
  11. Yoga 6 0,29
  12. Welcome 9,11
  13. Yoga 7 0,47
  14. Om 9,58

INDICE

Introduzione
Note sugli autori
PARTE PRIMA
  • La filosofia dello Yoga
  • L’origine dello Yoga
  • I diversi tipi di Yoga
  • Le otto fasi dello Yoga
  • L’energia della Kundalini e i Chakra
  • Il Karma
  • La Reincarnazione
  • La medicina Ayurvedica
  • Alimentazione spirituale
  • La meditazione
  • Amore
  • Eternità
PARTE SECONDA
  • Le Asana, o posizioni dello Yoga
  • La pratica delle asana
  • Posizioni in piedi
  • Tadasana
  • Utkatasana
  • Utthita Trikonasana
  • Utthita Parsvakonasana
  • Virabhadrasana II
  • Virabhadrasana I
  • Virabhadrasana III
  • Ardha Chandrasana
  • Prasarita Padottanasana
  • Uttanasana
  • Uttanasana
  • Uttanasana
  • Posizioni da seduti
  • Vajrasana
  • Parvatasana
  • Dandasana
  • Baddha Konasana
  • I piegamenti in avanti
  • Paschimottanasana
  • Janu Sirsasana
  • Upavistha Konasana
  • Posizioni di equilibrio
  • Vrikshasana
  • Vasisthasana
  • Paripurna Navasana
  • Bakasana
  • Posizioni capovolte e piegamenti all’indietro
  • Adho Mukha Svanasana
  • Urdhva Mukha Svanasana
  • Adho Mukha Svanasana
  • La sequenza di Sarvangasana
  • e Halasana
  • Ustrasana
  • Setu Bandha Asana
  • Urdhva Dhanurasana
  • Torsioni
  • Bharadvajasana
  • Bharadvajasana
  • Jathara Parivartanasana
  • Posizioni di rilassamento e rigenerazione
  • Viparita Karani
  • Balasana
  • Savasana
  • La filosofia eterna dello Yoga
  • Come usare i 2 CD
  • Le pubblicazioni

Giorgio Cerquetti

Giorgio Cerquetti
Giorgio Cerquetti nasce ad Ancona il 3 dicembre 1946. Si è laureato all'Università Statale di Milano con una tesi su Hegel e la filosofia indiana. Dal 1968 vive tra l'Italia, gli Stati Uniti, l'Africa e l'India, dove ha potuto approfondire la conoscenza del sanscrito, dello Yoga e della meditazione.
Cerquetti è uno spirito libero, maestro spirituale e autore di libri, CD e DVD per chi ama corpo mente e spirito. Da oltre quaranta anni tiene conferenze e seminari in varie parti del mondo. Da 10 anni conduce con Giorgio Medail su RTL, radio nazionale, il programma domenicale TOTEM, dedicato alla medicina olistica, la parapsicologia e la nuova spiritualità.
Ha fondato e dirige LIBERA CONDIVISIONE ONLUS, un organizzazione internazionale che sponsorizza programmi umanitari in India e in africa.

http://www.cerquetti.org/

15 maggio 2014

Libro -”La bestia sta nel corpo dell’angelo” - La “Bestia” ovvero la malattia si chiama Fibromialgia.

”La bestia sta nel corpo dell’angelo” non è un libro di Medicina, ma un vero ”manuale” di vita vissuta e da vivere. 

La “Bestia” ovvero la malattia si chiama Fibromialgia. 

L’autrice, che ha vissuto la dolorosa esperienza in prima persona, ha scritto questo libro per dare speranza a tutti quelli che la “Bestia” non ha risparmiato e per quelli che purtroppo non la vedono e… non la riconoscono…e anzi la ritengono una patologia inventata da alcuni medici che invece la sostengono. Per chi non ha un punto di riferimento, è un vero “manuale d’uso” del fibromialgico.

Il libro è il racconto autobiografico di Sheyla Bobba:sono citati nomi, strutture ed organizzazioni che lottano ogni giorno al fianco dei pazienti. Non è una denuncia di come la sanità italiana sia impreparata alla gestione di tali situazioni, ma solo il desidero di far conoscere una condizione alla quale non si dà ancora la dovuta importanza.
La prefazione porta la firma illustre di Bartolomeo Ezio Durante, filologo genovese. Il maestro scultore Elio Lentini, dopo la prima lettura della sola bozza del testo di Sheyla Bobba, ha creato tre splendide incisioni inedite, una dedicata alla copertina e le altre all’interno del testo, dedicate all’autrice e a tutti coloro che soffrono.
Ci piace concludere con le parole dell’autrice: ”È un libro scritto con amore, ma anche con consapevolezza e preparazione, sono malata da tutta la vita ma non me ne lamento, anzi utilizzo questa mia esperienza affinché un malato, un medico magari anche un parente di chi soffre, possa prendere spunto e sostegno. Senza risparmiarmi ho riversato amarezza e fiducia cercando di non cadere nella banalità, nell’ironia e nel vittimismo. Ho sentito la necessita e il bisogno di mettermi a disposizione di tutte le persone che soffrono in silenzio, che non vengono ascoltate e verso chi sta vicino a un fibromialgico sentendosi impotente. Se le mie parole faranno breccia nel cuore di alcuni – non posso certo pretendere di tutti – ne sarò assolutamente felice e saprò di aver fatto la scelta giusta mettendomi a nudo per rinascere”.

PER CHI ANCORA NON SA CHE… 
La fibromialgia è una patologia contraddistinta da dolori diffusi dell’apparato motorio che all’inizio sono localizzati nel tratto cervicale o lombare, ma nel corso di qualche mese o anno si diffondono in tutto il sistema. Una patologia che colpisce soprattutto le donne. I rimedi, per ora, solo sistemi per “recuperare” al meglio, per qualche periodo, per non peggiorare.
L’AUTRICE
Sheyla Bobba
 è nata nel 1978 a Savona. Attualmente vive a Torino. Ha vissuto momenti difficili, tollerando con estrema pazienza ma non con rassegnazione dolori atroci le cui cause la medicina non riesce ancora a identificare. Nel 2001 la diagnosi: si tratta di Fibromialgia, un male individuato dopo una lunga sofferenza fisica ed un iter estenuante. Sin dall’infanzia scrive poesie di cui molte sono sono andate perse, ma alcune pubblicate in una raccolta “Donne con me”. Sono invece numerose le opere concluse: racconti brevi e romanzi, tutti con un solo filo conduttore: la Vita intesa come immenso dono, come sacrificio e come virtù. Vivi e non lasciarti vivere mai! Attualmente collabora con la redazione di “Cultura Barocca” (Centro Documentazione Culturale e Biblioteconomica della Liguria Storica (www.culturabarocca.com) ed è Presidente dell’Associazione Sinfonia Onlus (Sindrome Fibromialgica Onlus Italiana e Amici).

Clicca qui per sapere di più sulla fibromialgia
http://www.raymondbard.com/search?q=fibromialgia

SEGNALAZIONE DALL’AUTRICE DI QUESTO SPLENDIDO SAGGIO
Permettetemi di segnalare la III ed aggiornata edizione ;) disponibile sul mio sito Grazie
Il nuovo editore è Sbc Edizioni.
www.sheylabobba.eu
www.nelcorpodellangelo.com

06 maggio 2014

LIBRI LETTI E CONSIGLIATI DA RAYMOND BARD COACH LIFE .wmv

Quante visualizzazioni amici....
questo mondo d'oggi ha molti problemi....


 Vediamo sempre più  librerie vuote,  e sempre più farmacie, ospedali e campi di calcio pieni.....


11 giugno 2013

Sei una persona Sensibile - Ricettiva - Altruista - Creativa - Vivace - Pensi di vivere una vita non tua? Individui particolari il Libro

Se sei amico di Raymond Bard 
Sensibile - Ricettivo - Altruista - Creativo - Vivace


Sicuramente ne avrai bisogno....

Pensi di vivere una vita non tua?

I primi bambini INDACO nacquero dopo la seconda guerra mondiale e fino ad oggi ...

Molti di noi sono degli individui indaco e non lo sanno...

E' di vitale importanza saperlo...


Compralo adesso con lo sconto....
Inizia a leggerlo il prima possibile...
Avrai sicuramente delle risposte !!!
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__i-bambini-indaco-edizione-economica-libro.php?pn=3483

26 aprile 2013

Rapporti dell’ispettorato del lavoro che stabiliscono il nesso di causalità tra esposizioni chimiche e malattia.


Rapporti dell’ispettorato del lavoro che stabiliscono il nesso di causalità tra esposizioni chimiche e malattia.

Tratto da:http://win.infoamica.it/articolo.asp?a=11&sa=35&art=776

RESOCONTO DELL’INCONTRO DEL 13 MAGGIO 2011 ALLA SEDE CENTRALE DELL’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ (OMS) DI GINEVRA

04.06.2011

Erano presenti:
Dr.ssa María Neira, Direttorice del Dipartimento di Ambiente e Salute Pubblica.
Dr.ssa Annette Prüss-Ustün. Capo Ufficio del Dipartimento di Ambiente e Salute Pubblica.
Dr. Ivan D. Ivanov. Dipartimento di Medicina del Lavoro, Salute Pubblica e Ambiente.
Dr. T. Bedirhan Üstün. Coordinatore: Classificazione, Terminologia e Standards del Dipartimento di Statistiche della Salute e Informazione.
Ms. Nada Osseiran. Responsabile della Comunicazione del Dipartimento di Ambiente e Salute Pubblica.
Prof.ssa Anunciación Lafuente. Docente di Tossicologia all’Università di Vigo e Vice Presidente dell’Associazione Spagnola di Tossicologia (AETOX).
Dr. Julián Márquez. Neurologo Clinico e Neurofisiologo specializzato in Sensibilità Chimica Multipla ed Elettrosensibilità.
Mrs. Isabel Daniel. Infermiera specializzata in neurofisiologia.
Mr. Jaume Cortés. Membro del gruppo di Avvocati Ronda, avvocato specializzato in legislazione del lavoro e di malattie ambientali (MCS e ES), membro della Commissione Nazionale (spagnola) per il riconoscimento della Sindrome da Sensibilità Chimica Multipla.
Ms. Sonia Ortiga, avvocato specializzato in materia ambientale.
Ms. Francesca Romana Orlando, Vice Presidente dell’Associazione italiana A.M.I.C.A.
Mrs. Francisca Gutiérrez,  Presidente dell’Associazione spagnola ASQUIFYDE e membro della Commissione Nazionale  (spagnola) per il riconoscimento della Sindrome da Sensibilità Chimica Multipla.
Jaume Cortés apre l’intervento elencando alcune domande basilari sul problema della Sensibilità Chimica Multipla (MCS) e la Elettrosensibilità (ES)
a) MCS ed Elettrosensibilità sono problemi di salute reali.
b) Ci sono evidenze che confermano questo assunto:
- diagnosi mediche
- rapporti dell’ispettorato del lavoro che stabiliscono il nesso di causalità tra esposizioni chimiche e malattia.
- studi scientifici che ne confermano l’esistenza
- queste malattie sono state riconosciute dal Parlamento Europeo, il materiale è presente nel dossier presentato oggi
- ci sono in Spagna 200 sentenze di tribunale a supporto di questa evidenza
- in Spagna stiamo per ottenere ad un “risarcimento” economico per i pazienti
c) Chiediamo di includere queste malattie nella Classificazione Internazione dell’OMS per le  Malattie (ICD), perché la mancanza del codice per queste patologie nell’ICD rende più difficile il riconoscimento legale
E’ intervenuto, poi, il dr.Julian Marquez, spiegando che uno dei problemi riscontati dai pazienti è la scarsa comprensione da parte dei medici poiché queste malattie sono poco conosciute o del tutto sconosciute.

Per quanto riguarda lo scatenamento della MCS, in una percentuale molto alta di casi la causa è legata agli insetticidi organofosfati. In molti pazienti non c’è un (classico) avvelenamento, perché non mostrano le condizioni che corrispondono ad un avvelenamento. Le manifestazioni cliniche iniziano con l’esposizione e spariscono o migliorano quando i pazienti evitano l’origine tossica.
La MCS è una malattia multisistemica e in circa il 90% dei casi colpisce il sistema nervoso. Si riscontra, infatti, un disordine neurocognitivo importante con sintomi quali: mal di testa, parestesie, debolezza muscolare, confusione; tutti questi sono accompagnati da disturbi multisistemici, respiratori, cardiovascolari, ormonali, ecc. Nelle donne si manifestano disturbi del ciclo mestruale e, in una percentuale considerevole, un abbassamento della libido.
Il dr. Marquez ricorda che l’Intolleranza Ambientale è riconosciuta dalla stessa OMS quando afferma che una piccola dose di una sostanza non è solo fastidiosa, ma può causare problemi clinici: irritazione, bruciori, mal di testa, ecc.
Le reazioni avverse alle sostanze chimiche o alle radiazioni elettromagnetiche variano, a seconda del paziente, per durata ed anche per tipo di manifestazioni. Quando il paziente si espone nuovamente, i sintomi di solito peggiorano o ne compaiono di nuovi.
Le diagnosi, sia per la MCS che per la ES, si basano sulla storia clinica. Nel caso della MCS si può usare un test che aiuta il clinico, cioè il questionario QEESI, attraverso il quale si cerca poi di oggettivare i sintomi del paziente.
Queste diagnosi, comunque, richiedono un protocollo che segua un percorso di esami, un completo esame neurologico, sia centrale che periferico, un esame neurofisiologico (EEG, potenziali evocati visivi, potenziali evocati acustici cerebrali, potenziali somestesici e cognitivi P.300), studi di neuroimmagini (specialmente risonanza magnetica del cranio, pituitaria e la SPECT), studi analitici specifici, studi ormonali, ecc.
E’ inoltre, molto interessante sottoporre il paziente ad uno studio Neuropsicologico condotto da personale esperto per la ricerca di disfunzioni frontali, fronto-temporali, ecc. così come valutare lo stato neurpsicologico.
L’andamento di queste patologie (MCS e ES) è cronico e la situazione del paziente si acuisce se vive in un ambiente tossico (come avviene per esempio vicino all’industria chimica di Tarragona) o se sono esposti a radiazioni elettromagnetiche: emissioni nelle vicinanze, antenne di telefonia mobile, ecc. Il paziente deve evitare esposizioni ripetute.
E’ fondamentale che il paziente abbia un centro di riferimento dove poter ricevere una diagnosi, per sciogliere dubbi e avere consigli ed aiuto sociale e lavorativo e, dove possa tenere sotto controllo la situazione medica a scadenze regolari.
Visto il poco tempo a disposizione, la dr.ssa Neira lascia la parola al dr. Uestuen, coordinatore dell’ICS del Dipartimento Statistiche dell’OMS.
Fin dal 1948, l’OMS è responsabile della classificazione internazionale delle malattie e ogni 10 anni effettua una revisione di questa classificazione. Ora l’OMS sta lavorando sulla prossima revisione che dovrebbe essere completata nel 2015.
L’OMS è consapevole della relazione che esiste tra certe malattie e i problemi ambientali. Al momento c’è un forte dibattito sull’inclusione/esclusione di tali malattie e l’OMS riconosce le controversie che si stanno generando.
Le revisioni dell’ICD del 2010 sono state effettuate da un gruppo di esperti. Fra il 2001 e il 2009, infatti, le revisioni annuali erano svolte da un gruppo di esperti alla presenza dei Ministri della Salute degli Stati Membri. Questo modello è stato molto criticato perché solo i delegati nazionali potevano partecipare e le proposte non corrispondevano ai bisogni reali (della popolazione). Abbiamo rivisto la metodologia di lavoro, rispettando i bisogni e permettendo la partecipazione al pubblico tramite una piattaforma virtuale.
L’ ICD è uno strumento di evidenza scientifica, che segue una metodologia molto specifica sugli studi scientifici presentati. Devono essere forniti molti requisiti: causalità, eziologia, test diagnostici, ecc.
La Dr.ssa Neira interviene per spiegare che la documentazione presentata dalla Commissione dei Rappresentanti (cioè, la nostra delegazione) deve seguire questa metodologia.

La Dr.ssa Lafuente, vista la sua esperienza scientifica, sostiene che esiste una letteratura scientifica a supporto dell’inserimento di entrambe le malattie nell’ICD.
Il Dr. Uestuen spiega che le revisioni devono essere fatte da gruppi e da esperti scientifici. Innanzitutto, bisogna conoscere cosa sono le malattie ambientali e se sono malattie professionali e, secondariamente, bisogna quantificare il livello di morbilità.
Francisca Gutiérrez chiede al Dr. Uestuen come possa succedere che alcuni paesi come la Germania, il Giappone, l’Austria e il Lussemburgo abbiano riconosciuto la MCS nel loro ICD, ma altri paesi no. Questo genera una situazione di disuguaglianza tra pazienti nei diversi paesi.
Il Dr. Uestuen spiega che l’ICD è lo steso a livello mondiale, nonostante alcuni Paesi, nell’esercizio della loro sovranità, possono effettuarne delle modifiche.
Il Dr.Uestuen ha dichiarato che il 16 maggio 2011 verrà pubblicata sul sito dell’OMS una bozza molto generica della nuova revisione. Nel 2015, durante l’Assemblea Mondiale della Sanità, annunceranno i risultati definitivi.
Durante l’aggiornamento, ci sarà un dibattito scientifico su dove inserire questo tipo di malattie. Si tratta di un problema complesso, perché spesso non si trova accordo riguardo la specificità medica e su dove classificare concretamente una patologia, specialmente nel caso della MCS e della ES, perché sono malattie multisistemiche.
La bozza della classificazione sarà aperta e trasparente e si potranno trovare informazioni sul sito dell’OMS.

La Dr.ssa Neira crede che sarà interessante per i gruppi con queste patologie (MCS e ES) essere in contatto tra di loro, così come quelli sviluppati in relazione a R.E.A.CH. (R.E.A.CH. è la regolamentazione dell’Unione Europa di “Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle Sostanze Chimiche”, entrata in vigore il primo giugno 2007, che ha razionalizzato e stimolato la legge quadro successiva sulle sostanze chimiche nell’Unione Europea).
Sia Francisca Gutiérrez che Francesca R. Orlando intervengono per spiegare alla Dr. Neira di essere completamente d’accordo sul fatto che ci sono evidenze scientifiche palesi sulle origini organiche di queste patologie e che solo attraverso queste evidenze si potranno trovare appropriate soluzioni; aggiungono anche che è molto utile lavorare sulla prevenzione, perché si tratta di due patologie prevenibili.
Francisca Gutierréz riferisce alla Dr.ssa Neira i messaggi delle associazioni dei pazienti sull’aumento del numero di malati giovani, inclusi bambini: alcuni anche con problemi nell’ambiente scolastico. La signora Gutierréz spiega che questo problema è connesso con la prevalenza del genere in queste malattie, le funzioni riproduttive femminili e la trasmissione del carico delle sostanze tossiche che la madre ha accumulato durante la sua vita e specialmente le esposizioni durante la gravidanza e l’allattamento.
Francesca R. Orlando chiede ai dirigenti dell’OMS se esiste una posizione dell’OMS sulla MCS e la Dr.ssa Neira e il Dr. Uestuen rispondono che, per quanto ne sanno, non esiste alcun documento nei loro rispettivi dipartimenti.
Ciò sembra molto importante per quei paesi dove il riconoscimento della MCS si è fermato per una “presunta” posizione dell’IPCS-OMS sull’adozione della definizione di “Intolleranza Ambientale Idiopatica” o “IEI” che scaturisce da un workshop di Berlino del 1996.
La Dr.ssa Neira propone che le associazione interessate stabiliscano un contatto con i vari gruppi di lavoro dell’OMS che stanno lavorando sull’ICD 11 in tutto il mondo.

La Dr.ssa Lafuente ribadisce ai rappresentanti dell’OMS che i pazienti con MCS e ES sono persone ipersensibili perché reagiscono a dosi molto basse di sostanze xenobiotiche alle quali la maggior parte della popolazione non reagisce. Ovvero, nella rappresentazione grafica della relazione dose-risposta, questi pazienti si trovano nel lato più a sinistra della curva di Gauss.
Francisca Gutierréz precisa, rivolgendosi alla Dr.ssa Neira, che quanto spiegato dalla Dr.ssa Lafuente non significa che c’è un numero basso di persone ammalate ma semmai il contrario. Riscontriamo un alto numero di persone già diagnosticate e il 12 e il 15% della popolazione riferisce qualche disturbo in presenza di sostanze chimiche. Nella ES, le persone malate rappresentano dal 3 al 6% della popolazione, ma questo numero sta aumentando continuamente.
La Dr.ssa Maria Neira, che si è dimostrata molto gentile ed è rimasta più del tempo previsto, ha accompagnato la delegazione fuori dall’edificio prima di partecipare ad un nuovo incontro.
Il Comitato di Rappresentanti è grato alla Dr.ss Neira e ai suoi collaboratori per la loro cortesia e attenzione vista l’importanza dell’argomento.
ALCUNE CONCLUSIONI DEL COMITATO DEI RAPPRESENTATI
1. – Le regole per aggiornare l’ICD sono cambiate. Prima, solo i delegati nazionali dei Ministeri della Salute dei paesi membri potevano partecipare. Ora, c’è una maggiore apertura: è possibile partecipare allo sviluppo del nuovo codice attraverso la piattaforma virtuale, che può essere positivo. Possiamo organizzarci per partecipare, per entrambe le patologie, tramite i gruppi di lavoro nel mondo della “WHO Campaign 2011” in modo coordinato e con criteri concordati.
2. – Crediamo che ci siano sufficienti studi scientifici per dimostrare l’esistenza della MCS e della ES, così da assegnare un codice di accesso (ICD) come già avviene in altri Paesi che già ce l’hanno; non dovrebbe essere così problematico. Dobbiamo raccogliere le informazioni in accordo con la metodologia dell’OMS per essere valutati positivamente.
3. – Forse l’aspetto più delicato è il fatto che la MCS e la ES sono malattie multisistemiche e possano essere inserite in diversi capitoli della classificazione (specializzazioni mediche), sebbene non dobbiamo dimenticare la grande importanza dei sintomi neurologici. Dobbiamo stabilire un nuovo paradigma medico che risponda ad alcune domande riferite alle malattie emergenti, inclusa la loro classificazione nell’ICD.
4. – l’OMS sa che queste malattie esistono.
5. – nell’OMS l’emergenza di queste patologie ha generato una controversia, ma l’apertura e il cambiamento di metodologia di lavoro per l’uscita dell’ICD nel calendario 2015 e la possibile partecipazione dei gruppi di lavoro apre nuove possibilità per il riconoscimento.
6. – ogni Paese può riconoscere queste malattie ed includerle nel loro IC, indipendentemente dall’OMS, visto che secondo l’OMS i Paesi hanno sovranità in questa materia.

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.