Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query venus. Ordina per data Mostra tutti i post
Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query venus. Ordina per data Mostra tutti i post

14 novembre 2012

Il Progetto Venus italia propone dei piani di cambiamento sociale che come fine hanno una nuova forma di società globale, pacifica e sostenibile.



video 15 minuti 
Il  Progetto Venus propone dei piani di cambiamento sociale che come fine hanno una nuova forma di società globale, pacifica e sostenibile. 
Definisce in particolare un disegno sociale alternativo in cui i diritti umani non sono solo delle dichiarazioni cartacee, ma un vero modo di vivere.

 Il Venus Project ha una visione di quello che il futuro possa essere se si applicano le conoscenze attuali per ottenere un mondo civilizzato e sostenibile. Richiede un ridisegno scientifico della nostra cultura, nel quale la guerra, la povertà, la fame, il debito e l’inutile sofferenza umana siano visti non solo come evitabili, ma soprattutto inaccettabili.

Qualsiasi altra soluzione meno ambiziosa risulterà in una continuazione disastrosa dei problemi del mondo d’oggi, che sono infatti inerenti ad esso stesso. 
In parole semplici, un’economia basata sulle risorse si concentra sulle risorse stesse, piuttosto che sul denaro, offrendone una distribuzione più efficiente e umanamente giusta. 

E’ un sistema nel quale le merci e i servizi sono disponibili senza l’uso della moneta, del credito, del baratto, del debito o della schiavitù. Il primo obiettivo è eliminare la scarsità. 
Un’economia basata sulle risorse attacca il problema della scarsità alla base, usando forme di energia rinnovabili insieme a sistemi computerizzati di gestione dei magazzini. 

Disegna inoltre delle città sicure e energicamente autosufficienti con sistemi di trasporto avanzati e fornisce educazione e sanità in un modo universale e più pertinente. Lo scopo di questo nuovo disegno sociale è incoraggiare un sistema d’incentivi basato sul beneficio sociale e ambientale ed evitare i vuoti ed egoistici obiettivi della ricchezza individuale, della proprietà e del potere. Questi nuovi incentivi aiuteranno le persone a realizzarsi, sia materialmente, sia spiritualmente.

Le risorse del pianeta la verità - video 21 minuti

Si comincia con un Ecovillaggio 


COS’E’ UN ECOVILLAGGIO?


di Karen Svensson

Gli ecovillaggi rappresentano un modo di vivere. Essi sono fondati sulla profonda comprensione che tutte le cose e tutte le creature sono interconnesse, e che i nostri pensieri e le nostre azioni hanno un impatto sul nostro ambiente.

Gli ecovillaggi sono comunità di persone che si adoperano per condurre uno stile di vita in armonia con gli altri, con gli altri esseri viventi e con la Terra. Il loro scopo è quello di unire un ambiente che sostenga attività socio-culturali con uno stile di vita a basso impatto. Come una struttura sociale, l’ecovillaggio va oltre l’attuale dicotomia di insediamenti urbani verso insediamenti rurali: rappresenta un modello ampiamente applicabile per la progettazione e la riorganizzazione degli insediamenti umani nel 21° secolo. 

La motivazione profonda degli ecovillaggi e delle comunità intenzionali è il bisogno di invertire la graduale disintegrazione delle strutture socio-culturali e l’ondata di pratiche ambientali distruttive sul nostro pianeta. 
Sottostante al concetto di ecovillaggio è il desiderio di prendersi ognuno la responsabilità della propria vita;di creare un futuro che, contrariamente alle esaurienti energie del mondo “meccanico” dominato dai giganti dell’organizzazione, sia rigenerativo per l’individuo e per la natura, e quindi sostenibile in un indefinito futuro. Un futuro che ci piacerebbe trasmettere ai nostri figli, così che loro, e successivamente i loro figli, possano crescere come esseri umani sani ed equilibrati. 

Gli ecovillaggi rappresentano un modo di vivere. Essi sono fondati sulla profonda comprensione che tutte le cose e tutte le creature sono interconnesse, e che i nostri pensieri e le nostre azioni hanno un impatto sul nostro ambiente. Basati su questa filosofia, gli ecovillaggi costruiscono combinazioni variabili di tre dimensioni: 

Ecologia
Collettività (la dimensione sociale) 
Cultura - spiritualità

Oggi ci sono tante diverse versioni di ecovillaggi tanti quanti sono gli ecovillaggi. Ognuno ha raggiunto un individuale livello di crescita, e riflette la creatività e l’ispirazione dei suoi fondatori. Sebbene alcuni villaggi esistano da più di 20 anni, e stanno iniziando a offrire il quadro di esperimenti abbastanza completi per quanto riguarda il vivere in modo sostenibile, altri hanno appena iniziato a sorgere. Anche se in passato gli ecovillaggi potevano essere visti come insediamenti abbastanza marginali e idealistici, stiamo gradualmente vedendo l’avvento della “tendenza principale dell’ecovillaggio” , che integra i principi degli ecovillaggi anche con la tendenza principale degli stili di vita (per esempio architetture aerodinamiche; combinazioni tra abitare in affitto e in case di proprietà; vantaggi sia suddivisi che privati, comprendenti giardini condivisi e personali; ambienti, occupazioni ed età eterogenee). Questi ecovillaggi accolgono la diversità, sia nella composizione sociale che nell’epicentro individuale delle persone e nel grado di partecipazione alla comunità. 

La seguente sezione presenta uno sguardo generale sulle tre principali dimensioni degli ecovillaggi, che sono integrate con diverso rilievo nei diversi insediamenti. 

La dimensione ecologica dell’ecovillaggio
La dimensione ecologica degli ecovillaggi denota la connessione delle persone con la Terra vivente: il suolo, l’acqua, il vento, le piante e gli animali. Spazia da una espressa intenzione di salvaguardare l’energia e riciclare lo spreco a un maggiore impegno per un modo di vivere a basso impatto, integrando risanamento della Terra, permacultura ed edilizia ecologica. 

Ecologia significa, tra le altre cose: 
coltivazione di cibo quanto più possibile all’interno della comunità; 
creazione di abitazioni “viventi”, usando tradizioni (architettoniche) locali; 
usare sistemi di energia rinnovabile; 
svolgere attività lavorative in base a principi ecologici; 
valutazione del ciclo di vita dei prodotti usati nell’ecovillaggio da un punto di vista sociale/spirituale ed ecologico; 
mantenere puliti il suolo, l’acqua e l’aria attraverso un’avanzata amministrazione delle risorse; 
proteggere e incoraggiare la bio diversità e salvaguardare le aree deserte. 

La dimensione sociale dell’ecovillaggio
La dimensione sociale degli ecovillaggi rimanda al desiderio delle persone di trascorrere più tempo insieme, e di creare un ambiente dove uno possa crescere sia come individuo libero che come parte di un gruppo. Gli ecovillaggi sono abbastanza piccoli da fare in modo che ognuno si senta qualcuno. Nel mondo occidentale, in mezzo al rumore assordante degli affari industriali, delle megastrutture politiche e comunicative, la voce della singola persona spesso non è ascoltata. In un ecovillaggio questa voce è forte e chiara. Le persone hanno la possibilità di prendere decisioni che hanno effetto sulla loro vita su basi trasparenti. Per i bambini, gli ecovillaggi provvedono a un ambiente amorevole nel quale loro siano coinvolti quotidianamente in compiti quali il giardinaggio e la costruzione. Questo permette loro di imparare una varietà di abilità attraverso esperienza pratica. Imparare a funzionare come membri responsabili di una comunità li aiuta anche a pensare a loro stessi ricordano allo stesso tempo il loro posto nell’insieme. Generalmente, gli ecovillaggi riescono a promuovere un equilibrio tra la libertà personale e la responsabilità per gli altri, creando esseri umani liberi e pieni di motivazione che imparano a identificare a misurarsi bene sia con i propri bisogni che con quelli della società in cui vivono. 

Collettività significa: 
riconoscere e relazionarsi con gli altri; 
suddividere le risorse comuni e provvedere al mutuo aiuto; 
imparare a prendere buone decisioni e a risolvere conflitti; 
accentuare pratiche di salute preventive ed olistiche; 
procurare lavoro pieno di significato e sussistenza per tutti i membri; 
consentire una vita piena per i bambini, per gli anziani, per gruppi marginali; 
promuovere una educazione continua; 
incoraggiare l’unità nel rispetto delle differenze; 
favorire espressioni culturali. 

La dimensione culturale/spirituale dell’ecovillaggio
Grazie all’integrazione di principi culturali e spirituali all’interno della loro struttura, diversi ecovillaggi echeggiano la rinascita di tradizioni culturali provenienti da ogni parte del mondo, e ritornano a un modo di vivere dove l’armonia con tutti gli esseri viventi, inclusa la nostra Terra, è la struttura centrale della vita quotidiana. Gli ecovillaggi personificano un senso di unità con il mondo naturale. Essi favoriscono il riconoscimento della vita umana e della Terra stesa come parte di un più grande cosmo. Anche se diversi ecovillaggi scelgono un sentiero spirituale ben definito, alcuni non mettono enfasi a pratiche spirituali in sé. Tuttavia, osservando i cicli naturali, e rispettando la Terra e tutti gli esseri umani in essa, essi tendono a mantenere, ricreare o trovare nuove espressioni culturali di una connessione dell’umanità con la natura e l’universo. 

Cultura e spiritualità sono espresse: 
favorendo un senso di gioia e di appartenenza attraverso rituali e celebrazioni in seguito a cicli naturali (festa della raccolta, solstizio d’estate); 
enfatizzando la creatività e le arti come espressione di unità e interrelazione con il nostro universo; rispettando l’espressione di culture differenti; 
facilitando la crescita personale e le pratiche spirituali. 

16 maggio 2013

Il cambiamento è già avvenuto.... anche se la tua mente ti proietta per inerzia.... ciò che vuoi vedere....







Progetto venus italy
Progetto piccolo mondo di Raymond
Progetto raduno individui indaco
Progetto uscita dal sistema schiavista
Progetto svegliati o muori lentamente
Progetto sei robot o umanitario?
Progetto scappare per vivere meglio
Progetto vivere senza denaro col baratto
Progetto creazione di ecovillaggi
Progetto toglimi l'amicizia se sei uno schiavo e se vivi solo egoisticamente per il profitto a tutti i costi.....  dimenticando non solo la tua famiglia ma anche chi ti sta intorno.
Fai un bel respiro....
Trova la forza per contattare
Raymond Bard...
Il cambiamento è già avvenuto.... anche se la tua mente ti proietta per inerzia.... ciò che vuoi vedere....
Scollega le tue vecchie convinzioni.... esci dall'ipnosi....  e cerca i tuoi simili...


13 maggio 2013

Vi assicuro è molto facile incrementare richezze esteriori (ricchezza e averi ) sacrificando affetti, felicità, amicizia, altruismo, consapevolezza e altro.... E poi Come vi sentireste?


Cercasi persona ricca esteriormente che vuole convertire il suo denaro investendo in felicità e altruismo - Raymond Bard life Trainer



Vi assicuro che è molto facile incrementare le ricchezza esteriori o incrementare disonestamente i profitti (ricchezza e averi )
A discapito di cosa?
sacrificando affetti, felicità, amicizia, altruismo, consapevolezza e altro....  E poi ? Come vi sentireste soli, ammalati e senza amore e familiari sensibili?

Ed è molto più difficile convertire il denaro e gli averi in  affetti, felicità, amicizia, altruismo, consapevolezza e altro....

Io  offro la mia esperienza per farvi da intermediario...

Io sono la !PERSONA DI FIDUCIA che converte  l'illusione in realtà !!!
L'illusione di beni materiali in beni umanitari...

Certamente nessuno perderà i suoi averi....
Ma vi insegnerò a far fruttare quello che avete convertendolo in felicità vostra e altrui.
Perchè questa idea?

Vedo tantissimi parchi abbandonati..
Vedo ville vuote e disabitate
Vedo molti spazi dove le persone potrebbero riunirsi
Vedo troppe persone ricche infelici e sole...


Ecco il  messaggio che ho inviato oggi per trattare l'affitto o un comodato d'uso di uno spazio verde ...

Penso che farò un copia incolla di questo messaggio per altri annunci simili riguardanti terreni,ville e spazi all'interno di campeggi e villaggi.


Buongiorno gentile signore io  sono Raymond Bard  abito a Trezzo sull'adda (mi) sono  un  chimico, un'istruttore del benessere, ricercatore scientifico autonomo, volontario  e  attivista per i diritti delle persone in difficoltà, (mi può trovare su google come" Raymond Bard") 
Da Qualche anno mi occupo di progetti per migliorare   l'ambiente e il genere umano intorno a noi,  cercando di  creare spazi o piccoli paradisi per persone che meritano veramente, cioè persone: Sane, Altruiste Costruttive, Positive ,Geniali;
Se lei non fa parte di questa lista le consiglio di cestinare questa mail, sarebbe tempo sprecato per lei..
Certamente la mia è una richiesta difficile, (ma non impossibile) abbiamo un pò tutti uno schema mentale che ragiona sempre in termini di tornaconto economico,  cercando  sempre più il profitto a tutti i costi.... (dimenticando l'amore per noi e per i nostri cari )
Diventando sempre più efficienti e calcolatori della vita, per poi capire quando è troppo tardi che siamo dei robot senza sentimenti....
Non ci ricordiamo neanche di un sorriso o un'abbraccio alle persone che amiamo di più..
Ho fatto il personal Trainer  del benessere in termini  di persona di fiducia  e confidente a molte persone ricche,  ma le posso assicurare che hanno tutti un problema comune.....
Sono tutti incastrati in un meccanismo pazzesco,  è quasi impossibile uscire  dall'ansia da prestazione ed efficienza che si è creata ,  e  quando si è superata questa barriera risulta poi difficile convertire la ricchezza materiale in valore reale in termini di felicità ed umanità.... 
Vi posso assicurare che è più facile fare sacrifici per ricavare denaro che ha convertire il denaro in amici,affetti e piaceri della vita già persi.

Certamente dopo 20 anni di ricerche scientifiche ed esperienza nel campo mente-corpo-energie ho imparato delle strategie per convertire il denaro in felicità, altruismo e amore, cioè si usano  le risorse materiali per migliorare ciò che ci circonda.
Pochi di voi riescono ad immaginare come molte persone ricche si sentono sole, abbandonate e senza amore.
Il mio progetto consiste nella creazione di piccoli paradisi per gli angeli.
Per avverare il mio progetto ho bisogno di persone geniali e di  spazi verdi o porzioni di campeggi o villaggi per poi creare  vegetazione , laghetti artificiali, e strutture in legno cioè natura ed eco sostenibilità,  il tutto con il volontariato di persone con gli stessi ideali.
Il miei progetti si riferiscono al famoso "progetto Venus" certo in versione mini.
Se fosse interessato come collaboratore o sotto qualsiasi forma mi contatti.
In qualsiasi caso possiamo venirci incontro con varie forme di compravendita come comodato d'uso o affitto riscatto.
Sono a sua completa disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti Raymond Bard 
Mail: raymondbard@hotmail.it       Cell 320 2181316

Ognuno di è partecipe della vita....
Non siamo solo spettatori ....
Anche tu puoi  modificare o far nascere gli eventi ....  buoni o cattivi
Se  appoggiate questa mia idea condividete  questa iniziativa.... 
Questa iniziativa è valida in italia e all'estero....

Forse può interessarvi:
http://www.raymondbard.com/2012/09/possiedi-una-grande-villa-tra-bergamo-e.html

Perchè non condividete ?

11 maggio 2013

Cercasi persona ricca esteriormente che vuole convertire il suo denaro investendo in felicità e altruismo - Raymond Bard life Trainer

Perchè questa idea?

Vedo tantissimi parchi abbandonati..
Vedo ville vuote e disabitate
Vedo molti spazi dove le persone potrebbero riunirsi
Vedo troppe persone ricche infelici e sole...


Ecco il  messaggio che ho inviato oggi per trattare l'affitto o un comodato d'uso di uno spazio verde ...

Penso che farò un copia incolla di questo messaggio per altri annunci simili riguardanti terreni,ville e spazi all'interno di campeggi e villaggi.


Buongiorno gentile signore io  sono Raymond Bard  abito a Trezzo sull'adda (mi) sono  un  chimico, un'istruttore del benessere, ricercatore scientifico autonomo, volontario  e  attivista per i diritti delle persone in difficoltà, (mi può trovare su google come" Raymond Bard") 
Da Qualche anno mi occupo di progetti per migliorare   l'ambiente e il genere umano intorno a noi,  cercando di  creare spazi o piccoli paradisi per persone che meritano veramente, cioè persone: Sane, Altruiste Costruttive, Positive ,Geniali;
Se lei non fa parte di questa lista le consiglio di cestinare questa mail, sarebbe tempo sprecato per lei..
Certamente la mia è una richiesta difficile, (ma non impossibile) abbiamo un pò tutti uno schema mentale che ragiona sempre in termini di tornaconto economico,  cercando  sempre più il profitto a tutti i costi.... (dimenticando l'amore per noi e per i nostri cari )
Diventando sempre più efficenti e calcolatori della vita, per poi capire quando è troppo tardi che siamo dei robot senza sentimenti....
Non ci ricordiamo neanche di un sorriso o un'abbraccio alle persone che amiamo di più..
Ho fatto il personal Trainer  del benessere in termini  di persona di fiducia  e confidente a molte persone ricche,  ma le posso assicurare che hanno tutti un problema comune.....
Sono tutti incastrati in un meccanismo pazzesco,  è quasi inpossibile uscire  dall'ansia da prestazione ed efficienza che si è creata ,  e  quando si è superata questa barriera risulta poi difficile convertire la ricchezza materiale in valore reale in termini di felicità ed umanità.... 
Vi posso assicurare che è più facile fare sacrifici per ricavare denaro che ha convertire il denaro in amici,affetti e piaceri della vita già persi.

Certamente dopo 20 anni di ricerche scientifiche ed esperienza nel campo mente-corpo-energie ho imparato delle strategie per convertire il denaro in felicità, altruismo e amore, cioè si usano  le risorse materiali per migliorare ciò che ci circonda.
Pochi di voi riescono ad immaginare come molte persone ricche si sentono sole, abbandonate e senza amore.
Il mio progetto consiste nella creazione di piccoli paradisi per gli angeli.
Per avverare il mio progetto ho bisogno di persone geniali e di  spazi verdi o porzioni di campeggi o villaggi per poi creare  vegetazione , laghetti artificiali, e strutture in legno cioè natura ed ecosostenibilità,  il tutto con il volontariato di persone con gli stessi ideali.
Il miei progetti si riferiscono al famoso "progetto Venus" certo in versione mini.
Se fosse interessato come collaboratore o sotto qualsiasi forma mi contatti.
In qualsiasi caso possiamo venirci incontro con varie forme di compravendita come comodato d'uso o affitto riscatto.
Sono a sua completa disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti Raymond Bard 
Mail: raymondbard@hotmail.it       Cell 320 2181316

Ognuno di è partecipe della vita....
Non siamo solo spettatori ....
Anche tu puoi  modificare o far nascere gli eventi ....  buoni o cattivi
Se  appoggiate questa mia idea condividete  questa iniziativa.... 
Questa iniziativa è valida in italia e all'estero....

Forse può interessarvi:
http://www.raymondbard.com/2012/09/possiedi-una-grande-villa-tra-bergamo-e.html

27 marzo 2013

La felicità e fare ciò che più ti piace esiste, basta trovarlo insieme ai tuoi simili



Tratto da: http://il-mondo-di-raymond.blogspot.it/




Presto sarà fondata l'associazione "IL PICCOLO MONDO DI RAYMOND"


IL MONDO DI RAYMOND BARD

Presto sarà fondata l'associazione "IL PICCOLO MONDO DI RAYMOND"

La selezione di accesso a questa associazione sarà molto accurata , comporterà una pre iscrizione di un mese, e il superamento di test e prove sulla ricchezza interiore dell'individuo.

Cosa propone questa particolare associazione:

- L'associazione sarà composta da persone particolari, cioè persone altruiste,costruttive,positive,creative,socialmente utili,ricchi dentro.

- Promuovere la solidarietà e il miglioramento della qualità della vita in termini di consapevolezza, felicità e piacere reciproco.

- L’associazione ha  anche lo scopo di promuovere iniziative atte a favorire lo scambio di servizi, competenze e attività tra le persone, le associazioni e gli enti, senza alcuna intermediazione di carattere monetario.

- Propone di attivare forme di auto-aiuto nella comunità per rinvigorire le relazioni sociali e consentire una più appagante articolazione dei tempi di relazione, di lavoro, di svago, di cura, nell’ambito di una più ampia politica di recupero e di valorizzazione della qualità dei tempi di vita personali e sociali.

- Nelle forme di scambio tra i soci non sono previste transazioni di denaro. La sola unità di misura e di quantificazione è il tempo.

- Promuove la condivisione e lo  scambio dei beni materiali di pari valore.

- L'associazione può anche ricevere donazioni da persone cche credono ai nostri ideali. (vi assiciro che sono nascosti ma ci sono)

- L'associazione potrebbe comprare piccoli villaggi,terreni,campeggi ecc. in multi proprietà  per un'ideale di eco-sostenibilità.

- Altri particolari verranno svelati ai soli interessati...  (voglio solo persone motivate.. i curiosi non superano mai i test)

Chi è Predisposto a questo tipo di fratellanza?

Nella mia lunga e iperattiva vita da individuo indaco ho visto troppo...

Non è vero che tutte le persone ricche e potenti sono cattive...

Ho visto molte persone ricchissime incastrate in un sistema ermetico senza vie di fuga...

Tra i miei Fans, Sostenitori e simpatizzanti ci sono molte personeche occupano alte cariche (parlo di quei pochi geniali che sono arrivati in alto) Questi vorrebbero scollegarsi da ciò che reputano mal sano e contro i loro principi..

Pensate che mi contattano segretamente...

Pensate che mi hanno pregato di non nominarli e di non inviargli amicizie su linked o facebook o twitter..

Non riuscite neanche ad immaginare cosa comporterebbe per loro andare contro corrente...senza una organizzazione alle spalle, o una vita alternativa che li accolga.

Per anni si sono riuniti Massoni e illuminati per creare dei piccoli mondi di fratellanza e aiuti reciproci....

Oggi io mi sento pronto a reclutare gli individui indaco umanitari tra voi e riunirli...

Alcuni diranno cosa vuol dire individuo... indaco o cristallo o prodigio o iperattivo?

Rimarrete stupefatti nel sapere che questo modo di vivere è stato preconfezionato per una selezione della razza umana...

Benvenuti in un'altra dimensione... o realtà..

Raymond Bard  Trainer






Link utili:

http://www.raymondbard.com/search?q=ROBOT


http://www.raymondbard.com/search?q=indaco


http://www.raymondbard.com/search?q=PRODIGIO


http://www.raymondbard.com/search?q=tre+tipi


http://www.raymondbard.com/search?q=venus

Utilizzare il tempo per crescere dentro non è mai tempo sprecato....
A volte Perdiamo ore per cose inutili .....
La vera ricchezza sta dentro !!!

20 dicembre 2012

LA CAUSA DELLA CAUSA DELLA CAUSA DELLE MALATTIE DEGENERATIVE !!! - La paura alla base di tutto

LA CAUSA DELLA CAUSA DELLA CAUSA DELLE MALATTIE 

DEGENERATIVE !!!


IL MONDO IN CUI VIVIAMO...

Conoscete il meccanismo vitale primario del nostro organismo ?


Il meccanismo  Allerta - Pericolo/attacca o fuggi ?


Cosa mette in moto il meccanismo primario di sopravvivenza?

.. La paura !!!!

Quante paure provate ogni giorno?

Queste paure eccessive e ripetute si chiamano modernamente 
Stress cronico!

Ecco cosa succede dentro di noi:


Dal cervello e precisamente dall'ipotalamo, parte un ormone, l’ACTH, che stimola l’ipofisi  che a sua volta stimola la corteccia surrenale a produrre il cortisolo, un cortisone naturale molto potente, oltre all’adrenalina ed altri ormoni . L’adrenalina ha un’azione più immediata ed attiva la reazione detta  “attacca o fuggi”. Il suo effetto è rapido e breve.
L’altro ormone, il cortisolo, che come abbiamo detto, è sostanzialmente simile al cortisone ma molto più potente,  può essere dosato (misurato) nel sangue.
Appartiene alla famiglia delle Corticotropine (gli ormoni della corteccia  surrenale) che provocano l'aumento immediato delle prestazioni psicofisiche.
Bisogna distinguere tra le reazioni di stress e gli effetti del di stress.
La prima abbiamo visto aumenta alcune prestazioni, ad esempio la prontezza mentale. Ma proprio questa eccessiva stimolazione alla lunga esaurisce le riserve dell'organismo, e provoca un decadimento. 
Naturalmente purtroppo non è vero l'inverso. Le prestazioni che deprime (come le difese immunitarie, la digestione e la sessualità) non risorgono, ma sono anch'esse sempre più danneggiate.
Questo tipo di meccanismo si attiva in ogni caso e tramite il citato ACTH, coinvolge tutto l'asse ormonale detto corticosurrenalinico. Questo gruppo di ormoni interagisce strettamente con tutte le funzioni, e modifica il comportamento di tutto l'organismo, dal sistema immunitario al sistema nervoso, cervello compreso.
Tanto per fare un esempio l'ACTH a dosi eccessive danneggia l'ippocampo, una zona del cervello in cui risiedono le regolazioni primordiali e la memoria.

Uno dei principali motivi per cui il di stress è così dannoso è che ha un forte effetto immuno depressivo.
L’ormone dello stress, il cortisolo, ha tra i suoi effetti principali quello di ridurre in vari modi l’attività immunitaria, ed in particolare toglie dalla circolazione i linfociti.
Per avere un’idea dell’efficacia di questa regolazione basta pensare che una sola iniezione di cortisone (che è molto più debole del cortisolo) riduce del 90% i monociti circolanti, ed i linfociti circolanti sono ridotti del 70%.
Tra parentesi questo è il motivo per cui si usa il cortisone nelle infiammazioni e nelle malattie autoimmuni.

La forte ansia da paura sembra avere varie componenti di cui una cognitiva, una somatica, una emotiva, una comportamentale 
  • La componente cognitiva comporta aspettative di un pericolo diffuso e incerto.
  • Dal punto di vista somatico (o fisiologico), il corpo prepara l'organismo ad affrontare la minaccia (una reazione d'emergenza): la pressione del sangue e la frequenza cardiaca aumentano, la sudorazione aumenta, il flusso sanguigno verso i più importanti gruppi muscolari aumenta e le funzioni del sistema immunitario e quello digestivo diminuiscono. Esternamente i segni somatici dell'ansia possono includere pallore della pelle, sudore, tremore e dilatazione pupillare.
  • Dal punto di vista emotivo, l'ansia causa un senso di terrore o panico, nausea e brividi.
  • Dal punto di vista comportamentale, si possono presentare sia comportamenti volontari che involontari, diretti alla fuga o all'evitare la fonte dell'ansia. Questi comportamenti sono frequenti e spesso non-adattivi, dal momento che sono i più estremi nei disturbi d'ansia. 

Una possibile soluzione della causa della causa della causa




“Ricordate quando eravamo bambini? 

Eravamo pieni di vita ed interessati ad imparare cose nuove ogni giorno,

 creare ed esplorare. 

Con il tempo, il sistema ci ha spinti a concentrarci su come fare soldi,

 limitandoci, rendendoci ruote di un ingranaggio, 

che manda tutti i frutti all’1% che comanda. La gente non è di fatto 

motivata da una ricompensa monetaria quando si

 tratta di ingegnosità e di creare. La creazione stessa è la ricompensa. Il

 denaro serve da incentivo solo per azioni 

ripetitive e banali; quando si tratta di innovare, ovvero fare l’uso giusto

 della mente umana, l’incentivo monetario è un

provato intralcio, che interferisce e distrae dal pensiero creativo. Il 

denaro è un falso incentivo e causa cento volte più

 distorsione che contributo”.


http://www.raymondbard.com/search?q=venus

16 novembre 2012

Tra Milano e Crema il primo villaggio ecosostenibile - tipo progetto venus


Tra Milano e Crema il primo villaggio ecosostenibile in classe A ispirato al cohousing



Nel paese di Pandino, in provincia di Cremona a 30 km da Milano, sta nascendo il primo villaggio ecosostenibile ispirato ai principi del cohousing e agli stili di vita sostenibili, un luogo strategico in cui crescere i propri figli.

"Abitare Nèxus" è un progetto innovativo promosso dall’associazione Ecohousing, un gruppo di famiglie che riunitesi insieme renderà accessibile il sogno di ognuno di noi: abitare una casa di classe energetica A con un basso impatto ambientale, sana, con ridotti costi di realizzazione e gestione, piacevole alla vista, al tatto, all’olfatto e all’udito, in cui gustare la vita con i propri cari e riscoprire il valore della comunità.

L’esigenza di una visione strategica che riconduca il vivere quotidiano ai principi di una sostenibilità ambientale, economica e sociale ha spinto a ripensare alla casa all’interno di un ecosistema composto da famiglie, istituzioni, ambiente e imprese; il risultato è un progetto che garantisce gli spazi privati, favorisce le dinamiche di condivisione e propone un modello di gestione partecipata alternativo al modello di “condominio”.

Abitare Nèxus non è solo una casa, è un modo di vivere che si pone al di fuori di percorsi tradizionali e che punta a ridurre i costi della filiera immobiliare, a riscoprire il valore della comunità e soprattutto ad educare i figli a un futuro sostenibile rispettando l’ambiente che ci circonda”- dichiara Andrea Seghizzi, Presidente dell’associazione Ecohousing. 


L’ambizioso progetto, riservato ad un massimo di 24 famiglie, è realizzato con la collaborazione dello studio di architettura Giancarlo Marzorati e dell'associazioneNascereDonna. Dal mese di marzo 2012 è stata avviata la 3° fase dello studio di fattibilità con l’approfondimento di ulteriori dettagli progettuali e l’inizio della campagna di comunicazione per la raccolta di nuove adesioni.

Per approfondire le caratteristiche del progetto è possibile partecipare agli incontri pubblici dell'Associazione che si svolgono ogni giovedì alle ore 21 presso la biblioteca di Pandinofino al 10 maggio.

Per tutte le informazioni: 



Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

Dona a chi impiega il suo tempo per gli altri con amore e altruismo. dona per alimentare il bene.

ATTENZIONE A TUTTI I SITI INTERNET

ATTENZIONE Le informazioni contenute in questo sito(anche se selezionate con attenzione) come in tantissimi altri siti internet,sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri seri e professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.