Visualizzazione post con etichetta PSICOLOGIA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta PSICOLOGIA. Mostra tutti i post

29 settembre 2013

DOCUMENTARIO: Il Cambiamento di Wayne Dyer - La svolta interiore che ci libera dai costrutti egoistici che ci sono stati inculcati in tenera età dalla famiglia e dalla società è la prova che il nostro vero io non ha bisogno di queste finzioni, ma aspira per sua natura a una dimensione superiore, dove può finalmente ritrovare la pace e il senso che gli spettano.


DOCUMENTARIO: Il Cambiamento di Wayne Dyer


Il dottor Dyer esplora il viaggio spirituale che ci conduce dall’ambizione al senso pieno della vita. 
La svolta interiore che ci libera dai costrutti egoistici che ci sono stati inculcati in tenera età dalla famiglia e dalla società è la prova che il nostro vero io non ha bisogno di queste finzioni, ma aspira per sua natura a una dimensione superiore, dove può finalmente ritrovare la pace e il senso che gli spettano.


Wayne W. Dyer, Ph.D., è un autore di fama internazionale e speaker in materia di sviluppo personale. È autore di 30 libri, ha creato molti programmi audio e video, ed è apparso su migliaia di programmi televisivi e radiofonici.
Dyer ha un dottorato in counseling educativo presso la Wayne State University ed è stato professore associato presso il St. John's University di New York.
Il Dr. Wayne Dyer viene affettuosamente chiamato il "padre della motivazione" dai suoi fan. Nonostante la sua infanzia trascorsa in orfanotrofi e case-famiglia, il Dott. Dyer ha superato molti ostacoli per realizzare i suoi sogni. Oggi spende molto del suo tempo per mostrare agli altri come fare lo stesso.

Quando non è in viaggio per il mondo, Wayne scrive dalla sua casa in Maui.

Uno dei modi per capire qual è il proprio scopo nella vita è ritornare alla natura, scoprire la propria natura.
-- Wayne W. Dyer 
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/vita/frase-121478?f=a:6556>


Con questo documentario ho capito che in questa vita cerchiamo di migliorarci sempre più di diventare sempre più efficienti,previdenti e infallibili come dei grandi calcolatori...
Tutto questo non ci porta alla perfezione come esseri viventi figli di una scintilla universale...  Ma ci rende un esercito di schiavi ansiosi on una paura fottuta di sbagliare.
Oggi ho capito " basta combattere, basta pensare troppo, Basta pensare a domani e dopo domani... 
Le cose vanno come devono andare...   La strada da prendere non và ragionata ma ci viene assegnata per ciò che siamo in questa vita...
Molti si sono ammalati  per essere stati troppo ansiosi e frettolosi di prevedere o cercare modificare il loro futuro.
Ogni attimo della nostra vita è una variante variabile cioè tutto può accadere, non esiste la certezza di niente...
Perciò vivi tranquillo e lasciati trasportare dall'amore ,  circondati di persone serene,altruiste,positive,creative.

Raymond Bard

13 settembre 2013

IL GRUPPO SEGRETO DI RAYMOND BARD CHE STA SVEGLIANDO LE MENTI - TOP SECRET Le verità non dette Raymond Bard Training

TOP SECRET Le verità non dette Raymond Bard Training




ENTRA NEL GRUPPO SU FACEBOOK




Grazie alle grandi menti che pubblicano in questo grande gruppo...

Chi è veramente l'essere umano ? Come ci vedono li altri animali?


Le vere bestie siamo noi...
Ci mandano anche a scuola per imparare e istruirci......  per diventare dei veri e grandi egoisti dipendenti del profitto a tutti i costi....
Più è alta la classe sociale .... tanto è basso il livello umanitario...

Raymond Bard


22 agosto 2013

Perchè ci sentiamo insoddisfatti e inadeguati - Come ristrutturare la realtà - Raymond Bard


Perchè ci sentiamo insoddisfatti ?

Stiamo vivendo la nostra vita?

Un pesce che cerca di arrampicarsi per tutta la vita su un albero si sentirà sempre inadeguato.

Una rana che cerca di scalare una montagna si sentirà infelice e stanca.

Ogni essere vivente è diverso dagli altri, ognuno ha bisogno di un habitat adeguato!!

Molte persone vivono una vita schematica come se fossero dei robot , ma la nostra essenza o parte divina dentro noi non è d'accordo, essa  non cresce non comunica e non si evolve.

Lo scopo di ogni umano è l'interazione con tutto ciò che esiste per  l'evoluzione dell'essere in termini di consapevolezza  e non una vita fatta di obiettivi  e progetti economici e materiali.

Alle 100 miliardi di cellule che compongono il nostro corpo non interessa avere il conto in banca o un'auto lussuosa, il nostro cervello è stato assunto come amministratore del nostro corpo in termini di benessere e condivisione cellulare.
Peccato che i mezzi d'informazione hanno corrotto l'amministratore (il cervello) ed egli non fà più il suo dovere...
Per sentirsi bene preferisce la carta colorata con tanti zeri che una passeggiata in mezzo alla natura insieme alle persone più care..

Dentro te c'è una vocina che ti chiede aiuto e cambiamento.
Ti voglio dare dei  consiglio infallibili per ristrutturare in fretta la tua realtà per farti avvicinare al tuo sentiero di vita


1) Esci di casa sorridente e allegra
2) Sorridi ad ogni persona che vedi emanando positività
3) Incontra più persone possibili e conosci più persone possibili
4) Usa poco l'auto e approfitta per camminare molto a piedi o prendi mezzi di trasporto pubblico
5) Cerca di scambiare parole e sorrisi con più persone possibili
6) Accetta  gli inviti  di queste nuove persone (opponendoti alla tua mente razionale e calcolatrice)
7) Sorridi a persone animali e alla natura.
8) Non ascoltare la mente razionale e segui l'intuito 

In una sola settimana conoscerai tantissime persone molti di questi ti presenteranno ancora altre persone in più
ti troverai in posti nuovi.

Raccoglierai i frutti in meno di una settimana e sarai cosi contenta che ti abituerai a vivere una nuova vita.

Questo mio metodo ha cambiato la vita a molte persone 
chi cercava l'anima gemella l'ha trovata tramite un'amica che ha conosciuto al  secondo giorno di questo metodo, un altra persona ha trovato un lavoro part time tramite amici degli amici (altro che inviare 150 curriculum al giorno)
altre persone nel giro di qualche mese hanno cambiato città o nazione.


Ogni nostra azione positiva interagisce con l'universo tramite catene energetiche umane.
Bisogna cominciare da oggi 
Esci di casa e semina positività,felicità e altruismo.


Auguri e buon cammino
Raymond Bard

27 luglio 2013

FIBROMIALGIA - SINDROME DA STANCHEZZA CRONICA - MCS - ME - STRESS LAVORO CORRELATO

Le problematiche  riguardanti lo stress lavoro correlato sono  in ascesa e le istituzioni italiane non possono più fare a meno di non vedere e non preoccuparsi. 
  
In Italia  si cominciò il 4 agosto del 1999 quando fu emanato il decreto del ministero del lavoro sui “lavori usuranti”. La considerazione che il lavoro possa determinare dei disturbi psicofisici è stato un passo avanti, ma necessitava di un ulteriore spinta. 

La “Encefalomielite mialgica sindrome da fatica cronica” (CFS/ME), “Sensibilità multipla clinica” (MCS) e la “Fibromialgia” (FM) sono malattie derivanti dal calo delle difese immunitarie con insorgenza di un deficit pscio-fisico che incide sulle normali attività della vita quotidiana e sul lavoro.

Molti differenti fattori possono scatenare una sindrome fibromialgica o cfs e simili . Per esempio eventi stressanti di tipo cronico sono quelli per la maggiore.
Stress lavoro correlato,mobbing e altre violenze psico fisiche.
Cioè ingiustizie subite ingiustamente a lungo termine e senza via d'uscita per la vittima

Queste patologie che si affronteranno hanno origine in molti casi proprio da uno stress legato al lavoro e alle condizioni in cui viene espletato.

Molte di queste malattie nascono dall’incontro di alterata suscettibilità personale con fattori ambientali; saranno pertanto considerati  le variabili  biologiche, psicologiche e  ambientali.

Lo studio con RNM funzionale (Nebel MB, Gracely RH. Neuroimaging of fibromyalgia. Rheum Dis Clin North Am 2009;35:313-27) ha posto in evidenza, nei pazienti con FM ed in quelli con sindrome da sensibilità centrale, un’ aumentata concentrazione di neurotrasmettitori eccitatori (sostanza P, glutammati, fattori di crescita neuronale) mentre  i livelli di serotonina e di norepinefrina -  neurotrasmettitori inibitori - sono ridotti a livello delle vie discendenti spinali antinocicettive.
Inoltre sono state documentate
  • ridotto potere analgesico degli oppioidi endogeni
  • disregolazione dei sistemi dopaminergico e beta-adrenergico; a questo sarebbe da attribuirsi anche  la sintomatologia cardiovascolare che spesso è presente nella FM
  • attivazione delle cellule della glia
  • anomalie dell’ormone della crescita
  • anomalia delle fibre nocicettive che trasformerebbero un dolore acuto in dolore cronico
  • Lo stress: nelle sue varie espressioni agisce come momento scatenante e perpetuante le modificazioni funzionali dei neuroni corticotropino dipendenti dell’asse neuroendocrino e del sistema immunitario - particolarmente le citochine - (Van Houdenhove B, Luyten P. Beyond dualism: the role of life stress in chronic pain. Pain 2005;113:238-9: 21. Tamiverdi F, Karaca Z, Unluhizarci K, Kelestimur F. The hypothalamo-pituitary-adrenal axis in chronic fatigue syndrome and fibromyalgia syndrome. Stress 2007;10: 13-25). Un crescente numero di indagini che dimostra  come questi sistemi interagiscano con la fisiopatologia del dolore, l’ astenia, l’ipotensione arteriosa primaria,i disturbi del donno, l’ansia.  L’elevata odierna incidenza di patologa stress-correlata riflette il disadattamento del sistema di difesa anti-stress a fronte dell’ alta e progressiva incidenza di situazioni stressanti (di ogni tipo) della vita quotidiana.


Fonti:



Sono molto graditi i vostri commenti :

12 luglio 2013

Stress eccessivo da lavoro se continuato provoca gravi malattie


Stress eccessivo da lavoro se

continuato provoca gravi 

malattie . 

Lo stress da lavoro ha molte cause, tra cui lunghe ore, carico di lavoro, precarietà del lavoro, la minaccia della perdita o di aumento del lavoro, e conflitti con altri lavoratori o con il capo. I sintomi di stress da lavoro possono includere la depressione, l'ansia, un calo nelle prestazioni di lavoro, la sensazione di essere sopraffatti, stanchezza, mal di testa e un aumento di giorni di malattia e assenteismo. Le aziende e i datori di lavoro dovrebbero riconoscere lo stress da lavoro come un problema significativo per la salute e la sicurezza.


Il concetto di stress ha avuto in questi ultimi anni un’evoluzione dinamica e multidisciplinare, tanto da essere identificato come rischio residuo del benessere sociale del lavoratore.
Nella fisiologia del lavoro lo stress viene interpretato come una serie di situazioni che rompono un equilibrio interiore all’organismo a livello di attività biochimiche e metaboliche inducendo una sindrome di adattamento.
 
Ogni individuo ha dapprima una reazione di difesa o di allarme in cui cerca di utilizzare tutte le energie e le risorse in suo possesso; successivamente nella fase di resistenza o di omeostasi il soggetto tramite i propri processi di difesa può raggiungere un equilibrio; nella fase di esaurimento l’individuo esaurisce le proprie capacità di adattamento alle situazioni.
 
Questo significa che lo stress è un fenomeno soggettivo che non insorge unicamente con la presenza di situazioni stressanti, ma a seguito del modo con cui ogni lavoratore vive emotivamente certe situazioni.
 
In ambito lavorativo, tanti sono gli stimoli: di natura fisica come ad esempio quantità di luce, di temperatura e rumorosità dell’ambiente, di natura chimica quali agenti cardiotossici diretti, fattori psicologici e sociali, fattori oggettivi ed organizzativi.
 
Ci sono situazioni stressanti che possono essere considerate comuni a più soggetti quali la precarietà dei contratti di lavoro, le ristrutturazioni aziendali e gli orari di lavoro con ritmi variati e altre individuali ovvero che si manifestano in singoli individui per le caratteristiche personali con cui affrontano l’attività lavorativa e i problemi dell’esistenza.
 
Tra queste ultime troviamo: a) la performance, ovvero il risultato che ogni compito richiede al singolo lavoratore; essa può essere sovradimensionata rispetto alle capacità psicofisiche e attitudinali e da ciò può scaturirne un non riconoscersi all’altezza di quanto richiesto, oppure sottodimensionata creando un senso di frustrazione per mancata valorizzazione delle proprie capacità operative; b) variazioni individuali con l’attività assegnata: a fronte di compiti uguali alcuni lavoratori necessitano di informazioni precise per lo svolgimento, necessitando pertando di un percorso attuativo rigido per non trovarsi in uno stato di ansia; altri richiedono solo il risultato finale del compito assegnato avocando a sé, in modo autonomo, le scelte decisionali e operative per il suo espletamento.
 
In queste situazioni lavorative di disfunzionalità protratte nel tempo, possono originarsi a carico dei lavoratori dei sintomi che possono interessare la sfera psichica quali fenomeni di ansia, paura, ossessione, ipocondria, isteria, paranoia, cinismo, depressione, aggressività, psico-astenia, bassa autostima.
 
Possono interessare anche alcuni organi e apparati quali il sistema cardiovascolare con ipertensione arteriosa, aritmie cardiache ecc, l’apparato gastrointestinale con gastrite, ulcera gastrica, discinesie colicistiche, colite ulcerosa, la cute con eruzioni cutanee aspecifiche, dermatite seborroica, psoriasi, alopecia areata e perdita di capelli e l’apparato osteo- articolare con dolori del rachide, periartrite scapolo-omerale, tensioni muscolari del cingolo scapolo-omerale.
 
E’ necessaria pertanto una attenta valutazione di alcuni comportamenti indicativi di situazioni di stress: tra questi, si rilevano stati di assenteismo ripetuto e prolungato causato dal desiderio di “fuga da un lavoro” non soddisfacente, diminuzione della qualità lavorativa comportante un aumento del numero degli errori, incapacità di completare il compito assegnato o rispettare i tempi di consegna, difficoltà nelle relazioni interpersonali con rifiuto delle regole, eccessivo appoggio sui superiori, incapacità a collaborare con i colleghi, eccesso di competitività, demotivazione, distacco emotivo.
 
Si ritiene pertanto che lo stress in ambito lavorativo possa essere considerato come un modo di reagire a stimoli esterni, che tuttavia se eccessivi possano comportare delle conseguenze assai gravi sullo stato di salute dell’individuo.

I  sintomi di stress lavoro-correlato

I segni o sintomi di stress da lavoro possono essere fisici, psicologici e comportamentali.

I sintomi fisici includono:

  • Fatica
  • Tensione muscolare
  • Mal di testa
  • Palpitazioni cardiache
  • Disturbi del sonno, come l'insonnia
  • Disturbi gastrointestinali, come diarrea o costipazione
  • Disturbi dermatologici.

I sintomi psicologici sono:

  • depressione
  • Ansia
  • Scoraggiamento
  • Irritabilità
  • Pessimismo
  • Sensazioni di essere sopraffatti e incapaci di far fronte agli impegni
  • Difficoltà cognitive, come la ridotta capacità di concentrarsi o prendere decisioni.

I sintomi comportamentali comprendono:

  • Un aumento dei giorni di malattia e assenteismo
  • Aggressività
  • La diminuzione della creatività e delll'iniziativa
  • Un calo nelle prestazioni di lavoro
  • Problemi con le relazioni interpersonali
  • Sbalzi d'umore e irritabilità
  • Diminuzione della tolleranza alla frustrazione e impazienza
  • Disinteresse
  • Isolamento.

Quali sono i principali fattori di stress legati al lavoro?

Tutti i seguenti problemi sono stati identificati come potenziali fattori di stress nei luoghi di lavoro. Un approccio di gestione del rischio identificherà quali esistono nel vostro luogo di lavoro e ciò che li provoca. Essi includono:
  • Organizzazione della cultura
  • Pratiche di cattiva gestione
  • Contenuto del lavoro e richieste
  • Ambiente di lavoro fisico
  • Le relazioni sul posto di lavoro
  • Gestione del cambiamento
  • Mancanza di sostegno
  • Conflitto di ruolo
  • Trauma.

Le cause di stress lavoro-correlato

Alcuni dei fattori che comunemente causano stress da lavoro sono:
  • Lunghe ore di lavoro
  • Pesante carico di lavoro
  • I cambiamenti all'interno dell'organizzazione
  • Tempi stretti
  • Modifiche ai premi e ai bonus
  • Precarietà del lavoro
  • Mancanza di autonomia
  • Lavoro noioso
  • Competenze insufficienti per il lavoro
  • Supervisione eccessiva
  • Ambiente di lavoro inadeguato
  • La mancanza di risorse adeguate
  • Mancanza di attrezzature
  • Poche opportunità promozionali
  • Molestia
  • Discriminazione
  • Scarsa qualità del rapporto con i colleghi o con i capi

Dove trovare aiuto in caso di forte stress?

  • Il medico
  • Psicologo
  • Il tuo manager
  • Responsabile delle risorse umane sul posto di lavoro
Stress e inail

Per l’Inail il fenomeno è di difficile tracciabilità anche se è possibile affermare che per il 64% dei casi di malattia da stress collegato al lavoro è stata riconosciuta dall’INAIL una indennità in capitale, mentre appena il 9% una rendita e per il 27% solo una indennità per inabilità temporanea al lavoro o sono stati riconosciuti senza indennizzo.
Da un punto di vista numerico gli uomini detengono la maggioranza dei casi, il 60% del totale, mentre la metà dei casi è nella fascia di età centrale (il 46% tra i 46 e i 55 anni) con una percentuale del 20% ha un’età anagrafica di oltre 56 anni. I soggetti più a rischio da stress da lavoro-correlato sono gli impiegati, circa il 59% dei casi, seguiti dagli operai, il 21%, e a ruota da quadri e dirigenti con il 20%.
Il settore economico maggiormente colpito è il terziario con il 42% dei casi riconosciuti, mentre la pubblica amministrazione e l’industria possono esprimere il 29% dei casi.
L’Inail ha deciso di fare il punto della situazione sul rischio da stress correlato e agli strumenti operativi che l’Istituto mette a disposizione al fine di valutare la nuova problematica che ogni datore di lavoro deve adempiere.
Lo stress da lavoro correlato è oggi considerato un rischio che deve potere essere evidenziato, monitorato e gestito attraverso opportune strategie di prevenzione. Non solo, la nuova problematica è stata recepita dal Testo unico sulla sicurezza, ossia ildecreto 81/2008, in seguito ad una valutazione nel quadro europeo con l’Accordo dell’8 ottobre 2004.
Video del convegno per lo stress lavoro correlato 30 minuti circa


Tratto da:


09 luglio 2013

Il sistema e gli stupidi - Sono andata da un medico bravissimo, pensa che una sua visita costa 400 euro e ho dovuto aspettare 3 mesi....

Sono andata da un medico bravissimo, pensa che una sua visita costa 400 euro e ho dovuto aspettare 3 mesi....

Quante volte sentiamo parole simili..
Quel professionista ha una parcella alta  perciò è più bravo degli altri.
Perche  è più bravo?

Era pubblicizzato in un giornale?
La mia amica o amico è andato ?
Ha uno studio bellissimo che comunica benessere economico?
E' promosso o pubblicizzato da enti o altri organi ?
La sua parcella è solo per quelle persone ricche?
E famoso, illustre ha scritto articoli e libri ?

Ognuno di noi attribuisce la sua bravura in base ai suoi punti di vista...
Quello più comune è quello della parcella molto costosa.

E qui che mi chiedo, Ha più influenza il DIO Umanitario (amore guaritore umanitario altruista)  o il DIO DENARO ?

Aiutare e guarire gli altri è una vocazione o un meccanismo di profitto economico?

Esempio per diventare ricchi in molti settori:
Ecco Cosa Serve?
- 1 laurea
- uno studio spettacolare
- un camice bianco ben stirato o un abito che ispira denaro.
- parcella poco abbordabile che fa pensare..(cavoli 600 euro per parlarci un pò...  è uno bravo)
- distacco e superiorità col cliente
- poca confidenza cosi il cliente non fa troppe domande
- studio sempre pieno... e non entra in confidenza o in umanità
-  cercare di sistemare un problema o una situazione che produrrà e alimenterà sempre un qualche sistema economico.

Lo studio sempre pieno:
Semplice lo studio è pieno perchè:

Lo specialista lavora in molte città italiane. 

perciò i pazienti raccolti in 2- 3 -4 mesi si guardano in faccia e si chiedono :
Questo medico è bravissimo tutti questi spendono 500 euro per lui....
Come sono fortunata... ad avere avuto questa fortuna di essere qui...
Questo è senza dubbio bravissimo.

Peccato che pochi sanno che per malattie invalidanti l'inps e l'inail non considerano i certificati fatti al di fuori da ospedali pubblici.


Il sistema che genera le sentinelle del sistema
I laureati o graduati.

Ogni sistema economico e di ordine per la civiltà  ha dei meccanismi  ben ordinati ..
il sistema  necessita di un programma specifico e auto aggiustante.

Una volta  creati e ampliati i bisogni e le paure dell'umanità. il sistema diventa sempre più indispensabile. 
(sopravvivenza,lavoro,malattie,paure,morte,delinquenza)

Questo sistema ha creato degli schemi che ogni uomo deve imparare a memoria.

Questo avviene prima dai genitori (già schiavi del sistema) poi dall'istruzione scolastica, per alcuni anche per l'istruzione alla leva militare, o educazione marziale e poi nel mondo del lavoro...  

e se tutto questo non basta...
l'ultimo meccanismo di recupero per le anime ribelli. "la malattia"

Il sistema arruola le future sentinelle in fase alle capacità genetiche degli individui...
Poi li promuove con dei certificati (lauree,ruoli politici,militari,ecc.)
Questi sono le sentinelle del sistema..
Persone emerse dalla massa non per caso....

Adesso vi chiederete: Ecco perchè una persona buona,umanitaria  e onesta non farà mai il generale, o il capitano o il grande dottore.

Questo sistema è basato sul profitto e sulla spremitura di alcuni umani per produrre ricchezza ad alcuni.

Molti si chiedono perchè le persone buone si ammalano e soffrono...

Molti si chiedono se è giusto far smettere di giocare un bambino per farlo studiare per 5 ore al giorno.

molti si chiedono perchè la malattia ha colpito proprio loro...

molti si chiedono perche molte persone sono insensibili e cattive ed altre no...

molti si svegliano a 60 anni scoprendo di aver vissuto una vita non loro...

Non ponetevi troppo domande....
Se no  vi ritroverete in un ospedale a dialogare con persone che non parlano la vostra lingua..... e vi prenderebbero per pazzi...

Certamente quelle persone sono li , perche sono state scelte dal sistema.

Sapete cosa mi fa più senso.. che queste persone cattive .. (cercate su google "gli uomini robot tra noi )
assetate di denaro stanno distruggendo il genere umano.... "quello sano".

Certamente tra laureati  e altre altezze certificate vi sono alcune persone umanitarie... ma chiedete a loro come si sentono a trovarsi ingabbiati in un gruppo di persone diverse....

Queste persone sicuramente si ammaleranno e usciranno da un mondo non adatto a loro.

Fate molta attenzione a ciò che scrivo...
Sicuramente a qualche sentinella del sistema darà molto fastidio e si attiverà contro di me....

Mentre le buone persone diranno però quello che dice non è sbagliato... 

Qual'è la differenza?

Quello cattivo mi risponderà e mi perseguirà...
Mentre le persone buone difficilmente appoggiano gli altri... magari scrivendo:"vero, è così,  e cosi perchè io.... "

Ciao a tutti da Raymond Bard istruttore del benessere 



Ognuno sceglie la propria strada.... 
Attenzione alla scelta...




04 luglio 2013

Cambiare stile di vita è una cosa seria... La differenza tra una tigre e un maiale è lo stile di vita.... Raymond Bard Personal Trainer

PILLOLE DI SAGGEZZA

Schiavi del sistema....   Menti razionali calcolatori all'interno di falsi schemi mentali....  da li non si esce....  gabbie virtuali....   la schiavitù esiste ancora..... è solo più tecnologia e macchinosa...  
Mi chiedono come  raggiungere un'ottima forma fisica e aumentare la loro energia vitale....
Il benessere è stile di vita.....   non è un allenamento di qualche ora a settimana...

Pochissimi riescono a capire come il loro stile di vita è condizionato da una prigione invisibile costruita da  impegni e responsabilità acquisite nel corso degli anni.

E' inutile liberarvi saltuariamente dalla vostra prigione per essere quello che non siete....

Ho allenato persone che volevano cambiare stile di vita con soli 6 ore a settimana... Per soli 6 ore erano atleti o menti libere....  e le altre 106 ore a settimana dei maialini chiusi in un recinto...

Cambiare stile di vita è una cosa seria...
La differenza tra una tigre e un maiale è lo stile di vita....
Raymond Bard Personal Trainer
Info 320 2181316

27 maggio 2013

Sei veramente una persona sana ? Quanti punti hai totalizzato ?

SEI SPECIALE ?
Tutti credono che sono sempre gli altri i cattivi...






SEI VERAMENTE SPECIALE ?
 FAI IL TEST E CONTA I PUNTI.

1 Credere che l'apertura mentale non sia una brutta frattura del cranio.

2 Guardate la positività e la creazione in ogni luogo.

3 Siate generosi con i vostri sorrisi.

4 Impegnatevi in atti buoni quotidianamente.

5 Rispettate la terra e tutti gli altri esseri.

6 Camminate nei boschi osservate la natura ascoltate ogni suono.

7 Piantate un albero o tenete molte piante in casa.

8 Contemplate una montagna.

9 Non inquinate.

10 Vivete semplicemente senza imitare le vite altrui

11 Saltate un pasto alla settimana e inviate il corrispettivo a un'organizzazione che si occupa del problema della fame nel mondo.

12 Andate in biblioteca ... rilassatevi e scegliete un libro ascoltando il vostro cuore.

13 Non giudicate mai una persona dall'aspetto esteriore...  Molti si travestono di quello che non sono.... 

14 Cancellate tutti i confini dalle vostre menti, la realtà non è la tua convinzione.

15 Insegnate il significato della pace  e dell'altruismo ai vostri figli.

16 Siate  positivi creativi onesti.

17 Domandate onestà da parte del vostro governo.

18 Impegnatevi a promuovere la non-violenza.

19 Sostenete le soluzioni non-violente dei problemi che riguardano il globo.

20 Alzate la voce per quanto riguarda la salute, diritti e le ingiustizie .

21 Prestate fedeltà alla Terra e a tutte le sue forme di vita.

22 Pensate a voi stessi  cercando di capire chi siete e cosa volete veramente dalla vita.

23 Ponetevi  delle domande costruttive ed esistenziali.

24 Riconoscete il vostro unico potenziale e sfruttatelo, insegnatelo ai vostri cari.

25 Partecipate ad  organizzazioni ,  associazioni e comunità che si occupano di di scambi umani.

26 Provate ad essere meno materialisti e meno dipendenti dal denaro (voi valete più della carta)

27 Cercate di essere più amabili, costruttivi e geniali.

28 Opponetevi a tutte le armi di distruzione di massa, firmando petizioni e altro

29 Impegnatevi per un trattato contro le multinazionali del profitto e del  potere 

30 Utilizzate il vostro talento per un mondo più armonioso.

31 Ascoltate il vostro cuore e poi la mente... anche se delle teste vuote vi ordineranno il contrario.

32 Aiutate i più poveri e i più deboli... vi giuro che il bene ritorna.

33 Combattete contro il militarismo.

34 Studiate la vita degli eroi della pace 

35 Impegnatevi a creare un parco o un giardino della pace nella vostra comunità.

36 Sostenete la creazione di una Corte Penale Internazionale per poter finalmente portare a giudizio coloro che si sono macchiati di crimini contro la pace, crimini di guerra e genocidio.

37 Leggete la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e chiedete al vostro governo di rispettarla.

38 Cercate di essere a conoscenza  e lottare per diritti delle generazioni future. 

39 Allenate  prima il cuore e poi la mente ai vostri figli.

40 Metti a disposizione i tuoi beni materiali per goderti la vita, riempi la tua casa, villa, parco, barca, castello, auto e tutto ciò che possiedi  con le persone giuste...  

41 Prendete delle decisioni che tengono in considerazione la costruzione della consapevolezza e l'importanza della vita.

42 Come un investigatore privato studia la gente ... e come una calamite attrai quelli come te...

43 Impegnatevi in una network che promuove la sicurezza la pace la fratellanza la cultura ... poi alzatevi dalla poltrona e incontrateli in un parco ...

44 Ridete di più...  almeno 3 volte al giorno...

45 Giocate con i  bambini,  vostri o altrui.

46 Sostenete l'impegno per la salute, l'educazione e le arti al posto delle armi.

47 Aiutate ad educare la prossima generazione ad essere compassionevole e responsabile.

48 Accettate la vostra personale responsabilità nella creazione di un mondo migliore. voi siete partecipanti della vita non osservatori.

49 Cantate,fischiettate,emettete suoni e vibrazioni negli ambienti dove vi trovate.

50 Scrivete poesie  e frasi usando il cuore (emisfero cerebrale destro) almeno due volte alla  settimana.

51 Organizzate un incontro con i vostri amici  internauti ... cena o passeggiata in un parco.

52 Aiutate  almeno una persona a settimana .

53 Conoscete più persone possibili a settimana interessandovi sulla loro esistenza e sulle   loro virtù .

54 Scalate una montagna , percorrete un fiume , arrampicatevi su un albero, lanciate i sassolini nell'acqua

55 Fate spazio nella vostra mente per nuovi pensieri

56 Respirate profondamente.

57 Fate presente il vostro modo di pensare ai rappresentanti del vostro governo.

58 Attivatevi per difendere  l'ambiente.

59 Organizzate o partecipate a un festa almeno una volta al mese.

60 Imparate ad essere creativi e costruttivi.... inventate e modificate ciò che avete d'avanti.

61 Seminate bene ogni giorno e raccoglierete bene.

62 Provate a lavorare in un giardino... stare in mezzo alla natura non fà ammalare.

63 Trasformate il vostro nemico potenziale in un amico. fategli notare le sue virtù e non i suoi  difetti...

64 Condividere  i post o i lavori costruttivi degli altri è un dovere e un piacere... non farlo è ineducazione verso il prossimo...

65 Cercate di essere più pacifici. L'uomo forte non prova paura è tranquillo !!

66 Spedite un messaggio di stima a persone  buone e costruttive, non vergognatevi di fare un'azione di bene... 

67 Comunicate ai vostri amici quanto loro sono importanti per voi. non vergognatevi... Scoprirete che,  anche loro lo pensavano di voi.

68 Provate a dire "ti amo"  e ti voglio bene più spesso. 

69 Provate a  quantificare in una giornata il numero di  pensieri positivi e negativi.

70 Combattete i pregiudizi   e le dicerie  contro gli altri .

71 Tenetevi alla larga dagli ignoranti distruttivi che parlano male degli altri.. lo faranno  anche con  voi in vostra assenza.

72 Domandate di più da coloro che governano o vi amministrano... 

73 Ricordatevi che il sistema fa emergere le "teste vuote"  loro eseguono e  fanno eseguire gli ordini senza riflettere... (cercare su google "gli uomini robot tra noi")

74 Fate una passeggiata al mare, ad un fiume o al lago...respirate profondamente e guardatevi intorno... non guardate il materiale ma il creato.

75 Riconoscete che tutti gli esseri umani hanno diritto di vivere felici.

76 Rispettate la dignità di ogni persona. 

77 Cercate di essere un leader nella lotta per il rispetto dell'umanità.

78 Spedite i  girasoli ai leader mondiali e chiedete un mondo libero dalle armi nucleari.

79 Opponetevi alle tecnologie che rovinano l'ambiente.

80 Partecipate e contribuite con orgoglio e dovere per una causa giusta.

81 Camminate dolcemente sulla terra a piedi nudi.

82 Apprezzate la potenza  e l'energia del sole. imparando  ad amarlo.

83 Parlate chiaro per quanto rigurda il disarmo globale.

84 Insegnate la non violenza dando il buon esempio.

85 Ricordate che "nessun uomo è un'isola".

86 Trascorrete il vostro tempo in mezzo alla natura e alle persone di buona volontà.

87 Boicottate i giocattoli che istigano alla violenza.

88 Riconoscete il miracolo della vita.

89 Ricordate ai vostri vicini che la pace è importante.

90 Non discutere o litigare con un ignorante cronico, tanto non capirà mai,e nel litigare e fare guerra vi batterà per esperienza.



Se vuoi vivere felice...  Vivi con i tuoi simili...
Non fermarti mai nel cercare le tue anime gemelle di pari consapevolezza.

Raymond Bard  cercatemi e mi troverete....


  

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

VITAMINA C e ZINCO tutto quello che pochi sanno

  CERCA LE MIE PUBBLICAZIONI A RIGUARDO  DAL 2010 A OGGI  https://www.google.com/search?q=vitamina+C+Raymond+Bard&gs_ivs=1 Vitamina C Pu...

Macrolibrarsi

Scrivi a Raymond Bard @: raymondbard@hotmail.it

Nome

Email *

Messaggio *