Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query karma. Ordina per data Mostra tutti i post
Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query karma. Ordina per data Mostra tutti i post

24 dicembre 2019

Leggi Sutudi e Pratica le Sacre leggi del Karma.. Il Karma non sbaglia mai Il Karma ti segue Il Karma è l' occhio e la forza di Dio Il Karma è perfetto Il Karma restituisce ciò che diamo. Il Karma ti segue in ogni tua esistenza Il Karma è l'educazione di ogni coscienza Il karma è la sentinella dell' anima Il Karma può essere il tuo peggiore incubo Il karma agisce anche contro il tuo finto buonismo Il karma non può essere corrotto Il Karma crea catene di eventi Il Karma è da conoscere e non si può sottovalutare.. Seminari sul karma in tutta Italia.. Il karma farà in modo che tu ci sia ..o che tu non sappia che lui esiste ed agisce.. Raymond Bard Insegnante dei nuovi maestri olistici..


Leggi Sutudi e Pratica le Sacre leggi del Karma..
Il Karma non sbaglia mai
Il Karma ti segue
Il Karma è l' occhio e la forza di Dio
Il Karma è perfetto
Il Karma restituisce ciò che diamo.
Il Karma ti segue in ogni tua esistenza
Il Karma è l'educazione di ogni coscienza
Il karma è la sentinella dell' anima
Il Karma può essere il tuo peggiore incubo
Il karma agisce anche contro il tuo finto buonismo
Il karma non può essere corrotto
Il Karma crea catene di eventi
Il Karma è da conoscere e non si può sottovalutare..
Seminari sul karma in tutta Italia..
Il karma farà in modo che tu ci sia ..o che tu non sappia che lui esiste ed agisce..

Raymond Bard
Insegnante dei nuovi maestri olistici..

Non sei tu a cercare me..

16 settembre 2014

Il Karma legge universale della causa effetto e il ciclo delle vite

Il significato e l'origine della parola Karma

Karma, letteralmente, significa “azione”. Indica il funzionamento universale di un principio di causalità simile a quello di cui parla la scienza, secondo cui ogni cosa nell’universo esiste all’interno di uno schema di causa ed effetto: “per ogni azione, c’è una reazione uguale e contraria”. La differenza tra la causalità delle scienze naturali e il principio buddista del karma è che quest’ultimo non si limita alle cose che possono essere viste o misurate: esso si riferisce anche gli aspetti invisibili o spirituali della vita, alle sensazioni o alle esperienze di felicità o miseria, gentilezza o crudeltà.

Karma è una parola sanscrita che può essere tradotta semplicisticamente come “agire”. In tal senso “azione” è quella indicata nelle filosofie orientali 
come azione spinta dalla volontà in relazione al principio di causa ed effetto, vincolando gli esseri dotati di intelligenza e capaci di provare emozioni e sensazioni, al Samsāra ovvero al ciclo di vita, morte e rinascita. Il Karma è un concetto centrale nell'Induismo, nel Buddhismo e in altre religioni. Verso il XIX secolo cominciò a diffondersi in occidente sotto la spinta della società Teosofica e attualmente riveste un importanza centrale in numerose discipline New Age. Nella religione Induista il Karma si riferisce sia all’attività come agire in senso stretto sia tutte le conseguenze derivate dalle azioni che un individuo ha compiuto nel corso delle vite passate.

Karma  sinonimo di:
 Azione, Catena di cause / evento, Giusto destino, Punizione, 


Come il karma può migliorarci la vita.

Non serve capire il senso più antico di cos’è il Karma per realizzare che grazie alle leggi del karma possiamo migliorare la nostra vita. 
il Karma è importante per la nostra vita per diverse ragioni:
1.Umiltà;
Capire che le nostre azioni hanno un seguito, positivo o negativo, ci farà capire il senso della nostra impotenza in certi aspetti della nostra vita
2.Sincerità;
Temere di dover pagare un conto salato in futuro, farà si che le nostre azioni siano fatte in maniera sincera senza doppi fini malvagi e subdoli.
3.Rispetto;
Dobbiamo portare rispetto alla terra e ai suoi abitanti. Non dobbiamo arrogarci il diritto di calpestare i diritti degli altri.
4.Generosità;
Essere generosi per ricevere in cambio generosità.
5.Bontà d’ animo;
Se vogliamo il bene nella nostra vita dobbiamo fare del bene. La fantastica legge del karma.
6.Consapevolezza;
Capire che le nostre azioni hanno un seguito deve responsabilizzarci.
7.Condivisione;
Siamo parte di una società e le nostre azioni hanno effetto sugli altri.
8.Responsabilità;
Il tema chiave del Karma: dobbiamo essere i responsabili delle nostre azioni.
9.Vivere il Presente;
Non cè niente di più importante del cogliere l’ attimo fuggente. Non sognare il futuro e non rimpiangere il passato.
10.Pazienza.
Bisogna pazientare e la ricompensa arriverà.
Ora che abbiamo visto cos’è il Karma, forse è giunto il momento di metterlo in pratica. Inizia ora e subito ad applicare le leggi ferre del Karma. Non sperare nel successo senza la lotta. I tuoi sogni si realizzeranno solo se costruirai la strada per loro giorno dopo giorno.
Le leggi karmiche

Per mantenere positivo il karma, si possono seguire 12 piccole regole, dette leggi karmiche:
1. La grande legge: Questa è la legge che parla del principio di causa-effetto, ovvero, ciò che si fa è ciò che si ottiene. Attingendo dai proverbi italiani, si potrebbe anche tradurre con “chi semina vento, raccoglie tempesta”.
2. La legge della creazione: La legge della creazione dice che la vita richiede partecipazione, non accade semplicemente da sola. Inoltre, è il principio che sostiene che l’uomo è un tutt’uno con l’universo.
3. La legge dell’umiltà: Questa regola dice che ciò che si rifiuta di accettare, continuerà nonostante il rifiuto. In più, sostiene che se si vede del negativo negli altri, significa che non si è concentrati su più alti livelli dell’esistenza.
4. La legge della crescita: Crescere in spirito significa che è il soggetto a dover cambiare, non ciò che lo circonda. Inoltre, questa legge dice che l’unica cosa che si può donare è se stessi, perché su di sé si può avere il pieno controllo.
5. La legge della responsabilità: Se c’è qualcosa di sbagliato nella propria vita, significa che c’è in qualcosa che non va in se stessi. In altre parole, è necessario assumersi le proprie responsabilità nella vita.
6. La legge della connessione: 
E' tutto collegato è  interconnesso.
Ogni passo della vita conduce al successivo e così fino all’ infinito. 
Questa legge sostiene anche che passato, presente e futuro sono 
tutti connessi l’uno all’ altro.
Ogni molecola esistente comunica ed è connessa alle altre.
Perciò uomini, animali, piante, sassi, metalli, liquidi,  sono tutti 
connessi come cuore fegato occhi piedi sono connessi
dentro il vostro corpo.















7. La legge del focus: Non è possibile pensare a due cose contemporaneamente. In più, quando ci si focalizza su valori spirituali, è impossibile pensare a sentimenti più bassi, come la rabbia.
8. La legge del dono e dell’ospitalità: Quando si crede che qualcosa sia vero, può capitare nel corso della vita, di essere chiamati a dimostrare questa verità. Questo è il momento in cui si mette in pratica ciò che si è imparato.
9. La legge del qui e ora: Guardare al passato per analizzarlo impedisce di vivere totalmente il presente. Inoltre, pensare a vecchi sogni e passate abitudini, impedisce di averne di nuove.
10. La legge del cambiamento: La legge del cambiamento dice che la storia ripete se stessa finché non s’imparano le lezioni di cui si ha bisogno per cambiare percorso.
11. La legge della pazienza e della ricompensa: Tutte le ricompense arrivano dopo un duro lavoro iniziale e richiedono pazienza. La vera gioia arriva dopo aver fatto il proprio dovere e nell’attesa di ricevere la ricompensa.
12. La legge del significato e dell’ispirazione: L’ultima legge karmica dice che si ha indietro ciò che si è dato e che ogni contributo personale è un contributo all’intero universo.
il karma











La reincarnazione












Altri video sul Karma

IL KARMA - Il caso non può esistere



karma e samsara





03 gennaio 2020

SEMINARIO SULLA DIVINA LEGGE DEL KARMA - DOMENICA 19 GENNAIO 2020 A OSIO SOTTO (BG) ORE 14,30

DOMENICA 19 GENNAIO 2020 
A OSIO SOTTO (BG) ORE 14,30 



Tutto si ripete all'infinito fin quando non decidi di evolvere consapevolmente..
Il Karma la Giustizia Divina universale che non perdona non fa sconti e ti segue vita dopo Vita..

Al termine del seminario anticipero' il prossimo incontro.
Il primo difficile passo per cominciare a cancellare il debito Karmico ..
Seminario teorico e pratico con esercizi da fare a casa e riconsegnare al prossimo Incontro.

Prenotazione Obbligatoria
tramite Whatsapp

Numero chiuso Max 6 persone

Contributo per il seminario
tramite bonifico 40 euro

(Per chi si tessera per l'anno 2020 all'associazione Namaste International Community l'evento è totalmente gratuito )

info Whatsapp: 3202181316



MINI SEMINARIO TRATTO DAL CORSO DI PRIMO LIVELLO DELL' OPERATORE OLISTICO DELLE LEGGI DEL KARMA.


Nel seminario verrà spiegato :

- Cos'è il KARMA

- Perché gli eventi spiacevoli si ripetono.

- A cosa serve il Karma

- Perché siamo al Mondo

- Evoluzione materiale cellulare spirituale

- Cosa sono i livelli evolutivi

- A quale livello evolutivo si trova ognuno di noi.

- Cosa ci attende e quali prove dobbiamo ancora superare.

- Il Debito Karmico

- Anima Coscienza e Karma

- La magica forza di volontà

- Energia Vitale Bassa e Alta

- A Cosa serve la sofferenza?

- Praticare il pagamento del debito

- Sdebitamento e nuove realtà parallele

- Coscienze collettive guardiani del Karma

- Il Primo debito da cancellare "Il Possesso "

- Chiediamo scusa per tutto il male che abbiamo fatto in nome del possesso.

- Prepariamo il quarto chakra all'amore universale.

- Esercizi pratici da fare nei prossimi giorni e mesi per rimediare al primo peccato umano.

- verifica scritta da inviare dei progressi fatti tramite whatsapp

Ecc ecc


Questo in realtà è Un CORSO COMPLETO DI ALMENO 8 ORE

indirizzato a INSEGNANTI OLISTICI E OPERATORI DEL SETTORE OLISTICO.

(Con rilascio di attestato di primo livello)


CREDO CHE IN PAIO DI ORE SI POSSA SINTETIZZARE IN CHIAVE SEMPLICE

PER TUTTE LE PERSONE INTERESSATE ALL'ARGOMENTO..

(Veramente interessante con un minimo di cultura Olistica anche in altre discipline)


TUTTI HANNO LA POSSIBILITÀ DI SAPERE E POTER SCEGLIERE..










http://www.raymondbard.com/2019/11/ti-do-una-bruttissima-notizia-e-una.html?m=1

EVENTO SU FACEBOOK
https://www.facebook.com/events/530123954500984/

27 dicembre 2014

A COSA SERVONO LE DURE PROVE DELLA VITA


CI SONO LE PROVE DEL KARMA. 
CIOE' LE PROVE CHE CI FANNO CRESCERE NEL CUORE E NELLO SPIRITO.... 
E POI LE PROVE DI UN MONDO COMPETITIVO....  (SCUOLA,DENARO,PATRIMONI,POSSEDIMENTI,ECC)

LE PRIMA COSTRUISCONO RICCHEZZA INTERIORE, LE SECONDE RICCHEZZA A CHI DETIENE IL POTERE ECONOMICO....  IMPARIAMO A DISTINGUERLE.....  



Il significato e l'origine della parola Karma

Karma, letteralmente, significa “azione”. Indica il funzionamento universale di un principio di causalità simile a quello di cui parla la scienza, secondo cui ogni cosa nell’universo esiste all’interno di uno schema di causa ed effetto: “per ogni azione, c’è una reazione uguale e contraria”. La differenza tra la causalità delle scienze naturali e il principio buddista del karma è che quest’ultimo non si limita alle cose che possono essere viste o misurate: esso si riferisce anche gli aspetti invisibili o spirituali della vita, alle sensazioni o alle esperienze di felicità o miseria, gentilezza o crudeltà.

http://www.raymondbard.com/2014/09/il-karma-legge-universale-della-causa.html



Cos'è il NIRVANA?

Nirvana s. m. [dal sanscr. nirvāṇa «estinzione»], invar. – Nel buddismo, stato perfetto di pace e felicità, culmine della vita ascetica, che consiste nella estinzione dei desiderî, delle passioni, delle illusioni dei sensi, e quindi nell’annientamento della propria individualità. In senso fig., più genericam., stato di beatitudine, di appagamento, di puro godimento spirituale: a me in quel ndi splendori e di suoni avviene e piace di annegare la coscienza di uomo (Carducci); si sarebbe perso nella corrente dell’esistenza, nella fusione senza intermediari in Dio, nell’amato nirvana (Pietro Citati). In psicanalisi, principio del n., la caratteristica tendenza della psiche ad abbassare, fino a ridurla a zero, la tensione provocata da ogni genere di stimoli, come se, per un suo istinto di morte, desiderasse di conseguire la stasi del mondo inorganico.

Nel Buddhismo il nirvana è il fine ultimo della vita, lo stato in cui si ottiene la liberazione dal dolore (duḥkha). La dottrina del nirvana nel Buddhismo solitamente non viene definita con termini positivi, ma negativi: dato che il nirvana è al di là del pensiero razionale e del linguaggio, non è possibile affermare quello che è ma, piuttosto, quello che non è.
http://www.raymondbard.com/2014/11/nirvana-buddhismo-e-karma-quello-che.html



RICERCA GOOGLE = KARMA+RAYMOND+BARD


20 settembre 2014

Noi Tutti siamo UNO - siamo neuroni di una sola Mente DIO


Ogni cellula vivente è autonoma, vive secondo un suo schema prefissato, 
ha un suo metabolismo energetico 
ma ha bisogno di altre cellule per formare organi, apparati, strutture.

 Tante cellule epatiche formano il tuo fegato
Miliardi di neuroni formano il tuo cervello
Ogni neurone ha delle sue specialità o talenti  che mette a disposizione con gli altri.
(come noi esseri umani con gli altri, vero?)

Un cervello ben funzionante ha un'ottima sinapsi tra i neuroni, cioè un ottimo scambio di informazioni...

Quando ogni neurone collabora con gli altri la mente funziona bene...
Ma quando tra i neuroni non c'è interconnessione tra loro per colpa di cellule corrotte (Tumori) o sono divisi da correnti di pensiero diverse avviene la distruzione di un sistema.

Il nostro cervello siamo noi,  è la nostra città è la nostra famiglia è il nostro mondo..

Le nostre cellule neurali sono gli abitanti del cervello , sono gli uomini nelle città e nel mondo..

Questo universo visibile e non visibile si chiama Dio 
Questa grande Mente Creatrice è l'insieme di tutto.
Tutti gli uomini sono i neuroni di un solo cervello.



Combattere tra noi porta solo alla pazzia..

Oggi  pochissimi hanno capito che quando un individuo fa del male ad un altro...
l'altro prova dolore e sofferenza...
Questi pensieri e sensazioni saranno avvertiti nell'arco di pochissimo tempo dalla persona che ha compiuto l'azione.
Avete mai sentito CHI DI SPADA FERISCE DI SPADA PERISCE?

Fare del male ad altri esseri viventi è come se il nostro cervello egoista penserebbe di tagliarsi un piede o una mano pensando che non fosse cosa sua.... (perchè parti lontane dalla testa)

Se lo farebbe si accorgerebbe in meno di un secondo...
L'uomo stupido che taglia i contatti con gli altri (egoismo,potere sugli altri)
 si accorgerebbe dopo centinaia di vite sofferenti. (KARMA).




TUTTI SIAMO UNO ECCO IL VIDEO SCIENTIFICO


L'uomo diventerà il  TUTT' UNO  libero dalla materi quando avrà finito le sue reincarnazioni...
Che serviranno a prepararlo alla nuova esistenza eterna.
il Karma è importante per la nostra vita per diverse ragioni:
1.Umiltà;
Capire che le nostre azioni hanno un seguito, positivo o negativo, ci farà capire il senso della nostra impotenza in certi aspetti della nostra vita
2.Sincerità;
Temere di dover pagare un conto salato in futuro, farà si che le nostre azioni siano fatte in maniera sincera senza doppi fini malvagi e subdoli.
3.Rispetto;
Dobbiamo portare rispetto alla terra e ai suoi abitanti. Non dobbiamo arrogarci il diritto di calpestare i diritti degli altri.
4.Generosità;
Essere generosi per ricevere in cambio generosità.
5.Bontà d’ animo;
Se vogliamo il bene nella nostra vita dobbiamo fare del bene. La fantastica legge del karma.
6.Consapevolezza;
Capire che le nostre azioni hanno un seguito deve responsabilizzarci.
7.Condivisione;
Siamo parte di una società e le nostre azioni hanno effetto sugli altri.
8.Responsabilità;
Il tema chiave del Karma: dobbiamo essere i responsabili delle nostre azioni.
9.Vivere il Presente;
Non cè niente di più importante del cogliere l’ attimo fuggente. Non sognare il futuro e non rimpiangere il passato.
10.Pazienza.
Bisogna pazientare e la ricompensa arriverà.
Ora che abbiamo visto cos’è il Karma, forse è giunto il momento di metterlo in pratica. Inizia ora e subito ad applicare le leggi ferre del Karma. Non sperare nel successo senza la lotta. I tuoi sogni si realizzeranno solo se costruirai la strada per loro giorno dopo giorno.
Le leggi karmiche

Per mantenere positivo il karma, si possono seguire 12 piccole regole, dette leggi karmiche:
1. La grande legge: Questa è la legge che parla del principio di causa-effetto, ovvero, ciò che si fa è ciò che si ottiene. Attingendo dai proverbi italiani, si potrebbe anche tradurre con “chi semina vento, raccoglie tempesta”.
2. La legge della creazione: La legge della creazione dice che la vita richiede partecipazione, non accade semplicemente da sola. Inoltre, è il principio che sostiene che l’uomo è un tutt’uno con l’universo.
3. La legge dell’umiltà: Questa regola dice che ciò che si rifiuta di accettare, continuerà nonostante il rifiuto. In più, sostiene che se si vede del negativo negli altri, significa che non si è concentrati su più alti livelli dell’esistenza.
4. La legge della crescita: Crescere in spirito significa che è il soggetto a dover cambiare, non ciò che lo circonda. Inoltre, questa legge dice che l’unica cosa che si può donare è se stessi, perché su di sé si può avere il pieno controllo.
5. La legge della responsabilità: Se c’è qualcosa di sbagliato nella propria vita, significa che c’è in qualcosa che non va in se stessi. In altre parole, è necessario assumersi le proprie responsabilità nella vita.
6. La legge della connessione: 
E' tutto collegato è  interconnesso.
Ogni passo della vita conduce al successivo e così fino all’ infinito. 
Questa legge sostiene anche che passato, presente e futuro sono 
tutti connessi l’uno all’ altro.
Ogni molecola esistente comunica ed è connessa alle altre.
Perciò uomini, animali, piante, sassi, metalli, liquidi,  sono tutti 
connessi come cuore fegato occhi piedi sono connessi
dentro il vostro corpo.















7. La legge del focus: Non è possibile pensare a due cose contemporaneamente. In più, quando ci si focalizza su valori spirituali, è impossibile pensare a sentimenti più bassi, come la rabbia.
8. La legge del dono e dell’ospitalità: Quando si crede che qualcosa sia vero, può capitare nel corso della vita, di essere chiamati a dimostrare questa verità. Questo è il momento in cui si mette in pratica ciò che si è imparato.
9. La legge del qui e ora: Guardare al passato per analizzarlo impedisce di vivere totalmente il presente. Inoltre, pensare a vecchi sogni e passate abitudini, impedisce di averne di nuove.
10. La legge del cambiamento: La legge del cambiamento dice che la storia ripete se stessa finché non s’imparano le lezioni di cui si ha bisogno per cambiare percorso.
11. La legge della pazienza e della ricompensa: Tutte le ricompense arrivano dopo un duro lavoro iniziale e richiedono pazienza. La vera gioia arriva dopo aver fatto il proprio dovere e nell’attesa di ricevere la ricompensa.
12. La legge del significato e dell’ispirazione: L’ultima legge karmica dice che si ha indietro ciò che si è dato e che ogni contributo personale è un contributo all’intero universo.

Video noi siamo il vuoto quantico

Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.